Uno Zorro fantascientifico


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 14:41    Oggetto: Uno Zorro fantascientifico   

Uno Zorro fantascientifico

20th Century Fox rimette in pista il giustiziere messicano in un futuro postapocalittico, e con il volto (mascherato) di Gael Garcia Bernal.

Leggi l'articolo.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 14:41    Oggetto: Re: Uno Zorro fantascientifico   

Bah, ma in pratica lo clonano?
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 15:02    Oggetto:   

Ricordo un vecchissimo progetto in cui si parlava di portare sul grande schermo un Batman ormai vecchio, interpretato da Clint Eastwood, con scenari futuristici/apocalittici, per raccontare la sua ultima avventura...
Quello sì che lo guarderei volentieri!

Zorro non mi ha mai attirato granchè, troppo lontano dal mio tempo e dalla mia cultura, troppo lineare come eroe, senza macchia e senza paura... Insomma l'ho sempre trovato poco plausibile anche per un supereroe in costume.

Ormai alla lista dei supereroi del cinema manca solo Paperinik... Rolling Eyes
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 16:08    Oggetto:   

Requiem ha scritto:
Zorro non mi ha mai attirato granchè, troppo lontano dal mio tempo e dalla mia cultura, troppo lineare come eroe, senza macchia e senza paura... Insomma l'ho sempre trovato poco plausibile anche per un supereroe in costume.


Zorro è l'archetipo del supereroe, o meglio, dell'eroe mascherato.
Senza Zorro non ci sarebbe stato Superman, non ci sarebbe stato Batman, non ci sarebbe stata la Marvel.
Per cui, quando si parla di Zorro abbassare lo sguardo e togliersi il cappello Smile
S*
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 16:19    Oggetto:   

Certo è un archetipo, cronologicamente parlando (o uno dei pochi), ma proprio per questo è ancora "grezzo", senza le sfaccettature psicologiche di un Batman, senza i problemi e le tragedie di un Uomo Ragno, ecc.
E' un po' come Verne (o Wells) per la fantascienza: senza di loro non saremmo dove siamo, tuttavia molte delle loro opere hanno perso la loro attualità oggi...

PS: Ma se Zorro è un archetipo, allora Robin Hood cos'è: un protozoo? Laughing
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 17:15    Oggetto:   

Per un attimo ho pensato se invece di continuare a leggere Zorro, le major avessero letto un po' di Leiber...
Smile

Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 17:36    Oggetto:   

Ce l'ho quel libro! Chissà perchè ero convinto fosse di Farmer... Bello comunque Smile
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 17:39    Oggetto:   

Requiem ha scritto:

PS: Ma se Zorro è un archetipo, allora Robin Hood cos'è: un protozoo? Laughing


Robin Hood non aveva una doppia identità, ne la zorro-caverna ecc. ecc. Smile
Herlyran
Cylon Cylon
Messaggi: 270
Località: Arkham
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 18:04    Oggetto: Re: Uno Zorro fantascientifico   

Solita improponibile operazione cinematografica arraffa-soldi e senz'anima, tanto di moda ultimamente.

Sventagliano bello grosso nel titolo il nome di un personaggio famoso al fine di attirare il pubblico pagante al cinema, per poi presentarti qualcosa che più lontano dall'originale non si può (lo stesso vale purtroppo anche in tv e in altri media, chiaramente).

Se io vado a vedere Zorro al cinema mi aspetto di vedere Zorro, con gli stessi co-protagonisti, le stesse ambientazioni e quant'altro, non basta un tizio con lo stesso nome.

Tra un po' cosa faranno, I Promessi Sposi che in realtà sono degli alieni in fuga nella galassia poichè un mostruoso extraterrestre impedisce loro di sposarsi? Ma per favore...

Piuttosto, io per questo progetto ci vedrei bene un film simile a Jason X, dove lo Zorro originale, per qualche motivo, si ritrova improvvisamente nel futuro, a cavarsela da solo. Smile

Saluti Superman
Ora lavoro per il Consiglio e viaggio attraverso la linea del tempo per proteggere il corretto ordine cronologico degli avvenimenti.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 18:45    Oggetto:   

S* ha scritto:

Per cui, quando si parla di Zorro abbassare lo sguardo e togliersi il cappello Smile
S*


ben detto, Capo!
TANSTAAFL
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 18:52    Oggetto:   

Requiem ha scritto:
Certo è un archetipo, cronologicamente parlando (o uno dei pochi), ma proprio per questo è ancora "grezzo", senza le sfaccettature psicologiche di un Batman, senza i problemi e le tragedie di un Uomo Ragno, ecc.

PS: Ma se Zorro è un archetipo, allora Robin Hood cos'è: un protozoo? Laughing


Be', non è così grezzo. Anzi, è tutto un gioco di specchi: c'è il Don Diego mollaccione e il cavaliere eroico, c'è la dama che ama Zorro e disprezza don Diego, c'è il soldato amico di don Diego e nemico di Zorro. Se togli Zorro da Clark Kent e da Peter Parker ci resta solo un paio d'occhiali e qualche ragnatela.

S*

PS Robin Hood può essere considerato un precursore di Zorro sotto diversi aspetti, ma molto meno un precursore degli eroi mascherati, a partire dal fatto che non era mascherato e non agiva da solo.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mer 22 Feb, 2012 21:09    Oggetto:   

Requiem ha scritto:

E' un po' come Verne (o Wells) per la fantascienza: senza di loro non saremmo dove siamo, tuttavia molte delle loro opere hanno perso la loro attualità oggi...


Wells non ha perso attualita', le sue storie sono legate agli effetti dei "gadget" e non alla realizzazione degli stessi.
E' invece vero che alcune delle invenzioni di Verne sono superate dalla tecnologia e della scienza, ma la lettura dei suoi romanzi rimane comunque molto piacevole.
Zorro... bho a me stava antipatico: meglio Superciuk! Laughing
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum