Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 00:15    Oggetto: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?

La SIAE ieri ha inviato e un gran numero di siti del settore cinematografico richieste di adesione a un nuovo tipo di licenza. Ma il vero obiettivo è colpire al cuore il sistema economico della rete.

Leggi l'articolo.
Lord of Chaos
Eloi Eloi
Messaggi: 413
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 00:15    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

Per me la scelte migliore continua a essere la migrazione di server e associazione all'estero. Siamo già arrivati a vette di assurdità impensabili fino a non molto tempo fa, e ho la sensazione che il peggio deve ancora arrivare...
Let the Lord of Chaos rule
el_dambro
Trifide Trifide
Messaggi: 210
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 11:26    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

Sono completamente d'accordo con l'articolo in particolar modo con il consiglio finale. La SIAE sta sbagliando e se ne deve rendere conto.
END OF LINE_
belgarion
Hortha Hortha
Messaggi: 129
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 14:45    Oggetto:   

x me c'è un unica soluzione:

kiudere la SIAE e/o rimandare a casa tutta la compagine aziendale ke la compone x manifesta incompetenza (o peggio)

vi segnalo un articolo molto lucido su quello ke è la SIAE oggi
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/27/scandalo-siae/194040/
e
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/29/scandalo-siae-atto-reazioni/194454/

ma sopratutto consiglio di leggere qs. articolo:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/30/sprechi-di-stato-il-caso-siae/45880/

e pensare ke nel suo primo cda c'era gente come Giuseppe Verdi e Giosuè Carducci ....kissà cosa ne penserebbero oggi
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 16:37    Oggetto:   

Aggiungo questo:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/01/pirata-stato-pirata/194808/

da cui si viene a conoscenza del fatto che la SIAE viene a chiedere a noi soldi per i trailer quando non è capace neppure di farsi pagare i film stessi dalle principali reti televisive. Scandaloso.

S*
diego76
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: vicenza
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 17:01    Oggetto:   

la siae andrebbe sicuramente chiusa: è un inutile carozzone burocratico incapace di difendere i diritti d'autore. I cantanti prendono i soldi dai concerti, le loro vendite in CD sono ricavi girati quasi totalmente alla SIAE, così come i produttori di film vedono i loro ricavi arrivare dal botteghino, mica dalla vendita di DVD!! Non so Non so Non so Non so Non so
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 17:45    Oggetto:   

diego76 ha scritto:
la siae andrebbe sicuramente chiusa: è un inutile carozzone burocratico incapace di difendere i diritti d'autore. I cantanti prendono i soldi dai concerti, le loro vendite in CD sono ricavi girati quasi totalmente alla SIAE, così come i produttori di film vedono i loro ricavi arrivare dal botteghino, mica dalla vendita di DVD!! Non so Non so Non so Non so Non so


Non mi risulta che le vendite dei cd o dei dvd passino per la SIAE, a meno che tu non ti riferisca all'equo compenso dei cd e dvd vergini.
La SIAE dovrebbe incassare proventi dalle rappresentazioni, che siano dal vivo, in radio o televisive, ed eventualmente su altri mezzi come internet.
S*
diego76
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: vicenza
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 18:20    Oggetto:   

S* ha scritto:
diego76 ha scritto:
la siae andrebbe sicuramente chiusa: è un inutile carozzone burocratico incapace di difendere i diritti d'autore. I cantanti prendono i soldi dai concerti, le loro vendite in CD sono ricavi girati quasi totalmente alla SIAE, così come i produttori di film vedono i loro ricavi arrivare dal botteghino, mica dalla vendita di DVD!! Non so Non so Non so Non so Non so


Non mi risulta che le vendite dei cd o dei dvd passino per la SIAE, a meno che tu non ti riferisca all'equo compenso dei cd e dvd vergini.
La SIAE dovrebbe incassare proventi dalle rappresentazioni, che siano dal vivo, in radio o televisive, ed eventualmente su altri mezzi come internet.
S*


humm, forse sono informato male!! Sbonk! Sbonk!
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 20:14    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

La SIAE è un dinosauro. Fuori dal tempo, lenta nel capire le nuove realta', bolsa, inutile, dannosissima su ogni livello soprattutto creativo. Avete detto tutto, e' una istituzione antica che dev'essere archiviata. Ma mi chiedo: com' e' possibile possa ancora avere voce in capitolo? Mi sembra impossibile riesca a trovare oggi argomentazioni valide. Bisognerebbe trattare la cosa in programmi come PRESA DIRETTA, ad esempio.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 01 Mar, 2012 20:45    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

(Joss Heineken) ha scritto:
Ma mi chiedo: com' e' possibile possa ancora avere voce in capitolo? Mi sembra impossibile riesca a trovare oggi argomentazioni valide.


Be', per legge ha voce in capitolo. Ma riguardo a internet l'interpretazione non è così chiara, perché ovviamente quando è stata fatta la legge (all'epoca di Verdi, credo) internet non c'era.

Dal punto di vista teorico, la SIAE avrebbe una sua utilità. Che i diritti d'autore vadano compensati è indiscutibile, e una collecting company che raccoglie tutto è utile (in altri paesi si assiste alla processione di numerose compagnie ognuna delle quali vuole la sua fetta).

Dal punto di vista pratico, la SIAE è una compagnia con costi enormi, passivi spaventosi, situazioni illegali di vario genere, debiti, zero capacità di adeguarsi ai nuovi modelli di business dello spettacolo del XXI secolo.

Non andrebbe abolita, ma certamente rifondata.

S*
Lord of Chaos
Eloi Eloi
Messaggi: 413
MessaggioInviato: Ven 02 Mar, 2012 14:24    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

S* ha scritto:

Dal punto di vista teorico, la SIAE avrebbe una sua utilità. Che i diritti d'autore vadano compensati è indiscutibile, e una collecting company che raccoglie tutto è utile (in altri paesi si assiste alla processione di numerose compagnie ognuna delle quali vuole la sua fetta).
S*


Forse non è questo il luogo per discuterne, ma un'incredibile quantità di dati empirici dimostrano che il diritto d'autore non è così utile come si potrebbe credere di prima impressione.
Un'interessantissima lettura al riguardo è il saggio "Against Intellectual Monopoly" di Boldrin & Levine, recentemente tradotto in italiano (ma disponibile gratuitamente online in inglese).
Let the Lord of Chaos rule
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6990
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 02 Mar, 2012 18:15    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

Lord of Chaos ha scritto:

Forse non è questo il luogo per discuterne, ma un'incredibile quantità di dati empirici dimostrano che il diritto d'autore non è così utile come si potrebbe credere di prima impressione.


Scusa, "utile" a chi? No perché sai... come autore avrei qualche dubbio in merito.
Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi anche essere il campione del mondo, ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Ven 02 Mar, 2012 18:59    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

HappyCactus ha scritto:
Lord of Chaos ha scritto:

Forse non è questo il luogo per discuterne, ma un'incredibile quantità di dati empirici dimostrano che il diritto d'autore non è così utile come si potrebbe credere di prima impressione.


Scusa, "utile" a chi? No perché sai... come autore avrei qualche dubbio in merito.


L'argomento è complesso. Indubbiamente certi artisti possono trarre vantaggio dall'assenza di diritti d'autore; per esempio, un musicista può diventare molto popolare grazie alla diffusione della sua musica e guadagnare bene coi concerti. Altri no. Dovrebbe certamente essere diritto dell'autore decidere come gestirsi i suoi diritti.
Detto questo certamente ci sono eccessi. Per esempio a mio avviso il copyright dopo la morte andrebbe molto limitato. Va bene lasciare qualcosa ai figli, ma ai pronipoti è decisamente troppo.
S*
Johnnie.Rico
Morlock
Messaggi: 69
MessaggioInviato: Sab 03 Mar, 2012 14:54    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

Il diritto d'autore dovrebbe finire con la morte di chi ha creato l'opera, quale essa sia. La sua continuazione è solo un trucco per le case editrici (et similia) per incassare ancora soldi. Si dice: la colpa dei padri non ricada sui figli. Bene, allora anche i benefici! Wink
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Sab 03 Mar, 2012 15:25    Oggetto: Re: Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?   

(Redazione) ha scritto:
[b]Dopo i trailer la SIAE mira alla pubblicità online?


Dopo la pubblicità online, la canzone che fischietti sotto la doccia... Pessima giornata
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum