Il ritorno del Weird e la fine dei generi letterari


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Sab 05 Mag, 2012 13:13    Oggetto: Il ritorno del Weird e la fine dei generi letterari   

Il ritorno del Weird e la fine dei generi letterari

Se c'è un genere che ha decretato la fine dei generi, quello è il Weird, di cui è uscita una corposa antologia sul mercato anglossassone. Ma anche un autore come Farmer non scherza...

Leggi l'articolo.
Ready
Morlock
Messaggi: 67
MessaggioInviato: Sab 05 Mag, 2012 13:14    Oggetto: Re: Il ritorno del Weird e la fine dei generi letterari   

L’ho sempre pensato, al di là dei generi (sottogeneri, mode, correnti…) si tratta sempre di letteratura fantastica.

Mi sembra che questa antologia (con i protagonisti di allora, successori di primo piano e altri autori reclutati per affinità) si presenti come un ricco e interessante excursus in quei territori dell’immaginario che in un’epoca umile e gloriosa, circa un secolo fa, creò negli Stati Uniti uno dei retroterra più floridi e a lungo sconosciuti (perlomeno qui in Italia) di tutta la narrativa fantastica moderna.

Non sarebbe una cattiva idea se qualcuno la proponesse sul mercato nazionale (se non è possibile una versione integrale, magari anche solo una selezione weird-digest con il materiale più raro/insolito, qualche classico che non si trova più in giro da un po’ e racconti che comunque meritano ed eventualmente ci siamo persi del tutto).
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Sab 05 Mag, 2012 13:36    Oggetto: Re: Il ritorno del Weird e la fine dei generi letterari   

(Ready) ha scritto:
L’ho sempre pensato, al di là dei generi (sottogeneri, mode, correnti…) si tratta sempre di letteratura fantastica.


Si tratta sempre di narrativa fantastica, ma il motore che le anima e' profondamente diverso: cambiano le finalita', i mezzi per raggiungere i fini prefissatie gli stili.
Non a caso spesso (ma non sempre of course) l' appassionato di un genere mal digerisce "a pelle" gli altri.
Non che questo renda meno interessante o godibile la narrativa che sta in mezzo o "di fianco" ai singoli generi, anzi.
Penso a Lieber, a Bloch, a Sturgeon... qualche anno fa Urania ha ristampato l' antologia di Robert Bloch Le escrescenze della Luna: bellissimo, da recuperare nel mercato dell' usato.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum