Propulsione a curvatura? Niente freno a mano


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Mer 16 Mag, 2012 21:58    Oggetto:   

Requiem ha scritto:
Interessante è anche l'uso che si fa dell' "effetto g" nel ciclo di Ragnarok di Tom Godwin.
Un manipolo di umani, sopravvissuti ad anni di lento adattamento su di un pianeta ad alta gravità e dalle condizioni estreme, riesce a rubare un'astronave agli alieni che li tenevano prigionieri. Disabilitando gli smorzatori inerziali si rendono conto di poter sopportare le tremende accelerazioni che ucciderebbero gli altri esseri viventi, e riescono così a compiere manovre impossibili, sconfiggendo intere flotte ostili.
Gran bella space opera Very Happy


Conta che, in quell'universo, i nemici e padroni della galassia erano alieni skinhead flaccidoni e arroganti. Mi chiedo ancora come abbiano fatto a conquistare lo spazio e a sconfiggere i terrestri Laughing
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
(michele d.)
Ospite

MessaggioInviato: Ven 08 Giu, 2012 13:49    Oggetto: Re: Propulsione a curvatura? Niente freno a mano   

me lo ricordo il ciclo di Ragnarock, molto bello anche se gli umani sono aiutati dai lupi di Ragnarock che, se ben ricordo, erano telepatici. Comunque il ciclo era fantascienza e fantasy pura dato che qualche centinaio di umani e lupi con una sola astronave sconfiggevano flotte intere con milioni di alieni e liberavano i mondi umani . DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE!!!!
(Pasquale Z.)
Ospite

MessaggioInviato: Ven 29 Giu, 2012 16:28    Oggetto: Re: Propulsione a curvatura? Niente freno a mano   

Temo che i ricercatori di Sidney, non abbiano tenuto in debito conto i lavori del Prof. S Krasnikov, dell’università di S. Pietroburgo, che dimostrano come un oggetto tipo Enterprise, che voglia viaggiare a velocità di curvatura, DEVE per forza di cose muoversi entro un tunnel superluminale.
Mi dispiace per loro, ma NIENTE particelle, e pertanto: NIENTE effetti esplosivi!!!
Slán!!
MessaggioInviato: Lun 06 Ago, 2012 16:17    Oggetto: Re: Propulsione a curvatura? Niente freno a mano   

Il problema, con l'ipotetica propulsione di Alcubierre, basata sull'energia negativa, non si pone, per le ragioni indicate da michele d. La questione, semmai, è il quantitativo di energia positiva necessario a creare una bolla di densità di campo negativa attorno all'astronave. Per un cargo interstellare di 200 m si richiede un'energia pari a 10 miliardi di volte la massa in quiete dell'intero universo osservabile messa insieme. Per di più, oltre al freno a mano manca il volante, non potendosi instaurare alcuna connessione causale fra l'interno e l'esterno della bolla. Sostanzialmente, una nave di alcubierre dovrebbe sfruttare a ogni partenza un big bang locale.Tuttavia uno scenario hard sf per viaggi interstellari che aggirano i limiti relativistici esiste: non ne parlerò qui perché ci sto scrivendo qualcosa Razz
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum