Warner Bros: nuovo Batman nel 2016


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mar 21 Ago, 2012 16:30    Oggetto: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

Warner Bros: nuovo Batman nel 2016

La Warner vuole sfidare casa Marvel nel suo stesso territorio, ma per farlo deve rimescolare le carte e dare un nuovo, letterale, inizio, al suo cavaliere oscuro, che dovrà ancora farsi le ossa tra le ombre di Gotham.

Leggi l'articolo.
Luk@s
Agguantatore a strisce
Messaggi: 16
MessaggioInviato: Mar 21 Ago, 2012 16:30    Oggetto: Re: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

...ma basta con questi reboot fatti a pochi anni di distanza! posso capire un reboot(il termine remake è passato di moda, sigh) di un film che ha 10,20 o più anni, ma pensare a un nuovo batman mentre è ancora in scena l'ultimo capito è un po' ridicolo...
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 21 Ago, 2012 16:38    Oggetto: Re: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

(Luk@s) ha scritto:
...ma basta con questi reboot fatti a pochi anni di distanza!

non è proprio un reboot però: l'articolo dice che "racconterà la storia del personaggio mentre entra nel suo secondo anno da supereroe".

ambientato proprio in quel secondo anno c'è ad esempio il meraviglioso arco narrativo di "year two: fear the reaper", scritto da mike barr alla fine degli anni 80. Idea!
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1078
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 21 Ago, 2012 16:52    Oggetto:   

Mi sfugge il senso del dire che nella serie di Nolan non sarebbe stato credibile introdurre Superman o Wonderwoman; Batman è sempre stato senza poteri e ha sempre combattuto con personaggi dai poteri nulli o limitati (rispetto a quelli affrontati da Superman) e nella Justice League fornisce solo il suo ingegno e i suoi mezzi finanziari e tecnologici; con questi reboot non si sa mai dove si va a parare, senza considerare che questa serie a me è piaciuta anche più della precedente; ma questo passa il convento...
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Robin3000
Hoka
Messaggi: 35
MessaggioInviato: Mar 21 Ago, 2012 18:29    Oggetto: Re: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

Io adatterei "Shaman" di Danny O'Neil, sarebbe un reboot fantastico. Sognare non costa nulla (per ora).
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mer 22 Ago, 2012 13:46    Oggetto:   

Affidare Batman a Nolan ha sicuramente portato lustro al personaggio. Ma come tutte le cose anche questo ha il suo rovescio della medaglia. Può vivere un Batman così fortemente autoriale senza il suo autore? A quanto sembra la risposta che si sono dati nella DC/WB è no. E non posso che esserne d'accordo.

Il Batman di Nolan è qualcosa che appartiene a Nolan e basta. Un altro autore, se non vuole passare per un semplice copista e rischiare magari di fare la figura del fesso con un prodotto che non potrà mai essere all'altezza dell'originale, deve per forza far suo il personaggio ed allontanarsi dalla visione di Nolan.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 22 Ago, 2012 14:46    Oggetto:   

cerchiamo però di non considerare la trilogia di nolan come tutta farina del suo sacco, eh. si è rifatto (giustamente) alla caratterizzazione del personaggio e dei suoi antagonisti che si vede nei fumetti, soprattutto certi filoni recenti, come è giusto che sia.

la prossima accoppiata regista/sceneggiatore, oltre a saper fare bene il proprio lavoro, farà bene a seguire lo stesso esempio.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mer 22 Ago, 2012 19:43    Oggetto:   

Beh è chiaro, che gli spunti con il fumetto non mancano. Li ho riconosciuti anche io che non sono un lettore assiduo. Ma il nodo della questione resta; cinematograficamente parlando, questo Batman non può sopravvivere, come non sono sopravissuti i Batman di Burton e di Schumacher.
Cambiare regista e sceneggiatore significa cambiare tutto il discorso, e qualcosa che non si può evitare.
MessaggioInviato: Gio 23 Ago, 2012 10:57    Oggetto: Re: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

Che palle. Che altro dire?
Franius
Krell Krell
Messaggi: 705
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 23 Ago, 2012 14:43    Oggetto: Re: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

Effettivamente il Batman di TIm Burton era più "fumettoso".

L'interpretazione di Nolan è fantastica, ma è proprio il suo punto di forza (il radicato realismo citato nell'articolo) che lo tiene lontano dal mondo popolato da Alieni, amazzoni, atlantidei ecc. ecc.
HAL 9000
Trifide Trifide
Messaggi: 240
MessaggioInviato: Ven 24 Ago, 2012 12:31    Oggetto:   

Riguardo Batman infatti finora ho apprezzato solo quello che ha realizzato Nolan, in particolare il secondo capitolo. Sono comunque contento che la saga sia conclusa, e per quanto mi riguarda lo è definitivamente con quest'ultimo film, almeno finché non se ne occuperà qualcun altro di altrettanto capace e vicino ai miei gusti.
Spero che TDKR non deluda, quando lo vedrò la prossima settimana.

Di tutti gli altri film di supereroi che usciranno mi importa davvero poco. E sono ancora meno interessato a continuazioni o reboot di questo Batman; men che meno in un'ottica di creare una Justice League da contrapporre al successo degli Avengers della Marvel.
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Ven 24 Ago, 2012 13:33    Oggetto:   

Nei fumetti con personaggi decennali è capitato che al cambio di autore/disegnatore ci sia stata una modifica del personaggio.
E non sempre è una evoluzione del protagonista.
Hulk è un esempio. Tra i supereroi è quello che ha cambiato più personalità di tutti (e non solo perché è un caso psichiatrico). Ma non è il solo.
Un "nuovo" Batman non dovrebbe spaventare o creare preconcetti.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
yurika m.
Incal Incal
Messaggi: 1238
MessaggioInviato: Ven 24 Ago, 2012 14:51    Oggetto:   

KVT Palomino ha scritto:
Nei fumetti con personaggi decennali è capitato che al cambio di autore/disegnatore ci sia stata una modifica del personaggio.
E non sempre è una evoluzione del protagonista.
Hulk è un esempio. Tra i supereroi è quello che ha cambiato più personalità di tutti (e non solo perché è un caso psichiatrico). Ma non è il solo.
Un "nuovo" Batman non dovrebbe spaventare o creare preconcetti.
Palomino.

Se facciamo evolvere questo Batman rischiamo di renderlo sempre meno fumettoso. A sto punto non resta che eliminare il costume e farlo diventare una sorta di agente segreto alla missione impossibile.
Giusto quindi cambiare strada e provare un Batman più fumettoso magari con camei di altre serie.
(simon bert)
Ospite

MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 20:55    Oggetto: Re: Warner Bros: nuovo Batman nel 2016   

La WB farà un bel floppone..La versione di Nolan è quanto di più vicino ci sia mai stato alla vera anima di Batman/ Bruce Wayne. La sua preparazione il suo impegno a qualcosa di concreto, le sue capacità e mezzi investigativi, senza contare la stupenda interpretazione di Christian Bale. Reboottarlo non farà altro che affondare definitivamente l' universo DC a livello cinematografico per molti anni. Inoltre gli agganci con l' universo Nolan ci stanno. Tra Dark Knight e TDK rises passano 8 lunghi anni. In TDKR troviamo BruceWayne pieno di acciacchi, con un problema a una gamba e numerosi postumi di varie ferite oltre al fatto che nessuno lo ha più visto a Ghotham da 8anni. Ora.. dove potrebbe essersi procurato quelle ferite se non in una battaglia galattica unito agli altri DC contro nemici troppo potenti per un essere umano. Nessuno hai mai detto che Man of Steel si colloca cronologicamente dopo TDK rises. Inoltre buttare nella tazza sia Il cavaliere oscuro che green lantern di fatto pone Man of Steel come unico tassello per creare la JLA e siamo nel 2013 con vari film Marvel e gli avengers al giro di boa. Questo significa che per vedere gli altri DC toccherà aspettare il 2020. Non è ragionevole ne sensato. E' un tempotroppo lungo in cui pure i fan più accaniti come me si disamorano. Mentre se invece si procedesse sulla strada tracciata da Nolan si potrebbe veramente raggiungere un buon risultato. Christofer Nolan secondo me rappresenta un valore aggiunto poichè riesce a dare a personaggi incredibili come superman ad esempio quel pizzico di credibilità di cui hanno bisogno, invece di limitarsi a far accettare allo spettatore tutto per partito preso Inoltre se i cittadini di metropolis e della terra riescono ad accettare il ragazzo venuto da Kripton perchè non dovrebbe farlo anche Bruce Wayne?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum