Boicottare Orson Scott Card?


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 07:55    Oggetto: Boicottare Orson Scott Card?   

Boicottare Orson Scott Card?

La DC chiede a Orson Scott Card di sceneggiare Superman e in molti insorgono a causa delle sue posizioni contro gli omosessuali.

Leggi l'articolo.
7di9
Hortha Hortha
Messaggi: 104
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 07:55    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

Anti-anti-gay che osteggiano un anti-gay... Il solito circolo di violenza. Ma qui si parla di sceneggiature, chi se ne frega della politica e della morale. Voglio buone storie, non sceneggiatori politicamente fatti in questo piuttosto che in quel modo.
Domenico "7di9" Mastrapasqua
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2946
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 08:58    Oggetto:   

cioè spiegatemi, è stato messo in piedi tutto sto casino e non si è ancora letta una sola pagina del Superman di O.S. Card? magari ne esce fuori un capolavoro ma non lo sapremo mai perchè Card è un bigotto? e se invece danno il compito ad un noto scrittore gay e ne viene fuori una schifezza tutti zitti e contenti perchè si è stati politicamente corretti?
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
Roberto Taddeucci
Morlock
Messaggi: 63
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 09:53    Oggetto:   

I boicattaggi si fanno per difendere dei principi. Se io mi rifiuto di comprare le scarpe di una certa ditta perchè si è scoperto che tale ditta sfrutta il lavoro minorile non sto dando meriti di giudizio sulla qualità di tali scarpe, magari sono comodissime, ma non le compro e faccio pressioni sulla ditta in questione affinchè la smetta con certe pratiche. 7di9 parla del "solito circolo di violenza", e chi se ne frega della politica e della morale. Peccato che la violenza (e i soprusi, e le offese) le persone omosessuali le abbiano storicamente vissute in prima persona. E' facile fregarsene delle cose quando tanto lo scotto lo pagano altri. Se il Scott Card fosse andato affermando che i neri o le donne sono inferiori e l'umanità era migliore ai tempi dello schiavismo e delle donne come proprietà del maschio pensate che DC gli avrebbe affidato il compito o avrebbe ingaggiato qualcun altro? E se voi fosse stati neri, o donne, avreste comunque comprato quel fumetto percrhè oggi, particolarmente in certi ambienti, il "politicamente corretto" (il che significa promuovere il rispetto per gli altri) è visto con fastidio?
Johnnie.Rico
Morlock
Messaggi: 69
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 10:21    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

Chi è il pazzo? Il pazzo o il pazzo che lo segue? Sinceramente, ne ho le scatole piene di questi "difensori dei diritti" (quali essi siano) che chiedono l'ostracismo nei confronti di chi non la pensa come loro. E' la prova che appena un'idea diventa un dogma, tutto scade a mero sterco. Card è un ottimo scrittore e se riesce a scrivere delle belle sceneggiature meglio per tutti.
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 10:39    Oggetto:   

Quindi, alla fin fine, non è Card ad essere un personaggio con censurabili posizioni oscurantiste... la colpa è di chi lo accusa, visto che son 'froci'.
Complimenti, complimenti davvero.


Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 11:20    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

Invito tutti i difensori fondamentalisti del politicamente corretto ad astenersi dall'uso di comnputer, televisori e radio in quanto fondati sui semiconduttori la cui origine si deve a William Shockley, premio Nobel e promotore poi della Silicon Valley.

Shockley infatti non fu solo un genio dell'elettronica e dei circuiti integrati, ma un assertore della superiorità della razza bianca sui neri e teorie connesse. Al culmine delle polemiche veicolò tali idee nel suo corso di Fisica dello stato solido a Stanford con scandalo del corpo accademico.

Come ho già detto non sono di sinistra, ma riconosco alla Rivoluzione Sovietica numerosi meriti; poi purtroppo venne Sralin. Spero che anche i solerti difensori degli omosessuali evitino pericolose derive.
Andrea Montesi
Blobel Blobel
Messaggi: 173
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 12:21    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

Non ho le idee chiare, capisco tanto la posizione di chi è favorevole quanto - in qualche modo - quella di chi è contrario al boicottaggio; ma una cosa è certa: se OSC avesse espresso posizioni *antiebraiche*, alla DC (e non solo) non avrebbe trovato posto nemmeno come sturacessi.
Come interpretereste questo fatto? È perché esistono razzismi di serie A e razzismi di serie B? O piuttosto esistono categorie *intoccabili* - in particolar modo negli USA - senza deroga?
----------------

Sex is not the answer: sex is the question, YES is the answer!
(Woody Allen)
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 12:42    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

Francamente non capisco.
L'autore ha già scritto diversi fumetti per la Marvel, principalmente per l'universo Ultimate, e non ci sono stati problemi del genere.
poi si può discutere sulla qualità delle opere prodotte ma è un altro discorso.
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2946
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 13:57    Oggetto:   

Roberto Taddeucci ha scritto:
I boicattaggi si fanno per difendere dei principi. Se io mi rifiuto di comprare le scarpe di una certa ditta perchè si è scoperto che tale ditta sfrutta il lavoro minorile non sto dando meriti di giudizio sulla qualità di tali scarpe, magari sono comodissime, ma non le compro e faccio pressioni sulla ditta in questione affinchè la smetta con certe pratiche.


se mi permetti più che un paragone sbagliato è proprio una stronzata

pochi giorni fa ho iniziato "Il Gioco di Ender" che sto leggendo con piacere... quando l'ho scritto nell'apposito 3d nessuno mi ha detto di smettere di leggerlo e di bruciare il libro perchè l'autore era uno sporco razzista... anzi... nessuno sapeva delle idee di OSC?... e nel caso fosse proprio così, che, quindi, oggi avete tutti appreso che l'autore è un razzista bigotto bisogna bruciare i suoi libri? devo smettere di leggere Ender?

sarò strano io, anzi lo sono sicuramente, ma a me non interessa il colore della pelle, il sesso, la religione o i gusti sessuali di un autore, a me interessa la qualità delle opere che scrive e delle emozioni che con esse riesce a trasmettermi

se Orson Scott Card nella vita reale è una emerita testa di bip perchè questo dovrebbe impedirmi di apprezzare la sua arte?
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1078
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 14:14    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

Il problema non è tanto di chi, avendo il cervello fulminato, sostiene una teoria impossibile da dimostrare e di cui è anzi possibile dimostrare l'erroneità (Dio è perfetto [essendo onnipotente, onniscente e di infinita saggezza: questo il dogma], quindi non fa errori; ergo un gay, "creato" da Dio non può essere "contro natura" ma ne è parte del tutto integrante; questo ragionamento solleva anche il problema dell'esistenza di Dio, ma è un discorso collaterale, quindi lasciamo perdere...), ma di chi, basandosi su quella teoria, fa direttamente del male "al diverso"; è questa seconda categoria che va combattuta con ogni mezzo: se vedo un ragazzino gay malmenato, mando all'ospedale l'assalitore, se escono leggi discriminatorie (pena di morte, lapidazione, ecc. come va ancora tanto di moda in certi posti), cerco di farle abrogare, anche con la rivoluzione armata: vi sembrerò drastico, ma mi pare davvero ora di impedire che l'Essere Umano passi sempre in secondo piano, dopo ideologie, opportunità, comodo, avidità, egoismo, ecc.; è chiaro a tutti che, in quei casi estremi, lamentarsi non serve, ma bisogna far capire ai "violenti" che le loro azioni avranno un costo; è anche vero che pure l'ideologo merita una qualche forma di contestazione, pure forte (uno sputazzo in faccia?), ma ignorarlo è forse la migliore delle cose; la libertà di espressione va assolutamente protetta, ma bisogna mal tollerare l'inciviltà e la mancanza di rispetto; se questo significa non tanto boicottare il prodotto della fantasia di chicchessia, ma pretendere il rispetto delle scelte altrui, mi pare giusto farlo; se proprio la DC vuole affidare ad OSC dei fumetti, che almeno gli impedisca di fare dichiarazioni indimostrabili ed essere gay non c'è modo al mondo di dimostrare sia contro natura e/o un problema, quindi non può essere argomento di un fumetto o di qualsiasi altra forma di espressione multimediale; ovviamente escludo il raccontare una storia che coinvolga degli omosessuali in varia maniera, dato che mi riferivo a storie moralizzanti: dire che i gay sono contro natura non è dimostrabile, quindi puoi pensarlo, ma non puoi imbastirci sopra una qualsiasi storia moralizzatrice; dovrai, "purtroppo" parlare d'altro, quindi organizzati!
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 14:24    Oggetto: Re: Boicottare Orson Scott Card?   

(Andrea Pagliarani) ha scritto:
Francamente non capisco.
L'autore ha già scritto diversi fumetti per la Marvel, principalmente per l'universo Ultimate, e non ci sono stati problemi del genere.
poi si può discutere sulla qualità delle opere prodotte ma è un altro discorso.


Questa domanda me l'ero chiesta anche io, scrivendo l'articolo, e l'unica cosa che ho trovato è che chi adesso inneggia al boicottaggio "non se ne era accorto".
E' possibile che ai tempi l'annuncio di Scott Card su Ultimate Iron Man fosse stato fatto in sordina, mentre non va dimentcato che la DC, con il suo 52 di adesso, punta moltissimo su annunci e marketing.

Perché alla DC adesso si è notato? Forse anche perché ha un serie con protagonista una lesbica (Batwoman).
Anzi update spoiler in chiaro
ha appena chiesto alla sua "fidanzata" di sposarla.!!
Quindi non è difficile pensare che la comunità LGBT consideri la DC in ottica favorevole.

Inoltre Superman (anche se per quello che ho letto finora in questa nuova incarnazione la cosa non è stata esplorata molto) è un personaggio che ha sempre appoggiato i diritti di tutti, proprio essendo lui "alieno" e diverso. Tutti indipendentemente da sesso, colore e religione.
Se partiamo dall'idea che i personaggi dei fumetti NON sono intercambiabili, Iron Man Ultimate ha sensibilità diversa.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"


Ultima modifica di Otrebla il Mer 20 Feb, 2013 14:42, modificato 1 volta in totale
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 14:36    Oggetto:   

Ho anche scritto la news per riflettere davvero su come consideriamo e vogliamo la libertà di espressione e la libertà personale.
E sul rapporto tra opera e autore quando l'opera o l'autore sembra avere un che di sbagliato.

Possiamo appoggiarci agli USA, visto che questa diatriba su Card è legata alla realtà specifica USA
oppure all'Italia.

Se penso o stabilisco che Card (ma mettiamo pure Miller o Simmons o altri al suo posto...) sia persona sbagliata allora decido di rinunciare alle sue opere o addirittura di consigliare ad altri di rinunciare.
Giusto? Sbagliato?
Faccio del male a me a non leggere/consigliare Il Gioco di Ender o cambio il mondo?

Perché è facile farlo con Hitler: i sui acquarelli facevano pena, ma lo è meno farlo ad esempio con Miller.

Ho l'impressione (ed è già successo in passato anche in questo forum) che ci battiamo per la libertà di espressione (e ci scaldiamo) solo quando si tratta di un argomento che ci sta a cuore o se è il proprio punto debole.
E ognuno ne ha uno personale.

Dove finisce per noi la libertà di espressione?
Dov'è il confine tra opera e autore quando l'autore è davvero una persona sbagliata per le nostre convinzioni personali (non tanto per quelle degli altri)?
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 18:26    Oggetto:   

Mah, io penso che mettendo sulla bilancia il valore dei diritti e l'avere o meno un fumetto di Superman, non mi porrei nemmeno il problema.

Il punto qui non è discutere o meno l'opportunità della protesta con argomenti del tipo "siamo stufi di quelli che difendono i propri diritti", che lascerei volentieri ai comizi della Lega, ma il confronto tra i diritti dei gay e il diritto di espressione di Card, che per quanto antipatico i suoi diritti li ha anche lui.

Alla fine penso che sia giusto che Card dica la sua, e se lo farà anche nel fumetto di Superman avrà il diritto di farlo. Ovviamente, chi non lo approverà avrà tutto il diritto di criticarlo e di esporlo per il fascista che è.

Quanto a Shockley, Ivo, rassicurati, possiamo comprare computer tranquillamente, Shockley è morto da più di trent'anni e dai nostri acquisti non gliene viene nessun beneficio. Inoltre dubito che i circuiti integrati siano in qualche modo influenzati dalle sue idee idiote.
S*
Roberto Taddeucci
Morlock
Messaggi: 63
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 18:47    Oggetto: precisazione   

ziopippi ha scritto:
se mi permetti più che un paragone sbagliato è proprio una stronzata (...) quando l'ho scritto nell'apposito 3d nessuno mi ha detto di smettere di leggerlo e di bruciare il libro perchè l'autore era uno sporco razzista... anzi... nessuno sapeva delle idee di OSC?... e nel caso fosse proprio così, che, quindi, oggi avete tutti appreso che l'autore è un razzista bigotto bisogna bruciare i suoi libri? devo smettere di leggere Ender?

1) a me il paragone che ho fatto in merito alle richieste di boicottaggio sembra assolutamente pertinente.
2) stai evocando fantasmi inesistenti e che certamente non mi appartengono, nessuno ha mai neanche lontanamente proposto di "bruciare i libri" di Card, ti stai confondendo con altri, che bruciavano i libri scomodi e mettevano nelle camere (anche) gli omosessuali...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum