Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 07:11    Oggetto: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo

Un passo alla volta Ridley Scott porta avanti il secondo capitolo del suo non-prequel di Alien, anche se i tempi potrebbero essere più lunghi del previsto.

Leggi l'articolo.
Andrea Pagani
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2111
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 07:11    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

ooooooohhhhhhhh, se ne sentiva davvero il bisogno!!!! Forse uno dei film meno sensati che io abbia visto negli ultimi dieci anni (e negli ultimi dieci anni c'è stata una lotta spietata per chi faceva il film meno sensato...).
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 07:29    Oggetto:   

Che gli dei di Kobol ci proteggano da questo seguito Crying or Very sad
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
Franius
Krell Krell
Messaggi: 705
Località: Roma
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 08:54    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

Sigh!

Io temo di piu' per Blade Runner 2...
Ellie Arroway
Chtorr Chtorr
Messaggi: 347
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 10:35    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

ho rivisto Prometheus in questi giorni. Il mio primo giudizio era una stiracchiata sufficienza, e tale resta. Personaggi, attori e dialoghi sono veramente ridicoli, è impossibile soprassedere su questo punto. Il film non sarebbe nemmeno male, lo spunto è interessante, la realizzazione tecnica è ok. Ma davvero in certi momenti sembra un b-movie senza nessuna autoironia o consapevolezza parodistica. Mi chiedo chi possa averlo seriamente inteso come "una profonda analisi metafisica sulle origini degli esseri umani".

"C'è una buona possibilità che quando io sarò morto, altri verranno e faranno così bene che le persone diranno "Oh, quello di Roddenberry non era così bello". Ma io sarò lieto di questa frase" (Gene Roddenberry)
Andrea Pagani
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2111
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 10:53    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

(Ellie Arroway) ha scritto:
Mi chiedo chi possa averlo seriamente inteso come "una profonda analisi metafisica sulle origini degli esseri umani".


l'ufficio marketing che si è occupato della promozione del film?
Raptor86
Agguantatore a strisce
Messaggi: 16
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 12:09    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

Io sono uno di quelli che amato il film e voglio il sequel che gli dia un senso di completezza visto che fu effettivamente la metà di un film.
Se ne sentiva bisogno! Certo che si.
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 13:25    Oggetto:   

Io l'ho visto al cinema pieno di speranze e ovviamente sono rimasto delusissimo.

- Best delusion movie award 2012 - Laughing

Il finale poi è così telefonato, così palesemente aperto e così spudoratamente propedeutico al suo seguito che mi ha tolto tutta la voglia che ancora potevo avere di vederlo.

Sembra una puntata in 2 parti del vecchio serial di Batman: "Ce la faranno i nostri eroi a trovare gli alieni cattivi? Lo scopriremo nel prossimo episodio"

Al di là di tutto il resto (che comunque è da buttare), secondo me questo finale così inconcludente resta il difetto peggiore del film.
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
HAL 9000
Trifide Trifide
Messaggi: 240
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 13:36    Oggetto:   

Il finale di Prometheus è una delle cose che mi erano piaciute di meno, ma il film non l'avevo trovato pessimo o orrendo, come la maggior parte qua dentro. Molto lontano da Alien e Aliens, ma meglio del resto e l'unico film guardabile con xenomorfi dal lontano 1986.
Se il seguito sarà conclusivo probabilmente lo vedrò prima o poi, ma non al cinema.

Per Blade Runner 2 spero non se ne faccia nulla.
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2925
Località: Salerno
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 13:49    Oggetto:   

per Blade Runner 2 ripeto quanto gia dissi un po di tempo fa... se fanno un sequel ambientato nell'universo del primo film, magari facendo vedere navi in fiamme al largo dei bastioni di Orione, la cosa mi farebbe enormemente piacere
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 15:35    Oggetto:   

Requiem ha scritto:
Io l'ho visto al cinema pieno di speranze e ovviamente sono rimasto delusissimo


Scott e Cameron intendono continuare con Prometheus e Avatar, ed i loro incassi li faranno comunque.
Solo che noi fan da loro ci aspettiamp altro!
(un nuovo inizio per Scott, partendo da altra fonte narrativa per della fantascienza diversa da quella girata negli anni scorsi e Alita da Cameron!)
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
HAL 9000
Trifide Trifide
Messaggi: 240
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 16:21    Oggetto:   

@Gianlu:

Concordo con la prima parte.
Riguardo invece il togliere ad Alien, credo che un conto siano i singoli film e un altro l'Alien-verse, o come si voglia chiamare la continuity. Un nuovo film può compromettere la seconda, ma per me Alien resterà sempre Alien.
Non sono più da tempo fan della saga nel suo insieme, ma per me i primi due film continuano a restare grandi film di fantascienza, sopravvissuti ad Alien 3, Alien La clonazione, i due spinoff e ora anche Prometheus, che pure ho apprezzato più della maggior parte dei forumisti.
Lo stesso Aliens si allontana molto dal primo film, e ha successo proprio per questo. Se Prometheus si fosse distanziato di più da Alien, senza giocare a esserne il prequel, sarebbe stato meglio; ma per Prometheus. Wink
Io non riesco però a vederlo come parte della saga.

Anche i miei timori su Blade Runner 2 non dipendono dalla possibilità che venga rovinato il primo, che è e resterà un capolavoro della fantascienza, ma proprio per le scarsissime probabilità che ne esca anche solo qualcosa di guardabile.
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 20:58    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

Non mischiamo Avatar con Prometheus per favore, non che il primo sia all'altezza di produzioni più ispirate delle stesso cameron ma almeno si lascia vedere senza ammazzarsi dalle risate (se ripenso al primo alien in cui ero paralizzato dalla paura o al secondo in cui l'adrenalina mi inchiodava alla poltrona..... passano gli anni e ci si rincoglionisce gente).
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Ven 28 Giu, 2013 21:16    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

(natan never2000) ha scritto:
Non mischiamo Avatar con Prometheus per favore, non che il primo sia all'altezza di produzioni più ispirate delle stesso cameron ma almeno si lascia vedere senza ammazzarsi dalle risate (se ripenso al primo alien in cui ero paralizzato dalla paura o al secondo in cui l'adrenalina mi inchiodava alla poltrona..... passano gli anni e ci si rincoglionisce gente).


Non mischio Avatar e Prometheus, curiosamente noto paralleli tra i due registi di sf piu' rappresentativi di una certa epoca, quanto meno per gli appassionati che oggi vanno per gli anta.
Due registi le cui carriere hanno avuto un importante punto di contatto proprio con gli alieni dal sangue acido.
Entrambi sono tornati alla sf dopo anni ed entrambi si ostinano, e capisco visti gli incassi, a proseguire strade diverse da quelle che i "vecchi" fan di cui sopra si auspicherebbero (facendolo presente ogni qual volta e' possibile).
Una cosa, comunque, accomuna i due film che citavi: entrambi sono manifestazione visiva della bravura tecnica e della visionarieta' dei due registi, entrambi sono giocattoli che sminuiscono le loro possibilita'.
Sceneggiatura non e' regia (anche se uno e' anche sceneggiatore e l' altro direi che gli sceneggiatori se li sceglie ad hoc, ma magari mi sbaglio), pero' da quei due e' ragionevole aspettarsi molto di piu'.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
Ellie Arroway
Chtorr Chtorr
Messaggi: 347
MessaggioInviato: Sab 29 Giu, 2013 09:26    Oggetto: Re: Prometheus 2, nuovo sceneggiatore in arrivo   

Cameron e Scott, e altri grandi (Spielberg, Lucas...) hanno ovviamente già detto tutto quello che avevano da dire, che poi forse non era tantissimo. La statura di maestri che hanno acquisito negli anni gli consente una grande libertà, possono fare letteramente quello che vogliono, hanno soldi a palate e possono permettersi di spenderli come vogliono, ma sempre senza nessuna voglia di rischiare, ché il botteghino è sacro. Tutto sommato Cameron è quello che ancora se la cava meglio. Benché Avatar sia un film didascalico e senza il coraggio di spremere davvero a fondo le idee fantascientifiche su cui è basato, è comunque il frutto di una elaborazione a suo modo originale di un materiale, sia pure preesistente e già ampiamente sfruttato, presentato in un modo nuovo e personale, dato che si tratta comunque di un film tipicamente cameroniano, anche se secondo me non particolarmente riuscito. Qui però Cameron si lascia sopraffare in maniera troppo evidente dal mastodontico apparato tecnologico del suo film, aspetto che in passato era riuscito a gestire meglio, errore che Scott con Prometheus non commette, trattandosi di un film (e di una regia) più "classico" dal punto di vista tecnico e visivo. I problemi di Prometheus sono di sceneggiatura, di casting e di definizione dei personaggi. Anche quelli di Avatar sono soprattutto di sceneggiatura, ma in un modo diverso. Prometheus è assolutamente un pasticcio, dal punto di vista della scrittura. Un paticcio tale che gli spettatori più "fichi" hanno scamabito i buchi e le contraddizioni e i momenti di imbarazzo in genialate da interpretare. Avatar, viceversa, soffre di un'eccessiva esigenza di chiarezza, il che lo rende superficiale e didascalico.
"C'è una buona possibilità che quando io sarò morto, altri verranno e faranno così bene che le persone diranno "Oh, quello di Roddenberry non era così bello". Ma io sarò lieto di questa frase" (Gene Roddenberry)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum