il cervello batte sempre il supercomputer


Autore Messaggio
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5885
MessaggioInviato: Mer 07 Ago, 2013 08:36    Oggetto: il cervello batte sempre il supercomputer   

Il cervello batte sempre il supercomputer:
per replicare un secondo servono 40 minuti
L'esperimento giapponese ha simulato una piccola parte del funzionamento della rete neurale della mente umana, l'uno per cento. Per ampliare la simulazione a tutto il cervello, sarebbero servite circa 36 ore. Ma la prossima generazione di macchine si avvicinerà di più

http://www.repubblica.it/tecnologia/2013/08/05/news/il_cervello_batte_sempre_il_supercomputer_per_replicare_un_secondo_servono_40_minuti-64320827/?ref=HREC2-17
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 07 Ago, 2013 14:38    Oggetto:   

Certo, questo può dare la falsa impressione che una mente umana sia infinitamente superiore ai computer.
Ora proviamo a invertire l'ordine dei fattori.
Prendiamo una semplice procedura, che so, l'algoritmo di compressione di un file in formato zip. Qualsiasi linguaggio.
Stampiamolo, mettiamolo davanti a un essere umano e vediamo quanto tempo impiaga armato del proprio cervello e - siamo generosi - di carta e penna. Un'ora? Un giorno? Il computer ci mette qualche decimo di secondo.
S*
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mer 07 Ago, 2013 14:55    Oggetto:   

S* ha scritto:
Certo, questo può dare la falsa impressione che una mente umana sia infinitamente superiore ai computer.
Ora proviamo a invertire l'ordine dei fattori.
Prendiamo una semplice procedura, che so, l'algoritmo di compressione di un file in formato zip. Qualsiasi linguaggio.
Stampiamolo, mettiamolo davanti a un essere umano e vediamo quanto tempo impiaga armato del proprio cervello e - siamo generosi - di carta e penna. Un'ora? Un giorno? Il computer ci mette qualche decimo di secondo.
S*

Siamo lontani ancora dal poter paragonare le due cose.
Per quanto incredibile, il computer è infinitamente stupido (tanto che capisce solo 2 cose, diceva qualcuno: zero e uno). La sua forza è la miniaturizzazione, che permette di aumentare esponenzialmente la capacità di calcolo, e ridurne i tempi.
Ma da quì a essere in grado di emulare i virtuosismi del cervello umano ce ne passa ancora...
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 07 Ago, 2013 15:01    Oggetto:   

Requiem Solitario ha scritto:
Siamo lontani ancora dal poter paragonare le due cose.
Per quanto incredibile, il computer è infinitamente stupido (tanto che capisce solo 2 cose, diceva qualcuno: zero e uno). La sua forza è la miniaturizzazione, che permette di aumentare esponenzialmente la capacità di calcolo, e ridurne i tempi.
Ma da quì a essere in grado di emulare i virtuosismi del cervello umano ce ne passa ancora...


Il punto è proprio "imitare": il computer fa cose diverse dal cervello umano.
Non stai confrontando un computer con un cervello, stai confrontando l'emulazione di un cervello su computer con un cervello.
È un po' come se qualche anno fa avessi confrontato un Pentium con un PowerPC facendo girare un software di banchmark su un PC e sul software di emulazione PC per Mac.

Poi è ovvio che un cervello è più complesso, ma qui non si confrontano capacità o complessità, ma solo la velocità.

S*
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Gio 08 Ago, 2013 11:04    Oggetto:   

Più che altro è come paragonare un quadro di Raffaello con la tinteggiatura di un grattacielo, che è sì più grande ed efficiente, ma latita un po' in quanto a originalità Smile

Io però sono fiducioso che prima o poi un cervello positronico riesca a vedere la luce Very Happy
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 14253
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Lun 26 Ago, 2013 13:12    Oggetto:   

Requiem Solitario ha scritto:

Per quanto incredibile, il computer è infinitamente stupido


Eh per forza: tutta la sua intelligenza deriva dall'incontro della sua materia con un sottoprodotto di una strana specie di umani detti "programmatori".

Se ne hai mai incontrato uno, capirai bene che se anche il computer ha un hardware superiore, parte comunque con un handicap pazzesco...
TiZiO
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 590
MessaggioInviato: Ven 30 Ago, 2013 13:10    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Requiem Solitario ha scritto:

Per quanto incredibile, il computer è infinitamente stupido


Eh per forza: tutta la sua intelligenza deriva dall'incontro della sua materia con un sottoprodotto di una strana specie di umani detti "programmatori".

Se ne hai mai incontrato uno, capirai bene che se anche il computer ha un hardware superiore, parte comunque con un handicap pazzesco...


Mannaggia Cimpy... mi stavi anche simpatico...
Mad Mad Mad

Smile
Io sono la gomma, tu la colla
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 14253
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Ven 30 Ago, 2013 13:31    Oggetto:   

TiZiO ha scritto:
il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Requiem Solitario ha scritto:

Per quanto incredibile, il computer è infinitamente stupido


Eh per forza: tutta la sua intelligenza deriva dall'incontro della sua materia con un sottoprodotto di una strana specie di umani detti "programmatori".

Se ne hai mai incontrato uno, capirai bene che se anche il computer ha un hardware superiore, parte comunque con un handicap pazzesco...


Mannaggia Cimpy... mi stavi anche simpatico...
Mad Mad Mad

Smile


Oooppsss...
Ti ho mai parlato della mia innata abilità a stare subito sulle scatole a chiunque?
....

Wink
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2655
MessaggioInviato: Lun 02 Set, 2013 13:29    Oggetto:   

Non so, anch'io penso che stiamo confrontando mele con pere, una rete neurale lavora in parallello e la trasmissione dell'impulso sinaptico tra un neurone è l'altro credo sia dell'ordine dei ms; per un confronto vero bisognerebbe aspettare l'invenzione di un neurone artificiale... chi era Negroponnte che diceva che non ci sarebbe nessun motivo per non arrivare ad un simile traguardo? A quel punto non resterebbe poi che inventarsi un qualche inibitore celebrale, onde evitare rimesci tipo guerra con centurioni cylon e via dicendo....
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 7837
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 02 Set, 2013 15:22    Oggetto:   

Per un'ottima disquisizione in materia, consiglio di leggere "la singolarità è vicina" di Ray Kurzweil, o più in generale i suoi scritti in materia di cervello ed intelligenze artificiali.
Il romanzo (in realtà raccolta di racconti) "Accelerando" di Stross ne è la più trasposizione narrativa più eccellente e rigorosa.
Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi anche essere il campione del mondo, ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Tecnologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum