Ben Affleck, il Batman "stanco"


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2013 01:05    Oggetto: Ben Affleck, il Batman "stanco"   

Ben Affleck, il Batman "stanco"

Il CEO di Warner Bros. inizia a tratteggiare il Batman che vedremo insieme a Superman nel 2015. Intanto anche Affleck esce allo scoperto in una prima intervista, dimostrando un certo senso dell'ironia...

Leggi l'articolo.
Magellano88
Agguantatore a strisce
Messaggi: 14
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2013 01:06    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman "stanco"   

Man of Steel è una cacata pazzesca, ha incassato così tanto per la presenza di nolan in produzione, iper sfruttato dal punto di vista del marketing, ma soprattutto per il fatto che il più famoso super eroe di tutti i tempi non poteva far altro che richiamare l'attenzione della massa, convinta del buon esito d'ennesimo tentativo di riportarlo in auge; inutile affermare che non sempre c'è una corrispondenza diretta tra qualità del prodotto e numero di ricavi, vedi fast and furios. Speriamo che con questo ennesimo tentativoo di estremizzare la monetizzazione attraverso il maledettimo business dei cinecomics non rovinino la magria creata con tanta maestria dal mitico Nolan( regista) con il cavaliere oscuro.
(DarkKnight )
Ospite

MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2013 09:31    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman "stanco"   

Già, il "mitico e magico Nolan" che ha buttato nel water tutti gli elementi fantastici e creativi della pagina disegnata epr fare dei polpettoni seriosi, presuntuosi ed inutilmente ed aridamente iperrealistici...
Coran
Agguantatore a strisce
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2013 12:53    Oggetto:   

Nolan ha provato a ricreare un certo tipo di magia nel suo primo film della trilogia realizzando un Batman senza superpoteri, senza nemici impossibili, in un mondo verosimile. La cosa gli è ruscita alla grande, mi ricordo che anche io all'epoca ero stato colpito da questo effetto, e giustamente l'ha riproposta negli altri 2 capitoli.
Nessuno all'epoca gli aveva detto "guarda che tra una decina di anni faremo Batman contro Superman e il tuo Batman non funzionerà più" perchè nessuno aveva avuto la lungimiranza che invece c'è stata per i film che hanno portato agli Avangers.
I film sono stati graditi dal pubblico, hanno fatto un botto di incassi, dunque lui il suo lavoro l'ha fatto alla grande. Alla faccia di chi pensa che un film su un supereroe umano abbia bisogno di avversari irreali, botti, esplosioni spazialai ecc per essere gradito.
(DarkKnight )
Ospite

MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2013 14:36    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman "stanco"   

Il tuo commento dimostra che i film di Nolan sono piaciuti anche ai lettori semplicemente perché hanno fatto leva su un vecchio senso di inferiorità culturale che attanaglia da sempre i fumettari.
In altre parole, il lettore ha sempre sperato che il cinema riuscisse dove lui ha sempre fallito. Cioè convincere i profani che un fumetto di supereroi, malgrado maschere, calzamaglie eccetera, possa essere un prodotto denso, con personaggi ben caratterizzati, ricco di suspense ed azione, e con spunti di riflessione non banali (ma, in fondo, non lo erano anche i Batman di Burton o gli Spider-Man di Raimi, e senza tradire lo spirito della pagina disegnata?)
A me non frega se il Batman di Nolan conquista anche chi, comunque, non si degnerà mai di avvicinarsi al fumetto.
Io se vado al cinema a vedere un film su Batman gradirei vedere Batman sullo schermo: non solo un vigilante ninja con rovelli morali, ma anche il più grande detective del mondo con l'hobby di vestirsi da pipistrello ed il crimefighter con manchingegni alla 007 dentro la cintura. E magari anche un Joker che sia il clownesco principe del crimine, non un incrocio tra Sid Vicious e Arancia Meccanica.
Ma, si sa, i fumetti sono roba da bambini, e Nolan con la sua opera l'ha ribadito a chiare lettere fingendo si smentirlo...
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2013 18:07    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman   

(DarkKnight ) ha scritto:
.
Io se vado al cinema a vedere un film su Batman gradirei vedere Batman sullo schermo: non solo un vigilante ninja con rovelli morali, ma anche il più grande detective del mondo con l'hobby di vestirsi da pipistrello ed il crimefighter con manchingegni alla 007 dentro la cintura. E magari anche un Joker che sia il clownesco principe del crimine, non un incrocio tra Sid Vicious e Arancia Meccanica.
Ma, si sa, i fumetti sono roba da bambini, e Nolan con la sua opera l'ha ribadito a chiare lettere fingendo si smentirlo...


Sara' ma per me Batman e' quello di Miller, O'neil, Morrison e compagnia.
Molto distante da quello che descrivi.
Ed in origine, Bob Kane, era ancora piu' estremo e distante da quello che racconti.
Gusti.
Sarei meno categorico.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
(DarkKnight )
Ospite

MessaggioInviato: Gio 19 Set, 2013 07:53    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman "stanco"   

Hai ragione: gusti. Ma non mi risulta che Miller, O'neil o Morrison abbiano mai negato )come ha fatto Nolan) l'esistenza di superpoteri o di criminali variopinti, e questo è un fatto.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Gio 19 Set, 2013 12:47    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman   

(DarkKnight ) ha scritto:
Hai ragione: gusti. Ma non mi risulta che Miller, O'neil o Morrison abbiano mai negato )come ha fatto Nolan) l'esistenza di superpoteri o di criminali variopinti, e questo è un fatto.


Ma perche' Nolan non ha messo in mostra Catwoman, lo Spaventapasseri, Jocker, Bane e compagnia?
O forse non abbia messo in mostra l' arsenale di giocattoli di Batman?
O introdotto Robin?
Certo, l' ha fatto secondo uno stile personale e ben riconoscibile.
Vivadio, qualcuno con uno stile personale e riconoscibile e non il solito clone del clone.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
(DarkKnight )
Ospite

MessaggioInviato: Ven 20 Set, 2013 09:05    Oggetto: Re: Ben Affleck, il Batman "stanco"   

I giocattoli di Batman sono stati messi in mostra in Batman Begins, l'unico della nuova trilogia in cui si respira almeno un po' l'atmosfera dark dei fumetti. Poi Nolan s'è fato prendere dalla smania di realismo e Batman è diventato sempre più uomo e sempre meno pipistrello.
Su Spaventapasseri, Bane, e Catwoman posso darti ragione. Ma Ra's Al Ghul non aveva nulla da spartire con quello dei fumetti, tanto valeva creare un personaggio originale. Il Joker di Ledger non ha un grammo della buffoneria che rende geniale il personaggio. E Robin... ma quale Robin?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum