Gravity, superlativo il primo weekend


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 07:51    Oggetto: Gravity, superlativo il primo weekend   

Gravity, superlativo il primo weekend

In Italia come all'estero, il film di Alfonso Cuaron con George Clooney e Sandra Bullock parte fortissimo al botteghino. E la critica lo osanna.

Leggi l'articolo.
fabioli
Trifide Trifide
Messaggi: 242
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 07:51    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

Consiglio la lettura di questa pagina del diario della nostra Astronauta Samantha Cristoforetti (quì tradotto) in cui commenta, da esperta, la sua visione del film (ATTENZIONE SPOILER!) http://www.astronautinews.it/2013/10/07/l-420-alcune-riflessioni-su-gravity/
Andrea Pagani
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2111
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 07:57    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

non ho letto le considerazioni della Cristoforetti, ma se anche lei comincia a fare la precisina a spiegfare perché questo e quello non sono verosimili, allora dico CHEPPALLE! E' un film, non un documentario... che se lo goda e amen!
Manex
Cylon Cylon
Messaggi: 285
Località: milano
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 09:02    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

Sono d'accordo. Il film non sarà realistico ma è verosimile per i non adepti e questo lo rende uno spettacolo divertente. Da vedere però nelle migliori condizioni tecniche possibili, ossia IMAX 3D se no tutto rimane lì sullo schermo. Sad
--
Ciao
Emanuele
Ellie Arroway
Chtorr Chtorr
Messaggi: 347
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:00    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

sono d'accordo con Andrea Pagani, siamo messi veramente male, in Italia, con tutti questi professorini del c###o. Un film è un film, a ognuno il suo mestiere. I professorini che si improvvisano critici sono avvilenti.
"C'è una buona possibilità che quando io sarò morto, altri verranno e faranno così bene che le persone diranno "Oh, quello di Roddenberry non era così bello". Ma io sarò lieto di questa frase" (Gene Roddenberry)
Andrea Montesi
Blobel Blobel
Messaggi: 173
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:23    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

Buzz Aldrin, che un pochino se ne dovrebbe intendere di astronautica, dichiara di aver apprezzato il realismo della pellicola.
neil deGrasse Tyson, fisico per chi non lo sapesse, dice che il film gli è piaciuto molto. Fa comunque un paio di obiezioni abbastanza sensate ma marginali:
non si capisce perché Sandra Bullock, che interpreta un dottore in medicina, lavori al Telescopio Orbitante Hubble; e poi Clooney - un astronauta - deve informare Bullock - medico - sulle conseguenze della privazione di ossigeno. Smile
----------------

Sex is not the answer: sex is the question, YES is the answer!
(Woody Allen)
Andrea Pagani
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2111
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:27    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

no vabbè, la Cristoforetti è comunque una professionista di alto livello e le critiche che può aver fatto alla credibilità della pellicola sono sicuramente fondate... ma è e erimane un film, va guardato e goduto in questi termini. Poi magari per lei, che nello spazio ci deve andare, certe cose possono apparire strampalate.

Come nel trailer la Bullock che viene scaraventata via, comunica che non funziona più il suo GPS e il contatto radio insiste nel chiederle "le coordinate"...
Andrea Pagani
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2111
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:27    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

@Andrea Montesi: un po' di infodump per lo spettatore medio Very Happy
Andrea Montesi
Blobel Blobel
Messaggi: 173
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:36    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

Comunque, se un astronauta (o una astronauta), dopo l'esplicita premessa che il film è bello, ben fatto e merita di essere visto, dall'alto della sua esperienza approfitta dell'occasione per elencare alcune piccole incongruenze tramite cui raccontare a me, profano, altri particolari del suo incredibile mestiere a me non può che fare piacere. Accusarla di fare la professorina mi pare insensato, soprattutto su un sito che si occupa ANCHE di notizie relative alla scienza e alla ricerca spaziale.
Lawrence M. Krauss, per dire: vogliamo accusarlo di aver distrutto la poesia di Star Trek nel suo saggio più famoso? Da fan della serie si è invece divertito ad elencarne anche le incongruenze e le impossibilità usandole come occasione per spiegare concetti di fisica complessa in termini divulgativi.
----------------

Sex is not the answer: sex is the question, YES is the answer!
(Woody Allen)
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:43    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

Sono contento che per una volta una pellicola a sfondo tecnologico trovi consensi di pubblico e critica. E lo sono ancora di più per la presenza di Clooney e della Bullock che amo molttissimo e che ogni volta si riconfermano ottimi professionisti s dispetto del tempo che passa anche per loro.
Andrea Montesi
Blobel Blobel
Messaggi: 173
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 11:44    Oggetto: Re: Gravity, superlativo il primo weekend   

@Andrea Pagani: chiaro, che l'intento sia quello è (appunto) fin troppo evidente; ma in un film così ben fatto almeno gli espedienti per gli infodump avrebbero potuto congegnarli un po' meno rozzi! Nel caso specifico siamo a livello caricaturale. Smile
----------------

Sex is not the answer: sex is the question, YES is the answer!
(Woody Allen)
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mer 09 Ott, 2013 21:22    Oggetto:   

In questi giorni ho letto una serie di articoli dedicati a Gravity.
Tutti alla fine dicevano: Ok, il film non è un modello di credibilità, ma è un bel film. Anche la Cristoforetti dice di andarci e di portarci gli amici.
Sono critiche fondate. Letta una , le hai lette tutte.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum