CBS prepara una nuova serie di Star Trek?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Sab 09 Nov, 2013 21:14    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Kobol77 ha scritto:
DS9 è la migliore serie di Star Trek. Stacca di gran lunga TNG che è una serie abbastanza mediocre, nonostante la presenza di Patrick Stewart, grande attore teatrale. Ancora oggi fatico a riprenderla, perché gran parte delle puntate erano veramente scritte col piede malato di Daniel Day Lewis.


Il bello di Star Trek è che ogni serie ha il suo seguito che è convinto che sia la migliori in assoluto. Inclusa Enterprise.

Io mi sono rivisto di recente sia TNG che DS9, ora sto vedendo Voyager. Come numero di puntate idiote TNG e DS9 si equivalgono; TNG secondo me ha una base concettuale molto più forte ed esplora uno spettro molto più vasto di argomenti. Per contro, DS9 ha quella manciata di episodi stratosferici che nessuna serie, nemmeno Babylon 5 o Galactica possono vantare.
Di Voyager al più si può dire che qualche episodio è divertente.
S*
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Dom 10 Nov, 2013 12:03    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Kobol77 ha scritto:
DS9 è la migliore serie di Star Trek. Stacca di gran lunga TNG che è una serie abbastanza mediocre, nonostante la presenza di Patrick Stewart, grande attore teatrale. Ancora oggi fatico a riprenderla, perché gran parte delle puntate erano veramente scritte col piede malato di Daniel Day Lewis.


TNG è stata una serie talmente mediocre da arrivare a fare una media a puntata di 10 milioni di spettatori... Laughing
Mentre DS9 (come VOY) a stento arrivava a 4/4.5 milioni.

Il successo e nello stesso tempo il limite di TNG è che appartiene in modo indissolubile al periodo a cavallo degli anni '80/'90. Non è un universo che ha saputo rinnovarsi, intendo come stile di storie, i personaggi forse potevano andare anche bene. Ed oggi ci appare terribilmente invecchiata, per assurdo sembra più attuale la serie classica.

DS9 si distacca da TNG, anche se non del tutto, e per questo oggi risulta più godibile. Perfino ad uno come me che ha adorato TNG e snobbato i suoi spin off.

VOY non ho mai capito cosa abbia di affascinante per molti fan...

Kobol77 ha scritto:
Spero in un reboot della serie classica, l'originale.


Ma se è un reboot come fa ad essere la serie classica originale? Laughing
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 4404
MessaggioInviato: Dom 10 Nov, 2013 13:26    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

S* ha scritto:
Kobol77 ha scritto:
DS9 è la migliore serie di Star Trek. Stacca di gran lunga TNG che è una serie abbastanza mediocre, nonostante la presenza di Patrick Stewart, grande attore teatrale. Ancora oggi fatico a riprenderla, perché gran parte delle puntate erano veramente scritte col piede malato di Daniel Day Lewis.


Il bello di Star Trek è che ogni serie ha il suo seguito che è convinto che sia la migliori in assoluto. Inclusa Enterprise.

Io mi sono rivisto di recente sia TNG che DS9, ora sto vedendo Voyager. Come numero di puntate idiote TNG e DS9 si equivalgono; TNG secondo me ha una base concettuale molto più forte ed esplora uno spettro molto più vasto di argomenti. Per contro, DS9 ha quella manciata di episodi stratosferici che nessuna serie, nemmeno Babylon 5 o Galactica possono vantare.
Di Voyager al più si può dire che qualche episodio è divertente.
S*


Io ho provato a riprendermi gli episodi di TNG. Ebbene non ci riesco proprio. Sarà che all'epoca la qualità delle serie tv era nettamente inferiore a quelle attuali per sceneggiatura e recitazione e quindi va considerato pure questo particolare di non poco conto, ma davvero, ad eccezione di alcune puntate contro i Romulani, i Borg e la guerra civile Klingon non ricordo altre puntate decenti o che si avvicinino alla decenza.

Voyager concettualmente poteva essere la migliore delle 3, perché riprendeva quel "dove nessuno è mai arrivato", che in Enterprise non è stato centrato e purtroppo neppure in questa serie, a causa di sceneggiatura e recitazione abbastanza inconsistenti.

DS9 invece ha una storyline principale che viene portata avanti per tutto l'arco narrativo, ma ancora adesso non mi porta alla noia, o alla voglia di passare ad altro, pur avendo pecche dovute all'eccessiva lentezza, ma lenta è stata anche Babylon 5, che sto seguendo su Axn Scifi, ma che trovo tuttora eccellente, nonostante sia una serie del secolo scorso.

Per me la qualità di una serie è evidente, se questa riesce a resistere al tempo, se riesce ancora ad essere attuale, a fornire spunti di riflessione, al di là di quanto si possa essere affezionati all'una o all'altra come criterio di giudizio per poterla definire in modo negativo o positivo.
Antha
Antha
Messaggi: 5987
MessaggioInviato: Dom 10 Nov, 2013 16:06    Oggetto:   

Io VOY. Altro non visto
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
diego76
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: vicenza
MessaggioInviato: Dom 10 Nov, 2013 19:22    Oggetto:   

boccalons Laughing Laughing Laughing
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Dom 10 Nov, 2013 19:52    Oggetto:   

Citazione:
Per contro, DS9 ha quella manciata di episodi stratosferici che nessuna serie, nemmeno Babylon 5 o Galactica possono vantare.
Di Voyager al più si può dire che qualche episodio è divertente.
S*


è una tortura guardarsi n stagioni di una serie che dire mediocre è fargli un complimento per una manciata di episodi.... Laughing
I have a baaaaad feeeeling about this!
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Dom 10 Nov, 2013 21:27    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:

è una tortura guardarsi n stagioni di una serie che dire mediocre è fargli un complimento per una manciata di episodi.... Laughing


DS9 purtroppo è così. Ha degli alti e bassi che sembra una montagna russa. Laughing

Ci sono degli episodi grandiosi, ed altri che non si possono nemmeno nominare tanto fanno cag**e.
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Lun 11 Nov, 2013 21:05    Oggetto:   

MiaPiccolina ha scritto:
Zakalwe ha scritto:

è una tortura guardarsi n stagioni di una serie che dire mediocre è fargli un complimento per una manciata di episodi.... Laughing


DS9 purtroppo è così. Ha degli alti e bassi che sembra una montagna russa. Laughing

Ci sono degli episodi grandiosi, ed altri che non si possono nemmeno nominare tanto fanno cag**e.


si ma non è questione di alti e bassi...è come navigare nella fossa delle marianne e ogni due o tre anni uscire a prendere aria... Laughing
I have a baaaaad feeeeling about this!
senji
Horus Horus
Messaggi: 2686
Località: toscana
MessaggioInviato: Lun 11 Nov, 2013 21:30    Oggetto:   

Beh, ma scusate tanto, il vantaggio di guardare le serie al pc è che puoi fare quel che cavolo ti pare, specie con lettori come vlc: ffd, balzi, 2x, 3x, ecc... Poi, se un episodio fa proprio schifo, lo salti e via...
Ellie Arroway
Chtorr Chtorr
Messaggi: 347
MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 21:19    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Kobol77 ha scritto:
ma davvero, ad eccezione di alcune puntate contro i Romulani, i Borg e la guerra civile Klingon non ricordo altre puntate decenti o che si avvicinino alla decenza.


se non stai trollando, e il sospetto è forte, quasi quasi ti rispondo seriamente citando "Una vita per ricordare", "Famiglie", "Circolo chiuso", "Frammenti di tempo", "L'Enterprise del passato", "Ieri, oggi e domani" e almeno un'altra ventina di capolavori assoluti. Poi vengono gli episodi ottimi, poi quelli buoni, poi quelli sufficienti. E sì, qualcuno mediocre c'è. In 7 stagioni e 178 episodi può capitare. Mi viene quasi da dire che TNG è la migliore serie di tutti i tempi, ma questi assolutismi lasciano il tempo che trovano. Di certo è tra le migliori di sempre. Se poi restringiamo il campo alla sola fantascienza, viene difficile NON essere assolutista.

DS9 è ovviamente strepitosa, ma tanto diversa, ed è questo il bello.
"C'è una buona possibilità che quando io sarò morto, altri verranno e faranno così bene che le persone diranno "Oh, quello di Roddenberry non era così bello". Ma io sarò lieto di questa frase" (Gene Roddenberry)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 11:33    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Ellie Arroway ha scritto:
se non stai trollando, e il sospetto è forte


Ognuno ha i suoi gusti. Del resto se comincia l'affermazione dicendo "Sarà che all'epoca la qualità delle serie tv era nettamente inferiore a quelle attuali per sceneggiatura e recitazione e quindi va considerato pure questo particolare di non poco conto" vuol dire che i suoi criteri di valutazione sono decisamente particolari.
S*
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 11:38    Oggetto:   

Per questo io do sempre un'occhio al dato obbiettivo degli ascolti.
E resta il fatto che delle cinque serie TV fatte, solo le prime due, classica e TNG, con il tempo hanno acquisito sempre più pubblico. Tutte le altre hanno solo perso pubblico.
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 4404
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 14:30    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Ellie Arroway ha scritto:
Kobol77 ha scritto:
ma davvero, ad eccezione di alcune puntate contro i Romulani, i Borg e la guerra civile Klingon non ricordo altre puntate decenti o che si avvicinino alla decenza.


se non stai trollando, e il sospetto è forte, quasi quasi ti rispondo seriamente citando "Una vita per ricordare", "Famiglie", "Circolo chiuso", "Frammenti di tempo", "L'Enterprise del passato", "Ieri, oggi e domani" e almeno un'altra ventina di capolavori assoluti. Poi vengono gli episodi ottimi, poi quelli buoni, poi quelli sufficienti. E sì, qualcuno mediocre c'è. In 7 stagioni e 178 episodi può capitare. Mi viene quasi da dire che TNG è la migliore serie di tutti i tempi, ma questi assolutismi lasciano il tempo che trovano. Di certo è tra le migliori di sempre. Se poi restringiamo il campo alla sola fantascienza, viene difficile NON essere assolutista.

DS9 è ovviamente strepitosa, ma tanto diversa, ed è questo il bello.


Quando ti trovi di fronte a un fan di una serie, ci sta poco o nulla da aggiungere: avrà sempre ragione lui. Smile

Sto facendo una riflessione generale sulle serie di genere e non e in particolare su TNG e la saga di Star Trek, considerato che si parla di una nuova serie.

Da parte mia ti ribadisco che non considero TNG una grande serie e che tuttora non riesco a riprenderla. Recitata male, sceneggiata in modo davvero mediocre, insomma abbastanza insulsa, se valutata con i parametri attuali, se confrontata con le attuali serie tv di genere e non di genere, che in questi anni hanno raggiunto lo stesso livello qualitativo dei film, superandolo in numerosi casi.

Se la valuto pensando alle serie tv dell'epoca, quando queste non avevano affatto la cura, la complessità, la forza narrativa delle attuali, la ritengo una serie godibile che seguii con piacere, senza fronzoli, ma è inevitabile per me dopo la visione di Breaking Bad, Homeland, The Wire, House of Cards, Fringe, Bsg, Lost etc. pensare al presente e ragionare con le categorie del presente. L'operazione nostalgia non è nelle mie corde e resto dell'idea che sia una serie improponibile a chi se ne voglia avvicinare e non l'abbia mai vista prima: mi riferisco principalmente ai giovani e vengo al punto.

A questi consiglierei la serie classica e tra quelle "recenti" DS9, pur dubitando fortemente che le possano apprezzare. In particolare penso a TOS, perché capace di descrivere i sogni di una generazione, gli anni sessanta attraverso l'immaginazione, una visione utopica del futuro in piena guerra fredda, una sorta di filosofia che ha consegnato TOS alla storia, pur essendo in sé una serie risultato anch'essa del suo tempo, che qualitativamente lasciava (e perdeva) il tempo che trovava, ma con queste grandi aspettative sull'umanità, descrivendo le istanze presenti nella generazione di appartenenza, cose che non trovo affatto in The Next Generation, dove a mancare è proprio quel "Generation". Intendiamoci: non mi aspetto certo che mi appaiano gli Eurythmics, Ronald Reagan, Clinton gli U2, lo Spray per capelli e i Nirvana (ma c'era Woopi Goldberg Dry) ma che ci sia un modo di cogliere e descrivere il cambiamento di quegli anni e non la semplice riproposizione di una visione utopica del futuro che aveva ragione di esistere negli anni '60, non di certo tra la fine degli '80 e l'inizio dei '90 con tutti gli sconvolgimenti in atto in quel periodo storico. In Deep Space Nine invece si incomincia a incrinare questa visione e a descrivere una realtà con meno certezze e più incognite, che rifletteva bene e si sposava in pieno con quanto accadde negli anni '90. In sostanza c'era meno utopia e più realtà, più realismo e per questo l'ho apprezzata e considerata innovativa rispetto a TNG e alle altre due serie successive. Non a caso TNG terminò nello stesso anno o poco più in là di quando iniziò DS9: una sorta di passaggio di testimone.


Tornando sulle prospettive future di una nuova serie, ancora una volta sono costretto a pensare non solo al vecchio pubblico, ai cultori della saga, ma se proprio devo pensare alle nuove leve, a come invogliare a vedere una serie di Star Trek, ebbene faccio davvero fatica a consigliare loro di vedersi TNG e questa riflessione è una bella sassata lanciata nello stagno, ma ci voleva, perché qualche settimana fa mi è capitato di discuterne con ragazzi che non avevano mai visto una puntata della saga televisiva e mi sono trovato seriamente in difficoltà, dopo che questi mi parlavano di Lost e altre serie attuali, giungendo infine alla riflessione precedente su TOS e DS9 come serie consigliate.

Per questo sono curioso di vedere/sapere come sarà concepita e se si farà la prossima serie di Star Trek.

Se si parla infine di innovazione//portata di TNG in ambito fantascientifico seriale è evidente che abbia fatto da traino al brand di Star Trek dopo decenni di assenza, ma resta nelle stretta accezione dei termini sopraccitati poco rivoluzionaria, poco innovativa a differenza di altre serie che da lì a poco e mi riferisco soprattutto a Babylon 5 e in parte a DS9 avrebbero cambiato il modo di concepire la fantascienza seriale, che a Star Trek, alla saga di Star Trek deve moltissimo, ma fortunatamente non tutto, dato che le migliori serie fantascientifiche sono state altre che non si chiamassero "Star Trek" e non certo TNG, Voyager ed Enterprise per intenderci.

Ahem dimenticavo: gli unici troll che conosco vivono nella saga di Tolkien e a me il Fantasy non piace affatto come genere con l'eccezione di Game of Thrones, che il genere in questione lo ha rivoltato più e più volte come un calzino, rivoluzionandolo.
Ellie Arroway
Chtorr Chtorr
Messaggi: 347
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 16:32    Oggetto:   

quindi apprezzare TNG vuol dire cedere all'"operazone nostalgia"? Non è nemmeno nelle mie corde, ti assicuro, se dico che TNG è strepitosa lo dico con gli occhi di oggi e ANCHE in confronto a quello che si vede in giro. La base tematica e concettuale, la bellezza dei personaggi, la cura degli effetti speciali, il lavoro di continuity, il substrato scientifico-tecnologico, la dimensione allegorica, l'inventiva, il suo non essere schiava della serialità spasmodica e cliff-hanger-dipendente che caratterizza le serie attuali... cioè davvero consideri Fringe superiore a TNG?! A tanto è arrivato il relativismo delle opinioni? Che TNG sia improponibile ai giovani di oggi non delinea un limite della serie ma, appunto, dei giovani di oggi, e di chi avvalla certe modalità espressive e certe scelte "artistiche" (quelle alla Lost, per esempio).

Poi affermare che nessuna serie di Star Trek si colloca tra le migliori serie SF di sempre come dovremmo interpretarla se non come una provocazione?
"C'è una buona possibilità che quando io sarò morto, altri verranno e faranno così bene che le persone diranno "Oh, quello di Roddenberry non era così bello". Ma io sarò lieto di questa frase" (Gene Roddenberry)
BradipoRomantico
Eloi Eloi
Messaggi: 434
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 17:51    Oggetto:   

Se veramente facessero una nuova serie TV la mia prima, seconda e terza scelta andrebbero per una serie ambientata in un futuro talmente lontano che domandarsi se provengono dall'universo classico o dal JJUniverso è inutile. Vorrei una serie ambientata in un tempo in cui la federazione, per un qualsiasi motivo, è stata praticamente distrutta ed a noi ci mostrano la sua rinascita

Se proprio proprio si deve reboottare qualcosa di vecchio penso che le serie più adatte a questa operazioni sarebbero TNG e VOY. Secondo me con loro è più facile fare un recasting dei personaggi (lìunico problema sarebbe per chi deve sostiuire Picard) e modificare/modernizzare le trame e la struttura generale della serie.
- Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea
- Everyone needs a dog to adore him, and a cat to bring him back to reality

(Robert A. Heinlein)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum