CBS prepara una nuova serie di Star Trek?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 21:19    Oggetto:   

Citazione:
Se veramente facessero una nuova serie TV la mia prima, seconda e terza scelta andrebbero per una serie ambientata in un futuro talmente lontano che domandarsi se provengono dall'universo classico o dal JJUniverso è inutile. Vorrei una serie ambientata in un tempo in cui la federazione, per un qualsiasi motivo, è stata praticamente distrutta ed a noi ci mostrano la sua rinascita


sono proprio d'accordo!

Laughing
I have a baaaaad feeeeling about this!
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 18 Nov, 2013 23:02    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Kobol77 ha scritto:
Quando ti trovi di fronte a un fan di una serie, ci sta poco o nulla da aggiungere: avrà sempre ragione lui. Smile
Da parte mia ti ribadisco che non considero TNG una grande serie e che tuttora non riesco a riprenderla. Recitata male, sceneggiata in modo davvero mediocre, insomma abbastanza insulsa, se valutata con i parametri attuali, se confrontata con le attuali serie tv di genere e non di genere, che in questi anni hanno raggiunto lo stesso livello qualitativo dei film, superandolo in numerosi casi.


Kobol, l'impressione è che tu giudichi le serie del passato aspettandoti serie del presente. Le serie attuali hanno un'impostazione diversa, un ritmo diverso e molto spesso budget superiori, ma non si può proprio dire che siano scritte meglio o che abbiamo un livello qualitativo superiore. Tutt'altro, direi. A parte qualche eccellenza le serie attuali sono sconfortanti per la ripetitività e la superficialità.
TNG aveva le sue puntate idiote, ma ha affrontato una quantità di temi in sette anni che con una serie attuale neanche in venti stagioni ci arrivi. Temi importanti, e mai in modo banale.
Le serie vanno valutate nei rispettivi punti di forza. Quelli di TNG probabilmente tu non sei riuscito a coglierli. Niente di male, ma non pensare che siano gli altri a non capire.
S*
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 4406
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 12:59    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

S* ha scritto:
Kobol77 ha scritto:
Quando ti trovi di fronte a un fan di una serie, ci sta poco o nulla da aggiungere: avrà sempre ragione lui. Smile
Da parte mia ti ribadisco che non considero TNG una grande serie e che tuttora non riesco a riprenderla. Recitata male, sceneggiata in modo davvero mediocre, insomma abbastanza insulsa, se valutata con i parametri attuali, se confrontata con le attuali serie tv di genere e non di genere, che in questi anni hanno raggiunto lo stesso livello qualitativo dei film, superandolo in numerosi casi.


Kobol, l'impressione è che tu giudichi le serie del passato aspettandoti serie del presente.


Non è così, ma è inevitabile il confronto soprattutto a livello qualitativo, per chi si avvicina a quelle del passato, non avendole mai viste.

Citazione:
Le serie attuali hanno un'impostazione diversa, un ritmo diverso e molto spesso budget superiori, ma non si può proprio dire che siano scritte meglio o che abbiamo un livello qualitativo superiore. Tutt'altro, direi. A parte qualche eccellenza le serie attuali sono sconfortanti per la ripetitività e la superficialità.


Non quoto. Le serie attuali, molte serie attuali, sono qualitativamente superiori per recitazione, sceneggiatura, complessità agli stessi film. Il paragone con le serie del periodo fine anni '80/anni '90 è davvero impietoso. Guardati una puntata di Breaking Bad, The Wire, Homeland, House of Cards, Treme, Boardwalk Empire e potrei citartene altre, escludendo volutamente quelle di genere fantastico/fantascientifico. Ne seguo, ne ho seguite parecchie in questi anni e siamo proprio su un piano decisamente superiore.

Citazione:
TNG aveva le sue puntate idiote, ma ha affrontato una quantità di temi in sette anni che con una serie attuale neanche in venti stagioni ci arrivi. Temi importanti, e mai in modo banale.
Le serie vanno valutate nei rispettivi punti di forza. Quelli di TNG probabilmente tu non sei riuscito a coglierli. Niente di male, ma non pensare che siano gli altri a non capire.
S*


Questo è opinabile. A ciascuno la sua serie. Personalmente la trovo una serie mediocre quanto Voyager ed Enterprise.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 16:20    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Kobol77 ha scritto:
Non quoto. Le serie attuali, molte serie attuali, sono qualitativamente superiori per recitazione, sceneggiatura, complessità agli stessi film. Il paragone con le serie del periodo fine anni '80/anni '90 è davvero impietoso. Guardati una puntata di Breaking Bad, The Wire, Homeland, House of Cards, Treme, Boardwalk Empire e potrei citartene altre,


Io posso risponderti dicendo guardati NYPD Blue, Hill Street Blues, X-Files, Twin Peaks e potrei citartene altre, ma continuo a metterci dentro TNG.
S*
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 16:30    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:
Citazione:
Per contro, DS9 ha quella manciata di episodi stratosferici che nessuna serie, nemmeno Babylon 5 o Galactica possono vantare.
Di Voyager al più si può dire che qualche episodio è divertente.
S*


è una tortura guardarsi n stagioni di una serie che dire mediocre è fargli un complimento per una manciata di episodi.... Laughing


Un po' come leggere certi commenti, senza offesa, eh !


Salute e Latinum per tutti !

(E DS9 per sempre)
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 20:11    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

Kobol77 ha scritto:
Le serie attuali, molte serie attuali, sono qualitativamente superiori per recitazione, sceneggiatura, complessità agli stessi film.


Boh! Io onestamente nelle serie TV moderne, in più, ci vedo solo un maggior utilizzo di trame trasversali. Mentre le serie di una volta avevano quasi esclusivamente episodi autoconclusivi.
Se una volta personaggi e situazioni venivano resettate ad ogni puntata e tu potevi seguire una serie non necessariamente nell'ordine di produzione, oggi questo diventa controproducente ed a volte è praticamente impossibile.
Ma a parte questo, recitazione e sceneggiatura mi sembrano simili. Solo gli aspetti tecnici ovviamente sono migliorati rispetto al passato.

E poi di tutte le serie "venute dopo" quante hanno saputo creare degli universi persistenti e duraturi come Star Trek?
Io vedo solo serie che nell'immediato hanno un grande successo, ma quando sono concluse scompaiono inesorabilmente nell'oblio.
Tanto per fare alcuni esempi: dove sono i vari X Files, Babylon 5, Galactica e Stargate?
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 20:52    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

MiaPiccolina ha scritto:

Io vedo solo serie che nell'immediato hanno un grande successo, ma quando sono concluse scompaiono inesorabilmente nell'oblio.
Tanto per fare alcuni esempi: dove sono i vari X Files, Babylon 5, Galactica e Stargate?


Non mi infilo nella polemica, pero' e' pure vero che le serie contemporanee hanno spostato l' asticella "formale" parecchio in alto.
Battlestar Galactica (che e' da annoverare tra le contemporanee, direi), True Blood, Misfits, Being Human, il nuovo corso del Dottore, 24, Il trono di spade, Dexter ma anche serie dal tono piu' leggero come 30 Rock hanno spostato il livello di recitazione molto piu' alto.
Oggi i telefilm di prima o seconda fascia serale (perche' nel frattempo continuano ad essere prodotti telefilm "mediocri" a basso costo e poco impegnativi) sono quasi paragonabili a piccoli film, sovente interpretati da attori di notevole spessore e fama (via ricordiamoci che Anna Paquin ha vinto un Oscar, per tacere dei vari Sean Ben, Alec Baldwin ed in altre serie ancora Tim Roth ecc ecc), sono scritti e diretti in modo da avere l' impressione di seguire una narrazione continua e sono curati sotto tutti gli aspetti.
Poi ovviamente sovente (solita storia: il 90% di...) ne escono delle chiaviche totali o parziali.
Certamente non si puo' negare che il processo che ha portato ad avere queste serie televisive oggi parte da lontano: di B5 rimane l' ambizione di costruire un' intera serie televisiva come se si trattasse di un romanzo; di NYPD Blue ed ER (oltre allo spirito realistico e polemico con cui le due ambientazioni sono trattate) rimane un' evidente uso "sporco" delle riprese; da Twin Peaks la narrazione "esoterica" mista a vita paesana e via discorrendo.
Io rimango dell' idea che le prime stagioni di Next Generation fossero mediocri (la prima proprio pessima), anche -ma non solo- per mancanza di confindenza degli attori con i personaggi interpretati (difetto che oggi si nota molto meno: gli attori, quale che sia il genere, entrano subito in parte dal primo episodio o quasi), salvo poi decollare e divenire IMHO uno delle piu' belle serie televisive tra quelle che mie e' capitato di seguire.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 20:55    Oggetto: Re: CBS prepara una nuova serie di Star Trek?   

MiaPiccolina ha scritto:

Io vedo solo serie che nell'immediato hanno un grande successo, ma quando sono concluse scompaiono inesorabilmente nell'oblio.
Tanto per fare alcuni esempi: dove sono i vari X Files, Babylon 5, Galactica e Stargate?


Non mi infilo nella polemica, pero' e' pure vero che le serie contemporanee hanno spostato l' asticella "formale" parecchio in alto.
Battlestar Galactica (che e' da annoverare tra le contemporanee, direi), True Blood, Misfits, Being Human, il nuovo corso del Dottore, 24, Il trono di spade, Dexter ma anche serie dal tono piu' leggero come 30 Rock hanno spostato il livello di recitazione molto piu' alto.
Oggi i telefilm di prima o seconda fascia serale (perche' nel frattempo continuano ad essere prodotti telefilm "mediocri" a basso costo e poco impegnativi) sono quasi paragonabili a piccoli film, sovente interpretati da attori di notevole spessore e fama (via ricordiamoci che Anna Paquin ha vinto un Oscar, per tacere dei vari Sean Ben, Alec Baldwin ed in altre serie ancora Tim Roth ecc ecc), sono scritti e diretti in modo da avere l' impressione di seguire una narrazione continua e sono curati sotto tutti gli aspetti.
Poi ovviamente sovente (solita storia: il 90% di...) ne escono delle chiaviche totali o parziali.
Certamente non si puo' negare che il processo che ha portato ad avere queste serie televisive oggi parte da lontano: di B5 rimane l' ambizione di costruire un' intera serie televisiva come se si trattasse di un romanzo; di NYPD Blue ed ER (oltre allo spirito realistico e polemico con cui le due ambientazioni sono trattate) rimane un' evidente uso "sporco" delle riprese; da Twin Peaks la narrazione "esoterica" mista a vita paesana e via discorrendo.
Io rimango dell' idea che le prime stagioni di Next Generation fossero mediocri (la prima proprio pessima), anche -ma non solo- per mancanza di confindenza degli attori con i personaggi interpretati (difetto che oggi si nota molto meno: gli attori, quale che sia il genere, entrano subito in parte dal primo episodio o quasi), salvo poi decollare e divenire IMHO uno delle piu' belle serie televisive tra quelle che mie e' capitato di seguire.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 22:41    Oggetto:   

Kruaxi the ferengi ha scritto:
Zakalwe ha scritto:
Citazione:
Per contro, DS9 ha quella manciata di episodi stratosferici che nessuna serie, nemmeno Babylon 5 o Galactica possono vantare.
Di Voyager al più si può dire che qualche episodio è divertente.
S*


è una tortura guardarsi n stagioni di una serie che dire mediocre è fargli un complimento per una manciata di episodi.... Laughing


Un po' come leggere certi commenti, senza offesa, eh !


Salute e Latinum per tutti !

(E DS9 per sempre)


tranquillo...sono abituato alle risposte dei trekkisti impermaliti...magari si riuscisse a far conversazione... Wink
I have a baaaaad feeeeling about this!
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 23:02    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:
tranquillo...sono abituato alle risposte dei trekkisti impermaliti...magari si riuscisse a far conversazione... Wink


Ti va già bene che ti ha risposto Kruaxi perché io non avevo visto il tuo post, se no te ne dicevo quattro che ti facevi diventare biondo...

D'altra parte se provochi te le cerchi, quindi te le meriti!
S*
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 23:46    Oggetto:   

S* ha scritto:
Zakalwe ha scritto:
tranquillo...sono abituato alle risposte dei trekkisti impermaliti...magari si riuscisse a far conversazione... Wink


Ti va già bene che ti ha risposto Kruaxi perché io non avevo visto il tuo post, se no te ne dicevo quattro che ti facevi diventare biondo...

D'altra parte se provochi te le cerchi, quindi te le meriti!
S*


cioè vuoi dire che mi crescevano i capelli e poi diventavo biondo?

quasi quasi mi ci meto d'impegno... Laughing

...e comunque la mia era una risposta a quanto affermato sopra: premesso che trovo bruttina DS9 e non ne ho mai fatto mistero (forse un pò più che bruttina) e premesso che comunque da bravo trekkista (ebbene sì) l'ho vista tutta naturalmente, se mi si dice che vale la pena di vederla per una manciata di episodi mi vien da ridere...

sono...se non ricordo male...una ventina di episodi la prima serie e sui 26 le successive...per cui per sette serie quanto fa? 176 episodi di cui una manciata (4 o 5) sono strepitosi...continuo a dire che è volersi fare del male (col senno del poi e con l'opinione non del trekkista)...poi io sono uno di quelli che si è fatto del male e ripetutamente...
I have a baaaaad feeeeling about this!
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 07:49    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:
...e comunque la mia era una risposta a quanto affermato sopra: premesso che trovo bruttina DS9 e non ne ho mai fatto mistero (forse un pò più che bruttina) e premesso che comunque da bravo trekkista (ebbene sì) l'ho vista tutta naturalmente, se mi si dice che vale la pena di vederla per una manciata di episodi mi vien da ridere...


Questa è una tua opinione.

Io ho detto che ha una manciata di episodi straordinari, che gli altri siano inguardabili è un'opinione tua personale che non puoi attribuire a me. Ovviamente come tutte le serie DS9 ha episodi pessimi, e come spesso accade con Star Trek richiede due o tre stagioni per decollare, ma la media per quanto mi riguarda è decisamente alta.
S*
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 08:32    Oggetto:   

...posso chiederti una cosa, per entrare nel merito...senza indicare a dito episodio per episodio, quali sono quelli che (anche argomenti e/o microserie) ti sono piaciuti maggiormente?

...suppongo facciano parte della guerra contro il Dominio...
I have a baaaaad feeeeling about this!
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 10:07    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:
...posso chiederti una cosa, per entrare nel merito...senza indicare a dito episodio per episodio, quali sono quelli che (anche argomenti e/o microserie) ti sono piaciuti maggiormente?

...suppongo facciano parte della guerra contro il Dominio...


In assoluto Far beyond the stars, per me uno dei migliori episodi ever di una serie di fantascienza.

La trattazione della guerra in alcuni episodi è notevole. Quelli in cui Sisko fa cose che vanno contro la sua etica per ottenere un vantaggio nella guerra; o quelli in cui si vedono gli effetti, come la puntata sul ritorno di Nog che ha perso una gamba e non riesce a riadattarsi alla vita normale. Sfortunatamente l'economia di una serie crea effetti strani; una settimana sei immerso nel dramma, la settimana dopo hai una puntata leggera come se la guerra non esistesse.

Trovo pregevoli comunque anche diversi episodi "cazzari" con Quark, per esempio quello dell'Area 51 o quelli sul conflitto tra il tradizionalismo radicale di Quark e il progressismo di sua madre.

S*
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 11:50    Oggetto:   

S* ha scritto:
come spesso accade con Star Trek richiede due o tre stagioni per decollare


Mah, io continuo a battermi contro questa convinzione diffusa che i primi episodi siano quelli più brutti.

TNG dimostra tutte le sue qualità in episodi come: L'Ultimo Avamposto, La Battaglia, Il Grande Addio, Datalore, 1001001, Progetto Terraforming, L'Età della ragione, Simbiosi, Ricordare Parigi, Cospirazione, Elementare Caro Data, Rumoroso Come un Sussurro, L'Uomo Schizoide, Questione d'Onore, La Misura di un Uomo (CAPOLAVORO), Contagio, Hotel Royal, Chi è Q.

Sono tutti episodi della prima e seconda stagione di TNG, quelle che di solito sono considerate "brutte". Rolling Eyes

E nemmeno le prime stagioni di DS9 sono così inguardabili. Anzi, rivedendo di recente la serie, ho scoperto che mi piace la tensione che si vive tra federali e bajoriani. Molto di più della guerra del Dominio che invece apprezzo veramente poco.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum