Robocop


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Ven 14 Feb, 2014 15:00    Oggetto: Robocop   

Robocop

Torna il cyberpoliziotto di Verhoeven e Neumeier dopo quasi trent'anni. E il suo più grande merito è probabilmente far rimpiangere amaramente il progenitore (e venire voglia di recuperarlo e rivederlo). Purtroppo.

Leggi la recensione.
Spinoza
Morlock
Messaggi: 97
MessaggioInviato: Ven 14 Feb, 2014 15:01    Oggetto: Re: Robocop   

Ti quoto quasi in tutto, ma volevo solo ricordare un paio di cose:

- Padilha si è lamentato con l'amico Meirelles, che poi l'ha spifferato alla stampa, che gli studios gli hanno cassato 9 idee su 10. In pratica la mano del bravo Padilha si vede sulla bellissima scena iniziale - come hai detto tu - e in poco altro.

- Più che il ritmo a essere televisivo, lo è stata la sceneggiatura, frammentata e talmente mal scritta da essere completamente intercambiabile con qualsiasi altra cosa scritta per la tv.

Io sinceramente pensavo peggio.
Lord of Chaos
Eloi Eloi
Messaggi: 413
MessaggioInviato: Ven 14 Feb, 2014 15:22    Oggetto: Re: Robocop   

Si era già visto con il terzo Robocop cosa succede appiattendo i temi ed eliminando la violenza per evitare il bollino rosso 18+: una schifezza. Evidentemente il passato non insegna niente.

Dopo aver visto questo remake, comunque, sono ancora più convinto della grandiosità dell'ultimo Dredd. Ha tutto quello che questo Robocop non ha avuto il coraggio di proporre: violenza, critica verso la società, eccessi in giusta quantità, personaggi dallo spessore non indifferente. Peccato che il box office non abbia premiato l'unico remake accettabile degli ultimi 10 anni.
Let the Lord of Chaos rule
korben
Chtorr Chtorr
Messaggi: 327
Località: Legnaro PD
MessaggioInviato: Sab 15 Feb, 2014 12:22    Oggetto: Re: Robocop   

Appassionata recensione frutto di vero e proprio amore verso il personaggio originale , mi ha piacevolmente coinvolto nella sua lettura.
E' proprio quel che mi piacerebbe leggere sull'argomento senza divagazioni sulla ricerca del messaggio alla Einsestein o alla quadratura del cerchio Bergmaniano che molti dei criticoni di cinema d'essai vogliono vedere, questo non è un loro genere che lo evitassero semplicemente.
Resto dell'idea che questo sia il metodo migliore per fare una ottima recensione partire dall'amore verso il genere e il personaggio.
Detto questo il resoconto sul risultato finale della pellicola è quello che mi aspettavo ,equazione = regista di talento grande budget ingerenza dei produttori risultato indigesto di esempi ne è piena Hollywood e non sarà l'ultimo caso purtroppo..

Hicks: "Voglio presentarti un mio amico personale. Questo è un M41 - fucile a impulsi da 10 mm, con un lanciagranate con movimenti a pompa; granate da 30 mm"
Cyberluke
Hoka
Messaggi: 35
MessaggioInviato: Dom 16 Feb, 2014 12:04    Oggetto:   

@Spinoza: sì, un po' tutti, visti i trascorsi di Padilha e visto come gli è uscito questo remake, hanno pensato che la Sony gli avesse tarpato parecchio le ali.
Ed è un peccato, ripeto, che Padilha non avesse un nome come Aronofsky (o come Del Toro, o anche Bay, per non stare sempre a citare il solito Nolan) da poter alzare la voce e mettere dei paletti, e non viceversa.
Che poi, col tempo, ho notato anche un'altra cosa.
Che se mi metti in scena un cyborg POLIZIOTTO, sarebbe bene che, ogni tanto, me lo fai vedere che sventa un crimine, o effettua un arresto. Almeno uno.
E, no, direi che quello di quel tizio che se ne stava zitto e buono e beccato solo grazie al riconoscimento facciale, direi proprio che non conta.
Come non conta il raid "punitivo" che improvvisa di testa propria nella fabbrica di droga.
Nel primo Robocop, Murphy, nel giro di una notte, sventa una rapina, uno stupro e un atto terroristico. Con calma, eleganza e un pizzico di humor.
E qui? Niente, manco una multa per divieto di sosta.

@Lord Of Chaos: una recensione completa di Dredd 3D è in arrivo.

@Korben: grazie. Smile
belgarion
Hortha Hortha
Messaggi: 129
MessaggioInviato: Dom 16 Feb, 2014 17:42    Oggetto:   

concordo in pieno con la recensione, anzi aggiungerei un paio di demeriti in più.

dal cinema sono uscito profondamente irritato, cosa che mi ha sorpreso....in fondo non è il primo brutto film che vedo, e non ho battuto ciglio per cose oggettivamente più brutte di questo robocop
ho impiegato un pò a capire il motivo della mia irritazione:
vedete un brutto film lo posso anche reggere, ma un brutto film che "brucia" delle buone idee non lo sopporto proprio.
e robocop ha bruciato delle buone idee.

il non aver fatto morire murphy e l'avergli fatto mantenere i ricordi poteva dare il via a sequenze memorabili sui rapporti tra il "nuovo" murphy e la famiglia e invece .....buona idea bruciata da una una cattiva esecuzione.
dal punto di vista narrativo era una sfida e il regista l'ha persa.

nel film il cast si muove in una perenne zona grigia (non ci sono buoni o cattivi "puri" ma persone avide e persone manipolabili) anche questa poteva essere una grande idea .....se resa bene a livello di regia e di sceneggiatura.
ma anche qui il regista e lo sceneggiatore semplicemente non riescono. si limitano a creare uno stuolo di personaggi che non si riesce nè ad odiare nè ad amare col risultato di annoiare lo spettatore

insomma mi pare che in questo film siano state fatte scelte ambiziose senza avere i mezzi per conseguirle.
DiVega
Fabbricante di universi Fabbricante di universi
Messaggi: 1392
Località: Brixia
MessaggioInviato: Lun 17 Feb, 2014 17:07    Oggetto:   

Non ho visto il film. Non ancora... almeno.

Però volevo spezzare una lancia in favore del regista... Topa de Elite è veramente tanta, tanta roba. Quando decisero di fare un remake di Robocop (mi associo con il 100% di quanto scritto dal recensore sul primo film che anch'io adoro) il regista Brasiliano m'intrigava alquanto. Peccato che IMHO come al solito i burocrati e le alte sfere delle major americane abbiano rovinato il tutto.
Avete tutti una gran paura di me, normalmente lo prenderei come un complimento.
Ma non è di me che vi dovete preoccupare.


Richard B. Riddick - Pitch Black
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Gio 20 Feb, 2014 16:23    Oggetto: Re: Robocop   

Bella recensione, come se ne leggono raramente
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
erMedusa
Morlock
Messaggi: 73
MessaggioInviato: Ven 21 Feb, 2014 11:33    Oggetto: Re: Robocop   

bellissima recensione, apprezzo lo sforzo, ma bastava dire è pegi-13, e dargli due stelle
MessaggioInviato: Mer 26 Feb, 2014 04:05    Oggetto: Re: Robocop   

A me è parso un film abbastanza sciapo, a parte il protagonista anonimo (seriamente, sembra il classico tipo che mettono nei crime procedural un tanto al chilo) la prima parte era interessante poi a metà film comincia a mostrare il fianco con tante robe che accadono "perché sì" (che è il problema di tantissima fantascienza hollywoodiana recente) e spesso in maniera eccessivamente fredda, complice anche la caratterizzazione blanda dei villain e nel caso di Sellars completamente sbagliata, immagino che volessero fare un miscela tra Bob Morton e Dick Jones, ma il lato "Dick Jones" esce fuori troppo tardi per renderlo un cattivo credibile.
E poi concludere col notiziario è stato un errore, già il finale era ababstanza blando si suo, in quella mniera lo ammazzi.
MessaggioInviato: Lun 03 Mar, 2014 13:10    Oggetto: Re: Robocop   

L'articolo è buono e condivisibile, semmai troppo gentile con il film che è semplicemente noioso, inadeguato, poco simpatico, in parole povere DA EVITARE. Mi sarei aspettato un giudizio immediato e nella prima frase, questi film fanno veramente male alla fantascienza specie se hanno un minimo di ritorno economico perché passa l'idea che basta mettere 3 effetti ben fatti e si vende. Gravity vince agli Oscar, questo invece dovevano lasciarlo negli States e farlo vedere ai produttori come una cura da arancia meccanica.
robertoSF
Ameboide amorfo
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Dom 16 Mar, 2014 11:15    Oggetto: Re: Robocop   

direi che è vero, bisogna proprio dimenticare il cult, originale tratto da un racconto splendido.
tutti i post sono indicativi della qualità e della storia del fim di sf, ma il cult è irripetibile.
buona domenica
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16096
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 04 Mag, 2015 14:39    Oggetto:   

Malgrado la critica non abbia gradito, non mi è dispiaciuto questo remake di Robocop, questa specie di Robocop 2.0, con effetti all’altezza del 2015.
La storia è cambiata nei dettagli, mentre nelle grandi linee resta quella di un onesto agente morto o moribondo che viene utilizzato per diventare un cyborg, cioè il Robocop. Questa nuova versione, che mi pare meno truce della precedente (se bene ricordo) ha un buon ritmo e un cast molto azzeccato.
C’è un ottimo dottore buono (Gary Oldman), un cattivo molto interessante (il redivivo Michael Keaton) e un contorno di lusso (Samuel Jackson, Jay Baruchel e altri); gli effetti sono allo stato dell’arte, e in parte spiegano il grosso budget per produrre e completare il film. Incassi discreti, ma sotto le attese, non credo si vedrà un ulteriore seguito. Anche il primo Robocop era andato piuttosto bene, mentre i due seguiti andarono all’epoca rispettivamente male e disastrosamente.
Per me qua siamo sul 7.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum