Transcendence, se la singolarita' tecnologica ha il volto di


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2014 09:10    Oggetto: Transcendence, se la singolarita' tecnologica ha il volto di   

Transcendence, se la singolarita' tecnologica ha il volto di Johnny Depp

Esce oggi nei cinema il film di Walter Pfister. Tra gli interpreti anche Morgan Freeman e Cillian Murphy

Leggi l'articolo.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2676
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2014 09:10    Oggetto: Re: Trascendence, se la singolarità tecnologica ha il volto   

Ho letto che il regista affermava che l'idea del film è molto originale, non so io non lo credo del tutto... aggiungo oltre a film citati in questo articolo Colossus, Generazione Proteus, il Tagliaerbe. Qua sembra un mix tra il tema della singolarità e la la storia del Dottor Shiba di Jeeg Robot...
Il titolo secondo me è un po' spocchioso...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2014 09:26    Oggetto:   

Come film sembrava avere molti punti interessanti: la singolarità, il debutto alla regia del direttore della fotografia di Nolan, Johnny Depp ...
Purtroppo già il trailer dava brutte sensazioni, poi guardando un po' le critiche su rotten tomatoes, imdb sembra decisamente mediocre Sad
Temo che la singolarità sia solo un pretesto e ci troveremo di fronte alla solita caccia al "mostro invincibile"
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8717
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2014 10:44    Oggetto:   

Già, il problema è un po' il tema, che secondo me gran poco si presta alla trasposizione cinematografica.
Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi anche essere il campione del mondo, ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
ryoma
Vogon Vogon
Messaggi: 622
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2014 11:27    Oggetto:   

(Micronaut) ha scritto:
Ho letto che il regista affermava che l'idea del film è molto originale, non so io non lo credo del tutto... aggiungo oltre a film citati in questo articolo Colossus, Generazione Proteus, il Tagliaerbe. Qua sembra un mix tra il tema della singolarità e la la storia del Dottor Shiba di Jeeg Robot...
Il titolo secondo me è un po' spocchioso...


Quotone!
Stoner Sunshine!!!
senji
Horus Horus
Messaggi: 2734
Località: toscana
MessaggioInviato: Lun 21 Apr, 2014 10:04    Oggetto:   

Insomma la solita sindrome di Frankestein in salsa tecnologica, + o - ...

Io ero molto incuriosito da 'sto film ma visto il trailer ho avuto la fortissima sensazione di dejà vù e mi è venuto in mente il film in cui Kevin Bacon diventa invisibile: la solita questione di cosa può fare un uomo di fronte ad un potere immenso che acquisisce. Il lato oscuro dell'animo umano.
Francamente una questione trita e ritrita che non mi attizza + di tanto; avrei preferito di gran lunga un film con un leitmotiv un po' + filosofico e specifico sul tema del "trans-umanesimo" tecnologico.
Ma, però, il film non l'ho visto quindi... Non so
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mar 22 Apr, 2014 15:10    Oggetto:   

senji ha scritto:
il film in cui Kevin Bacon diventa invisibile: la solita questione di cosa può fare un uomo di fronte ad un potere immenso che acquisisce. Il lato oscuro dell'animo umano.


confermo, il tono è proprio questo. e la trascendenza è molto comodamente sostenuta da una nanotecnologia che è praticamente polvere magica in grado di fare qualunque cosa.

davvero deludente.
francesco spagnuolo
Morlock
Messaggi: 54
MessaggioInviato: Mar 22 Apr, 2014 17:32    Oggetto: Re: Transcendence, se la singolarità tecnologica ha il volto   

A me è piaciuto.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20644
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 19 Mag, 2015 15:32    Oggetto:   

Onestamente, non mi è dispiaciuto. Ok, cose viste e riviste, no? Questo genio, in punto di morte, siccome è circondato da altri geni (sua moglie e l’amico) e le risorse non mancano, si fa “uploadare” la mente su un PC, e quindi in Internet.
Poi si espande, avendo accesso a tutto, ed essendo un genio, va molto avanti le possibilità umane, andando anche un po’ fuori di testa (non poi più di tanto). Ci sarà chi è al suo fianco, chi contro, perché così non si fa. Perché poi no, non è chiaro, ma ok, non è questo il plus valore del film. Realizzazione sontuosa, per cui hanno speso parecchio, cast importante con Johnny Depp (non la sua parte migliore), la bella Rebecca Hall, Paul Bettany (bravo), pure Morgan Freeman e altri.
La storia non prevede grandi colpi di scena, anzi, ma si segue volentieri, nella sua prevedibilità. Io insomma sarei per una sufficienza, è un buon tentativo, magari non riuscito del tutto.
La critica ci è andata giù dura, ma soprattutto è stato un disastro economico, un flop, un tonfo terribile. Qua qualcuno ci ha perso una barca di soldi. Però questo film aveva proprio una bella fattura, peccato ci fosse pochetto d’altro.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2676
MessaggioInviato: Mar 07 Mar, 2017 12:02    Oggetto: Transcendence, se la singolarità tecnologica ha il vo   

Alla fine era meglio di quello che mi aspettavo, ma mi sarebbe piaciuto più Dottor Shiba e meno nanotecnologie. Il finale forse non rende giustizia all'intera storia.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum