James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Ven 06 Giu, 2014 12:49    Oggetto: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar

I lavori proseguono senza sosta per espandere la nostra conoscenza di Pandora, ma Cameron vuole essere sicuro di creare qualcosa di nuovo e coinvolgente. E il modo migliore di farlo affonda le sue radici nel passato...

Leggi l'articolo.
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1065
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Ven 06 Giu, 2014 12:49    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

Certo un progetto così vasto richiede molto tempo, ma farne passare coì tanto potrebbe essere rischioso: l'impatto iniziale si è stemperato; poi ho colto una cosa che non mi convince: il terzo capitolo è quello di mezzo della saga? Quindi, come minimo, per capire tutta la storia (capirla o conoscerla) dovremo vedere tutti i film, senza una sequenza cronologica diretta, ma che dovremo rimettere insieme nella nostra testa alla fine del tutto; dice che i 3 film verranno proiettati in 3 anni successivi, ma (già è un lungo arco di tempo) se consì non fosse? Credo che dovremo portarci dietro qualcosa per prendere appunti o riverderci il film a casa prima di vedere il successivo al cinema (il 2 e il 3 prima del 4)...
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Gisto
Scaraburra
Messaggi: 6
Località: Bologna
MessaggioInviato: Ven 06 Giu, 2014 12:56    Oggetto:   

Beh con Star Wars ci hanno messo più di vent'anni e alla fine si è capito lo stesso. Very Happy
MessaggioInviato: Ven 06 Giu, 2014 20:24    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

Assolutamente no!
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 12:41    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

Non mi piace l'idea che il girato dei tre film, tutto nello stesso anno, vada a comporre un film in sala tre anni più tardi - l'ultimo episodio.
In mezzo cambieranno tecnologie disponibili per gli effetti speciali, aspettative del pubblico, insomma tutte le condizioni a contorno.
Però resto fiducioso in generale. Smile
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1065
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 18:09    Oggetto:   

Gisto ha scritto:
Beh con Star Wars ci hanno messo più di vent'anni e alla fine si è capito lo stesso. Very Happy

Non è esattamente così, dato che abbiamo avuto due trilogie (ognuna delle quali in ordine cronologico) e quella dei primi episodi (1, 2 e 3) un prequel alla seconda; insomma meno confusione di quello che sembra si stia rischiando.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
diego76
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: vicenza
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 20:54    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

ma se il secondo risulta un flop tale da rendere improbabile il finanziamento dei due film successivi che si fa?
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1065
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 22:39    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

(diego76) ha scritto:
ma se il secondo risulta un flop tale da rendere improbabile il finanziamento dei due film successivi che si fa?

Il problema (per noi che guarderemo i film) non si pone: li girano tutti e tre insieme; il problema e tutto loro, perché se succede quello che dici tu, perdono un vero mare di soldi...
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
jumpjack
Chtorr Chtorr
Messaggi: 319
MessaggioInviato: Sab 14 Giu, 2014 14:10    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

Quando si dice la differenza tra un film d'autore e un film qualunque!
Ricordo quello speciale che mostrava come Titanic è sostanzialmente un documentario, tanta è la precisione e la cura nella riproduzione dei dettagli di costumi, ambientazione ed eventi, cui poi è stata aggiunta la trama inventata.

Speriamo però, appunto, che la trama non sia "Balla coi Lupi - 2"!!
MessaggioInviato: Mer 20 Ago, 2014 01:35    Oggetto: Re: James Cameron: ecco come creiamo i sequel di Avatar   

Io credo che sia passato un tempo a dir poco "biblico", il primo uscì quando avevo 10 anni e mi colpì come una cannonata rimasi innamorato di quel film dalla storia al resto e come già detto il pubblico si sarà "raffreddato" insomma il detto "batti il ferro finche è caldo" è stato completamente ignorato.
Comprendendo l'esorbitante lavoro dietro a un film di questo calibro credo comunque che 5 anni di tempo siano esagerati.
E questo metodo non mi convince, io sono un appassionato del film e questo lavoro tutto insieme tutto in fila mi fa pensare che non avrà come minimo l'impatto del primo sopratutto l'dea di fare aspettare 6 anni prima del sequel e poi investire il pubblico con 3 film di fila nn mi entusiasma anzi mi spaventa l'dea che possa essere un flop assurdo.
Il primo per quanto mi riguarda poteva finire così ma ho sempre sperato che diventasse una saga o almeno avesse un sequel.
mi auguro che la mia mente da fan resista per altri due anni e che all'agognato momento non venga massacrata da un film forse graficamente più bello ma vuoto o comunque non soddisfacente come il primo.
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
MessaggioInviato: Mer 20 Ago, 2014 09:05    Oggetto:   

Mah....questa nuovelle vgue di distanziare le uscite in un arco di tempo troppo lungo personalmente la ritengo, alla Fantozzi "una cag....pazzesca". Basta guardare anche ad altre saghe tipo "Lo Hobbit", con uscita annuale. Che sia complessa la lavorazione ci stà, ma cmq è anche una scelta di markenting discutibile. Come ha sottolineato qualcuno l'interesse rischia di scemare pesantemente. La curiosità sarebbe quella di capire/sapere qual'è la "logica" dietro a questo new deal.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mer 20 Ago, 2014 10:59    Oggetto:   

62STARTREK ha scritto:
La curiosità sarebbe quella di capire/sapere qual'è la "logica" dietro a questo new deal.


Occupare slot temporali.
Le case di produzione sono aziende che ragionano in termini di differenziazione e copertura delle fasce di offerta.
I blockbuster vanno infilati durante l' anno nei momenti proficui, e nei momenti proficui vanno infilati dei blockbuster.

Se tu hai in casa un blockbuster che male che vada copre i costi e ti ha gia' reso (ad esempio la saga tolkeniana, spalmata in sei film, che tra i primi tre e tutto quanto ci gravita attorno ha gia' reso un fracco di soldi ed ha un enorme seguito) cosa ti conviene fare?
Spalmi un film in tre anni: per tre anni la concorrenza deve fare i conti con un prodotto che ha un pubblico importante, che certamente si puo' stancare ma comunque in parte importante resiste ed erode pubblico ai blockbuster che ha in canna.
Inoltre in questa maniera i costi di produzione si riducono ed anche se perdi spettatori risparmi sui costi.
E poi, insomma, finito Lo Hobitt non hai piu' gran che da presentare dell' universo tolkeniano (salvo avventurarsi nel Simmarilion, ma e' una scommessa enorme) dunque cosa dovresti preservare?
Anche se ti sp... quello che aveva da vendere l' hai venduto ed alla concorrenza hai rotto le uova nel paniere.

Ed inoltre non ti sei dovuto spremere piu' di tanto per inventarti quale blockbuster piazzare in quel periodo dell' anno e semmai hai dato un anno in piu' alla produzione per presentarsi per il futuro con qualcosa di nuovo, di oggettiva qualita' e piu' aggressivo nella lotta al primato del box office.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum