Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intellige


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 08:43    Oggetto: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intellige   

Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intelligenza artificiale?

Per la prima volta da quando è stato concepito una macchina ha passato il test di Turing: significa che è nata un'intelligenza artificiale?

Leggi l'articolo.
Marco Frattini
Hoka
Messaggi: 35
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 08:43    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

"quanti esseri umani sarebbero in grado di superare il test di Turing dimostrando di essere pensanti?"

Quarantadue, ovviamente! Wink

Per essere più precisi, la Domanda da porsi sarebbe la seguente: "Esiste vita intelligente sulla Terra?"
(e la Risposta in questo caso non è "42")

mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1065
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 10:34    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

Il test di Turing in queste condizioni è molto valido, ma la vera intelligenza (che comprende autocoscienza, adattabilità, inventiva, non l'arte, oggetto altamente opinabile: tutto può essere arte, come nulla), è attualmente aldilà di un programma, e credo richiederebbe schemi hardware più complessi e simili al cervello umano (in particolare una vasta capacità di pensiero parallelo) e, soprattutto, essere messa alla prova in situazioni reali (non "semplici" conversazioni) e contesti assolutamente imprevedibili; in ogni caso è un esperimento interessante e serve a portare avanti la conoscenza umana dell'intelligenza in quanto tale.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Ff0rt
Morlock
Messaggi: 70
Località: Napoli
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 12:20    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

Molte attività che non moto tempo fa si ritenevano potessero essere affrontate solo con l'intelligenza si sono dimostrate riolvibili per via di puro calcolo e archivi di memoria. E' il caso della ricerca del percorso ottimo tra molti possibili (navigatori) e, ancora più, quello della traduzione di un testo da una lingua all'altra o l'interpretazione del parlato. I computer, a oggi, non sono perfetti in questi campi ma abbastanza validi per molti usi pratici.

Mi viene in mente la frase di Edsger Dijkstra, noto scienziato informatico: "Chiedersi se un computer possa pensare non è più interessante del chiedersi se un sottomarino possa nuotare".
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 12:24    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

In effetti l'impressione che mi son fatto in tanti anni in cui ho letto del test di Turing è che come per i test di q.i. misurano qualcosa che non è propriamente quanto promesso.
Sei umano? O sei solo un pappagallo ben ammaestrato?
Ok, in un sottoinsieme di funzioni ottieni un risultato pari o superiore agli umani, ma quello è vero anche per certi "accessori" venduti nei negozi per adulti, eppure questo non li qualifica come parti anatomiche maschili... Smile

Alla fine penso che "umano" troverà sempre qualche obiezione e forse risolveremo con una frase ispirata da Boskov: umano è quando umano decide così.
Sergio Donato
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 509
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 14:12    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

E se i miglioramenti delle "intelligenze artificiali" sottoposte al test di Turing dipendessero invece dal progredire degli studi sociologici, antropologici, etologici, epistemologici di coloro che programmano i software al fine di prevedere la direzione di un dialogo?
Mi spiego meglio: di fatto non stiamo parlando di intelligenze effettive, ma di algoritmi che prevedono noi stessi con sempre maggiore precisione sulla base di altri studi, facilitati però dalle potenze di calcolo attuali. E qui mi ricollego a quanto detto da Naismith.
Umano o pappagallo hi-tech?
In un gruppo di sciocchi il mediocre è un genio.
http://sergio-donato.blogspot.com
Paolo7
Work in progress
Messaggi: 4553
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 15:18    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

(Naismith) ha scritto:

Sei umano? O sei solo un pappagallo ben ammaestrato?


In un'era di omologazione di massa forse diventa più facile per un software simulare un' "intelligenza" umana...
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1065
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 18:19    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

(Sergio Donato) ha scritto:
E se i miglioramenti delle "intelligenze artificiali" sottoposte al test di Turing dipendessero invece dal progredire degli studi sociologici, antropologici, etologici, epistemologici di coloro che programmano i software al fine di prevedere la direzione di un dialogo?
Mi spiego meglio: di fatto non stiamo parlando di intelligenze effettive, ma di algoritmi che prevedono noi stessi con sempre maggiore precisione sulla base di altri studi, facilitati però dalle potenze di calcolo attuali. E qui mi ricollego a quanto detto da Naismith.
Umano o pappagallo hi-tech?

Bé, il concetto alla fine è che se un androide con un cervello capace di simulare "perfettamente" la mente umana, in ogni e qualunque attività umana, diventa indistinguibile da un essere umano vero e proprio, il fatto che abbia tracciati mentali organici o tecnologici, che il risultato del suo pensiero sia scaturito da un algoritmo o da associazioni mentali, diventa del tutto ininfluente al fine della definizione di intelligenza o, all'estremo, di persona; visto in che sito ci troviamo, mi pare che citare lo splendido episodio di ST:TNG in cui Data acquisisce lo status di persona e quindi il diritto di decidere per la sua vita, sia un perfetto esempio di quello che intendo; quel cervello positronico è un vero e proprio artefatto (estremamente complesso) informatico (se si aggiunge un modulo, si aggiungono le emozioni), ma la sua complessità è tale che non sapendo di avere un androide davanti a se, lo si può tranquillamente considerare una forma di vita (magari aliena) intelligente e senziente.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 19:06    Oggetto: Re: Superato il test di Turing, siamo alle soglie dell'intel   

(Naismith) ha scritto:


Alla fine penso che "umano" troverà sempre qualche obiezione e forse risolveremo con una frase ispirata da Boskov: umano è quando umano decide così.


Laughing
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
Sergio Donato
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 509
MessaggioInviato: Lun 09 Giu, 2014 19:46    Oggetto:   

Intanto:
http://attivissimo.blogspot.ch/2014/06/no-un-supercomputer-non-ha-superato-il.html

@mikronimo, mi hai convinto.
In un gruppo di sciocchi il mediocre è un genio.
http://sergio-donato.blogspot.com
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 7901
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 03:47    Oggetto:   

Ragazzi, che peccato: ancora non posso farmi sostitire da una macchina...
Ich bin ein Cimpy. Forse anche il Jabba.

I corsi da installatore HHO di Lorenzo Errico costavano 700 euro a cranio nel 2014.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 08:37    Oggetto:   

Io non mi farei troppe illusioni, se non è oggi sarà dopodomani.
Io avevo già dei dubbi al tempo del C64 quando chattavo con Eliza, se avevo a che fare con un uomo o con un computer, figuriamoci adesso. Oggi forse il computer possono imitarci con la loro velocità di calcolo e database enormi, un po' secondo il principio della stanza cinese, ma sta arrivando il momento in cui sarà chiarito il funzionamento delle ns. sinapsi e come riprodurlo; le previsioni di Negroponte di un po' di anni fa, penso che presto si avvereranno e forse potremo conoscere A.I. non solo dotate di un intelligenza "autistica", ma di capacità illogiche ed irrazionali... ci sarà poi da discutere se questa è vera intelligenza. Piuttosto io aggiornerei un poco i requisti del test di Turing: la macchina dimostrerà di avere una vera A.I. quando ci accorgeremo che il nostro nuovo amico su FB è in realtà un computer. Un test molto impegnativo, come farà il pc a postare self ed amenità varie in modo costante?
Razz


Ultima modifica di Micronaut il Mar 10 Giu, 2014 09:19, modificato 1 volta in totale
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5857
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 08:59    Oggetto:   

In questo forum qualcuno di noi non è umano!!!
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 09:22    Oggetto:   

jetscrander ha scritto:
In questo forum qualcuno di noi non è umano!!!


Ci sono degli umani nel forum?!
S*
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Mar 10 Giu, 2014 09:31    Oggetto:   

jetscrander ha scritto:
In questo forum qualcuno di noi non è umano!!!


Sì, ma visto che Attivissimo ha sempre ragione, probabilmente si tratta di delfini dotati di interfaccia neuronale...
Very Happy

Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum