Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il Noir


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Ven 12 Dic, 2014 17:51    Oggetto: Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il Noir   

Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il Noir Fest a Courmayers

Sabato 13 dicembre a Courmayeur una proiezione imperdibile, il "vero" Blade Runner: in anteprima la versione più fedele al libro e alla volontà del regista

Leggi l'articolo.
Jory Kaiden 2
Blobel Blobel
Messaggi: 174
MessaggioInviato: Ven 12 Dic, 2014 17:51    Oggetto: Re: Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il N   

Fatemi capire: e' in arrivo al cinema una nuova, ennesima versione, del film, diversa da quelle (gia' di per se' numerose) contenute nel blu-ray box celebrativo uscito pochi mesi fa ? E io che speravo di averle viste tutte... a mio avviso la migliore resta quella cinematografica originale, con la voce narrante di Deckard, che riempie i momenti di silenzio del film. E voi quale versione preferite ?
(Natan never)
Ospite

MessaggioInviato: Ven 12 Dic, 2014 18:18    Oggetto: Re: Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il N   

La versione orginale uscita al cinema è sicuramente la migliore. Ammetto e accetto la versione alternativa (quella con l'unicorno, tagliata del finale happy e senza voce narrante) che ha un senso di esistere evidente (da un senso di compiutezza al film). La versione con la computer grafica qua e la francamente non se ne sentiva il bisogno.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2678
MessaggioInviato: Ven 12 Dic, 2014 18:44    Oggetto: Re: Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il N   

Da qualche parte esiste una lista delle differenze tra le varie versioni? Nirvana, visto al cinema, in effeti sarebbe da rivedere, non era fatto male... con Luisa Corna che faceva le linguacce...
Bravo!
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 578
MessaggioInviato: Ven 12 Dic, 2014 18:45    Oggetto:   

Quando uscirà la andrò a veder per curiosità, però personalmente anche io preferisco quella con la voce narrante.........
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Sab 13 Dic, 2014 00:24    Oggetto: Re: Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il N   

COME DEFINITIVA?
Ho il cofanetto in DVD e quello in BR delle varie versioni e almeno una di queste doveva essere quella definitiva.
Personalmente rimango fedele alla prima versione, per altro più fedele al libro.
Fedele nella natura del protagonista, perché film e romanzo sono due cose molto diverse tra di loro. Hanno dei punti in comune, ma nulla di più. Sono due opere incredibili che derivano da due autori incredibili che usano lo stesso soggetto per raccontare due storie differenti.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5947
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Sab 13 Dic, 2014 02:11    Oggetto:   

La versione definita, per ora... Mad
Ci oscureremo in un mondo di luce.
(Carlo S.)
Ospite

MessaggioInviato: Sab 13 Dic, 2014 09:03    Oggetto: Re: Blader Runner, la versione definitiva chiude domani il N   

Incredibile. Le major ormai non sanno davvero più come fare per raggranellare un po' (tanto...) di denaro. Anzi, lo sanno benissimo....
Ormai è evidente che tra un anno uscirà la versione PIU' definitiva approvata dallo scenografo e dall'addetto alle luci, l'anno successivo la versione PIU' PIU' definitiva approvata da Vangelis e dalla segretaria di produzione, eccetera eccetera eccetera.
Il fatto sociologicamente interessante è che questa strategia FUNZIONA!
Riflettiamoci.
Mah.
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 578
MessaggioInviato: Sab 13 Dic, 2014 09:44    Oggetto:   

Mah....in realtà non c'è nulla di incredibile, nè di sociologico, nè su cui riflettere. Non a caso si chiama industria cinematografica, cioè fabbrica: in questo caso di films. E così come, ad esempio, un'azienda di sedie ha un suo catologo di sedie, in questo caso c'è un catologo di films. E così come una fabbrica di sedie fà di tutto pur di ragrannellare soldi (magari producendo la stessa sedie con una variante della seduta, lo schenale ecc....ecc.....), lo stesso succede con quel tipo di industria: il concetto di base è identico, assolutamente uguale. Ambedue cercano il profitto massimizzzando quello che prducono: normale che sia così.......
Atom
Hortha Hortha
Messaggi: 101
MessaggioInviato: Lun 15 Dic, 2014 11:59    Oggetto:   

C'è da dire che il Cinema sarebbe pure la Settima Arte e, quantomeno per i suoi capolavori sarebbe lecito aspettarsi un trattamento più rispettoso sia per le opere stesse che per il pubblico pagante! Cool
Ovviamente liberissimi noi di lasciare sugli scaffali, anche virtuali, tutte le nuove inutili edizioni. Very Happy
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 578
MessaggioInviato: Mar 16 Dic, 2014 03:32    Oggetto:   

Citazione:
C'è da dire che il Cinema sarebbe pure la Settima Arte

Sì, però resta appannaggio di un certo tipo di cinematografia, che non insegue il profitto ma che realizza films inseguendo l'arte. In California quando si sono accorti che 'stà "storia" ( il cinema) poteva produrre bigliettoni verdi hanno buttato a mare la Musa e tirato fuori la macchinetta conta-soldi trasformando il cinema in industria.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum