Il sequel di World War Z? Tutto diverso


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Gio 22 Gen, 2015 09:26    Oggetto: Il sequel di World War Z? Tutto diverso   

Il sequel di World War Z? Tutto diverso

Resi noti i nomi di regista e sceneggiatore del sequel del fortunato film sugli zombie, tratto dal romanzo di Max Brooks.

Leggi l'articolo.
Bluebanshee
Hoka
Messaggi: 45
MessaggioInviato: Gio 22 Gen, 2015 09:27    Oggetto: Re: Il sequel di World War Z? Tutto diverso   

Il film è stato "fortunato" perché con gli incassi dai botteghini è rientrato nelle spese e ha pure guadagnato qualcosina! Molto poco per la verità! E' costato 190 M$ (un'oscenità!!! 28 giorni dopo costò 8 M$...), incasso ai botteghini 500 M$, di cui netti ne rientrano circa il 40% (di cui una metà sono in provvigione al distributore) cioè 200 M$... Tutto l'altro 60% sono "proventi di sala" (mica i cinema lavorano gratis per Hollywood?!). Quindi mi guarderei bene dal definire "grande successo" un film, pensato come blockbuster, che di guadagno netto ha prodotto a malapena il 5% del suo costo! E imho non è che si meritasse molto di più! Io leggo piuttosto la necessità di farne un sequel come una mossa per sfruttare la pubblicità e l'eco mediatico del primo film (un po' una delusione per i produttori) per cercare di guadagnare (al netto!) un po' di più del precedente! Magari spendendo meno in produzione...
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1018
MessaggioInviato: Ven 23 Gen, 2015 21:23    Oggetto:   

Andrebbero calcolati anche gli introiti dell'home movie, della TV e altro, comunque che dire allora di Star Trek into darkness?
E' costato 190 milioni di dollari e ne ha incassati 467 worldwide, comunque meglio di After Earth, dal costo di 130 milioni di dollari e con 243 milioni di incasso e di Elysium, 115 di costo e 286 di incassi.
Senza parlare dei veri e propri flop, come Lone ranger, spesi 250 milioni incassati 260.
Il successo di un film del resto non si misura solo in soldi, gli incassi dimostrano che molta gente lo ha visto, indipendentemente da quanto hanno guadagnato i produttori.
Bluebanshee
Hoka
Messaggi: 45
MessaggioInviato: Sab 24 Gen, 2015 18:17    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
Andrebbero calcolati anche gli introiti dell'home movie, della TV e altro


Per film ad altissimo budget, come World War Z, Star Trek, Lone Ranger, etc., i proventi dall'home video e dalla TV sono briciole, talmente tassati e diluiti nel tempo che non ho mai letto nessuno (su duellanti, CIneblog etc.) prenderli in considerazione nel conteggio degli incassi totali di un film! Nel senso, non sono di certo in grado di "riabilitare" questi tipi di film, trasformandoli da "fortunati" a "record di incassi"!! Avevo letto che solo il 5% del lordo torna ai produttori o a chi ne detiene i diritti... un po' come avviene con tutta l'editoria (i libri per esempio o la musica! Chiedi a scrittori e musicisti quanto guadagnao..! Crying or Very sad ), però non ricordo la fonte... Ovviamente ciò non vale per i film low budget, tipo gli horror, o, per rimanere in tema sci-fi, Donnie Darko per esempio! Uscito nel 2001, costato meno di 5 M$, al cinema non ha riscosso molto ma negli anni (ANNI!) successivi è diventato un cult e si è rifatto con l'home video! Sul sito "the-numbers.com" ci sono tante info utili a tal proposito: riguardo a WWZ, nelle domestic video sales americane ha incassato ad oggi "lordi" 58 M$... Se è vero che, tolta IVA, diritti di distribuzione e di vendita, solo il 5% rimane ai produttori... Beh, siamo a 3 M$ in più rispetto al box office.. Un 1.5% in più rispetto al suo costo di produzione...


Ultima modifica di Bluebanshee il Sab 24 Gen, 2015 18:41, modificato 1 volta in totale
Bluebanshee
Hoka
Messaggi: 45
MessaggioInviato: Sab 24 Gen, 2015 18:34    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
Il successo di un film del resto non si misura solo in soldi, gli incassi dimostrano che molta gente lo ha visto, indipendentemente da quanto hanno guadagnato i produttori.


Su questo sono d'accordo, o almeno in parte! D'altro canto è anche vero che per valutare "l'impatto" (sinonimo forse un po' più generico di "successo") che ha avuto un film ci vuole anche molto tempo e molti fattori vanno presi in considerazione, non solo l'accoglienza nelle sale... Nel senso, molta gente può andare a vedere un film e dimenticarsene il giorno dopo! Per esempio perché brutto! Non mi riferisco a Twilight, che ha avuto un eco enorme, nonostante fosse... va beh, lasciamo perdere..! Mi riferisco a Troy! Bruttissimo, ma record di incassi al cinema (cioè, in molti sono andati a vederlo!) e di cui poi tutti, per primo il regista Petersen (quello della Storia Infinita..!!), hanno fatto a gara per dimenticarsene!
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2953
Località: Salerno
MessaggioInviato: Sab 24 Gen, 2015 23:33    Oggetto:   

ma voi veramente credete alle cifre che sparano le produzioni?
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5879
MessaggioInviato: Dom 25 Gen, 2015 09:10    Oggetto:   

ziopippi ha scritto:
ma voi veramente credete alle cifre che sparano le produzioni?


Perchè in merito ci sono fonti con cifre alternative?
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Dom 25 Gen, 2015 09:29    Oggetto:   

ziopippi ha scritto:
ma voi veramente credete alle cifre che sparano le produzioni?


Raro che le sparino le produzioni.
Di solito i costi sono stime. Gli incassi invece sono basati su dati relativamente precisi forniti da associazioni di esercenti e cose del genere.
S*
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum