Blade Runner 2: tutte le ultime notizie


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 06:06    Oggetto: Blade Runner 2: tutte le ultime notizie   

Blade Runner 2: tutte le ultime notizie

Sentite risuonare nell'aria la colonna sonora di Blade Runner? I motori si stanno scaldando ufficialmente, il sequel è in partenza e la storia continuerà il suo corso, con un sequel tanto atteso quanto temuto.

Leggi l'articolo.
(Exidor )
Ospite

MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 06:06    Oggetto: Re: Blade Runner 2: tutte le ultime notizie   

"Con un inizio delle riprese fissato nel 2016..." Nel frattempo, mi raccomando, tenete Harrison Ford lontano da qualsiasi velivolo, anche dagli aereoplanini di carta!!!
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 09:30    Oggetto: Re: Blade Runner 2: tutte le ultime notizie   

ottima la scelta di fare un sequel e non il solito pre-quel o peggio un reboot, da sempre penso che balde runner abbia tutte le potenzialità per un seguito e addirittura per una serie tv...speriamo che sia almeno un seguito degno mentre è inutile sperare che sia all'altezza del precedente.
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 10:12    Oggetto:   

Sì: buona anche secondo me l'idea del sequel. E sempre che all'estate del 2016 Ford ci arrivi intero.
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 11:00    Oggetto:   

non sono contrario a priori, però avrei quasi preferito un sequel senza Deckard. alla fine del film rimaneva il dubbio se anche lui fosse un androide, ed era uno degli elementi del film che rendevano molto suggestiva tutta la vicenda. riprendendo il personaggio, la questione sarà necessariamente risolta, in un senso o nell'altro, ridimensionando il personaggio.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 12:07    Oggetto:   

Piscu ha scritto:
non sono contrario a priori, però avrei quasi preferito un sequel senza Deckard. alla fine del film rimaneva il dubbio se anche lui fosse un androide, ed era uno degli elementi del film che rendevano molto suggestiva tutta la vicenda. riprendendo il personaggio, la questione sarà necessariamente risolta, in un senso o nell'altro, ridimensionando il personaggio.


Straquoto.
Ok
(Pedro )
Ospite

MessaggioInviato: Mar 10 Mar, 2015 02:49    Oggetto: Re: Blade Runner 2: tutte le ultime notizie   

Concordo !!! è proprio il dubbio sulla natura di Deckard l'elemento su cui si impernia l'opera, quel senso di dubbio diventa la chiave per reinterpretare tutto il film e comprendere il pensiero di Philip K. Dick.
Io ho sempre pensato che fu un errore non intitolare il film Do Androids Dream of Electric Sheep? che meglio rappresentava l'opera pensa rivelare la natura di Deckard.
Comunque alla fine se decidono di rivelare la natura del personaggio, un errore per me, il danno minore sarebbe scoprire che non è umano.....
(Natan never)
Ospite

MessaggioInviato: Mar 10 Mar, 2015 15:31    Oggetto: Re: Blade Runner 2: tutte le ultime notizie   

Ma sarà un sequel della versione originale o del director's cut?
MessaggioInviato: Dom 15 Mar, 2015 20:51    Oggetto: Re: Blade Runner 2: tutte le ultime notizie   

" è proprio il dubbio sulla natura di Deckard l'elemento su cui si impernia l'opera, quel senso di dubbio diventa la chiave per reinterpretare tutto il film"
Non sono affatto d'accordo. Le versioni Director' s cut e Final cut non mi hanno mai convinto, è per questo che ho sempre preferito quella cinematografica del 1982. A parte il fatto che la voce narrante fuori campo non stonava affatto, ma anzi era funzionale a conferire più spessore agli eventi, come si può suggerire che Deckard stesso sia un replicante? Non tanto per le difficoltà logiche (allora perché non ha i loro stessi poteri?) ma perché il nocciolo e la potenza poetica del film sta tutto nel rapporto fra l'uomo e il diverso: uno scontro mortale con il disperato androide, impersonato in modo eccellente da Rutger Hauer, e l'amore con la dolce Rachel di cui Deckard aveva distrutto l'autoillusione di essere umana. Se invece quest'ultimo diviene lui stesso un replicante, come nella versione Director's cut, il film risulta solo più cerebrale e la tematica si sposta per intero, e in maniera ridondante, sulla questione dell'identità personale, già approfondita splendidamente appunto nel caso di Rachel. Insomma: è solo un colpo di scena, una trovata di puro effetto che nuoce all'opera nel suo insieme.
Fedemone
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1695
MessaggioInviato: Lun 16 Mar, 2015 11:09    Oggetto:   

Ottima analisi Fabio, io sono d'accordo con te.

Tra l'altro il dubbio su Deckard è qualcosa di prettamente Dickiano, una girandola di paranoia inarrestabile, di cui angoscia, straniamento e sbagliata percezione della realtà si infittiscono.
Il film discostandosi in maniera significativa dal libro è riuscito ad imporso come icona su più fronti, estetico e umano in primis (tra cui il famoso monologo improvvisato da Rutger Hauer). Cercare di "raddrizzare" il tiro a posteriori ovviamente rischia solo di imbastardire due nature diverse, non necessariamete in armonia.

Da qui uno potrebbe pensare al seguito o come evoluzione dei temi originali (ambientazione urbana dalla fotografia precisa, confronto umano/replicante, investigazione, la potenza della volontà di esistere) o la suspence dovuta al vortice Dickiano del dubbio.

Ma di legami con il seguito letterario scritto da Jeter non c'è traccia?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum