Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Ven 27 Mar, 2015 02:45    Oggetto: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3

C'è un uomo nuovo al comando, e arriva da dove meno ce lo aspettassimo. Scotty deve lasciare da parte momentaneamente le sue funzioni sull'Enterprise e far si che il mondo di Star Trek riparta in tempo e nel miglior modo possibile.

Leggi l'articolo.
(Pedro )
Ospite

MessaggioInviato: Ven 27 Mar, 2015 02:45    Oggetto: Re: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

Qualcosa mi dice che il personaggi di Scotty avrà un ruolo di rilievo nel prossimo film.... ma.....
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Ven 27 Mar, 2015 10:52    Oggetto:   

Francamente io ho più fiducia in Simon Pegg che in J.J Abrams.
Il primo ST mi è piaciuto un sacco, ma il secondo alla fine non mi ha lasciato molto. Per ritornare a Simon Pegg, ho visto alcuni sui film e alla fine sono molto brillanti, ha quella capacità di auto ironia che in passato ha contribuito a creare il mito di ST. Poi mi sembra vedendo il trailer del nuo ultimo film che possa essere un po' serio. Certo farà ST III, forse era meglio ST IV che era quello più divertente...
Smile
LoTeK_
Agguantatore a strisce
Messaggi: 14
Località: Vicenza
MessaggioInviato: Ven 27 Mar, 2015 19:28    Oggetto: Re: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

Anche se non ho ben capito la notizia qualunque notizia che leva quel disastro di JJ Abrams dalla regia di Star Trek è una buona notizia. Non ho molta fiducia cmq nei "nuovi" ormai il nuovo filone di star trek di star trek ha solo il nome.
MessaggioInviato: Ven 27 Mar, 2015 22:10    Oggetto: Re: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

Magari Simon Pegg ci fà un commediola molto divertente con un pò di fan service.... Di sti tempi è il massimo a cui aspirare. E per favore basta salvare l'universo ad ogni film....
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Sab 28 Mar, 2015 09:36    Oggetto:   

Mah!
Non so che pensare onestamente.
Temo che venga fuori una commedia leggera.
viscm
Scaraburra
Messaggi: 6
MessaggioInviato: Sab 28 Mar, 2015 11:22    Oggetto:   

MiaPiccolina ha scritto:
Mah!
Non so che pensare onestamente.
Temo che venga fuori una commedia leggera.


E xchè no?
In fondo Star Trek IV nn era una 'commedia leggera'?

con tutto il dovuto rispetto per il più bel film di ST mai prodotto.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2648
MessaggioInviato: Sab 28 Mar, 2015 13:24    Oggetto:   

Se è per questo anche il primo ST di J.J. Abrams era una commedia leggera...
Very Happy
viscm
Scaraburra
Messaggi: 6
MessaggioInviato: Sab 28 Mar, 2015 21:14    Oggetto:   

Micronaut ha scritto:
Se è per questo anche il primo ST di J.J. Abrams era una commedia leggera...
Very Happy


io direi che era più che altro leggera come commedia.

Laughing
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Dom 29 Mar, 2015 12:48    Oggetto:   

viscm ha scritto:
MiaPiccolina ha scritto:
Mah!
Non so che pensare onestamente.
Temo che venga fuori una commedia leggera.


E xchè no?
In fondo Star Trek IV nn era una 'commedia leggera'?

con tutto il dovuto rispetto per il più bel film di ST mai prodotto.


Il quarto film non è tra i miei preferiti sinceramente. La storia delle balene, insomma, non è che fosse tutto questo capolavoro. Ma commercialmente ha pagato. Infatti è stato il quarto miglior incasso della saga, dopo i due diretti da Abrams ed il primo del '78.

Bisogna ammette che la storia di Into Darkness era molto "complicata" per i non addetti ai lavori. Tutto l'intreccio Khan e Sezione 31 era difficile da capire per chi non ha visto le serie TV.
Peccato perché a me l'idea di inserire la Sezione 31 nell'universo classico mi piaceva molto.
Ellie Arroway
Chtorr Chtorr
Messaggi: 347
MessaggioInviato: Dom 29 Mar, 2015 18:18    Oggetto: Re: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

siamo veramente alla frutta. Doveva fare veramente schifo, lo script, per affidarsi addirittura a Pegg. Perché non hanno domandato alla donna delle pulizie? La cosa che più sganasciare è che "c'è poco tempo", c'è sempe poco tempo per lo script, sarà arrabattato pure questo, pieno di bambinate e di assurdità.
"C'è una buona possibilità che quando io sarò morto, altri verranno e faranno così bene che le persone diranno "Oh, quello di Roddenberry non era così bello". Ma io sarò lieto di questa frase" (Gene Roddenberry)
(Marcolino )
Ospite

MessaggioInviato: Dom 29 Mar, 2015 18:21    Oggetto: Re: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

verrebbe da dire che Pegg...io di così non poteva andare. Poi non guardiamo in cabina di regia. Giriamoci dall'altra parte, che è meglio, e incrociamo le dita, sperando che la prossima trilogia sia meglio. Per me l'obiettivo di questo terzo film dovrebbe essere quello di limitare i danni, in attesa di tempi migliori.
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Dom 29 Mar, 2015 18:58    Oggetto: Re: Simon Pegg racconta il suo Star Trek 3   

(Ellie Arroway) ha scritto:
Doveva fare veramente schifo, lo script, per affidarsi addirittura a Pegg.


Probabilmente la storia dello script è stata giudicata troppo seria.
La Paramount vuole un tipo di fantascienza spensierata alla i Guardiani della Galassia.
Il fatto che sia stato scelto il regista di Fast & Furious la dice tutta.

Boh! Vedremo!
Io prima di dare un giudizio aspetto di vedere almeno il primo trailer.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum