Isaac Asimov: Noi, robot


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 10:01    Oggetto: Isaac Asimov: Noi, robot   

Isaac Asimov: Noi, robot

Un capitolo speciale della "Storia della fantascienza" dedicato a Isaac Asimov e agli eventi che lo portarono a scrivere di robot

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 10:01    Oggetto: Re: Isaac Asimov: Noi, robot   

Volevo leggere questi racconti più o meno 10 anni fa quando stavo leggendo un pò tutto o quasi di Asimov. Poi per un motivo o per un altro non lo feci. Finalmente li sto leggendo e... oh, mamma! Dopo 60-70 questi racconti sono ancora molto moderni, non annoiano e fanno riflettere! L' autore quì mostra già di saperci fare! Vabbé che già nel 42 vedremo i primi due racconti della fondazione! ^^
Personaggi che nonostante le poche pagine a disposizione sono ben caratterizati, vicende variegate, ma unite ovviamente dalla figura del robot di cui si affrontano vari aspetti e sfaccettature.
L' Asimov degli anni 40-50 mi piace proprio! A parte un pò "La fine dell' eternità".
Degli anni 80 ho letto "I robot dell' alba" ed "I robot e l' impero", ma in parte non mi hanno convinto. Vuoi per lo snaturamento di alcuni personaggi. Mi è piaciuto di più "Preludio alla fondazione" che unisce lo stile classico a quello moderno.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5857
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 18:51    Oggetto: Re: Isaac Asimov: Noi, robot   

(Francesco Romani) ha scritto:
Volevo leggere questi racconti più o meno 10 anni fa quando stavo leggendo un pò tutto o quasi di Asimov.


Strana la sorte di Asimov, vero?
Autore di enorme popolarita' in vita e probabilmente traino per la fantascienza, praticamente scomparso dagli scaffali poco dopo la morte.
Eppure ha scritto racconti e romanzi molto efficaci.
A memoria, scarsa, mi vengono da citare Sole nudo, Il crollo della galassia inferiore, Notturno racconto e romanzo (con Silverberg), Il figlio del tempo (sempre con Silverberg?), Destinazione cervello.
In generale i cicli di Impero e Fondazione (ma piu' Impero, IMHO) sono notevoli davvero.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
The Fox
Cylon Cylon
Messaggi: 283
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 19:39    Oggetto:   

Asimov, la pietra miliare della fantascienza oserei dire Very Happy
Non so nemmeno io quanti ne ho letti dei suoi romanzi. Credo sia stato lui ad avvicinarmi a questa passione, quand'ero adolescente.
I miei preferiti sono Il figlio del tempo (con Silverberg), Robot NDR113, da cui hanno tratto l'uomo bicentenario, il film.
Viaggio allucinante (1 e 2), Paria dei Cieli (il suo primo romanzo), Neanche gli Dei... e vabbè vabbè vabbè... quanti robot! Laughing
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5857
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 20:00    Oggetto:   

The Fox ha scritto:

Viaggio allucinante (1 e 2),


Con Viaggio allucinante 2 intendi il remake letterario di Viaggio allucinante (Destinazione cervello)?
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 7524
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 20:03    Oggetto:   

Sic transit gloria mundi. Anche Giovanna, alle volte, pure se non ha le mani pulite...
Comunque Asimov è Asimov: una pietra miliare.
Cos'è questa storia che sarebbe sparito dagli scaffali?
The Fox
Cylon Cylon
Messaggi: 283
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 20:04    Oggetto:   

Sì, destinazione cervello è un romanzo a sé stante.
Il primo è la trasposizione dal film, che gli venne commissionata. Ma il 2 è una storia totalmente nuova.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5857
MessaggioInviato: Mar 15 Ott, 2013 23:03    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:

Cos'è questa storia che sarebbe sparito dagli scaffali?


Neanche tanto metaforicamente: l' ultima volta che sono entrato in libreria non ho visto suoi libri ristampati.
Ci sono stati periodi in cui di Asimov avrebbero stampato anche la lista della spesa, e magari non si sarebbero limitati al circuito delle librerie.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
The Fox
Cylon Cylon
Messaggi: 283
MessaggioInviato: Mer 16 Ott, 2013 12:04    Oggetto:   

Be', in generale sparisce la fantascienza dalle librerie. Ma se ti fai una feltrinelli con almeno due piani, ne trovi. Asimov, Dick e altri. Soprattutto Robot, fondazione, impero.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 7524
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 16 Ott, 2013 16:05    Oggetto:   

Feltrinelli a due piani. E' questo il nostro segreto.

Schiattate d'invidia, voialtri villici!
The Fox
Cylon Cylon
Messaggi: 283
MessaggioInviato: Mer 16 Ott, 2013 17:15    Oggetto:   

Anche 3 - 4 piani. Quando cominci a vedere chitarre, pianole, trombe, ecco, puoi tornare dabbasso, che se no disturbi.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5857
MessaggioInviato: Gio 17 Ott, 2013 06:16    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Feltrinelli a due piani. E' questo il nostro segreto.

Schiattate d'invidia, voialtri villici!


E va be', pero' cosi' non vale.
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Gio 02 Lug, 2015 23:43    Oggetto: Isaac Asimov: Noi, robot   

Il grande Asimov, mai dimenticato. Io ho letto il Ciclo dei Robot.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum