Chi scriverà il prossimo Classico?


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7598
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 06:59    Oggetto: Chi scriverà il prossimo Classico?   

Sulla scia del post di _Kaos_ sui classici contemporanei, mi è venuta in mente questa domanda, che trovo molto stimolante.
Quale autore secondo voi ha la capacità di scrivere il prossimo classico ?
Ovviamente si parla di autori emergenti che non hanno ancora sfondato nel mondo del romanzo, quindi niente gente famosa tipo Gainman, Stephenson, Simmons, ecc... volendo si può usare il thread anche per segnalare autori emergenti.

La mia candidata è Aliette de Bodard, scoperta con l'offerta estiva di Delos, leggendo Immersione il mio pensiero dominante è stato "questa potrebbe scrivere un grande romanzo"; ci sono sia lo stile che le idee, bisogna vedere come regge su distanze più lunghe.
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 10:07    Oggetto:   

Bella domanda, non ho letto abbastanza per poter dare una risposta.
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 12:01    Oggetto:   

Io della De Bodard ho letto solo Stazione rossa e ne sono rimasto delusissimo, praticamente un romanzo storico in salsa sci-fi.
Se quello è il "futuro", meglio l'estinzione.

Molto meglio Nancy Kress, Ted Chiang e Stross, anche se quest'ultimo è il più "nerd" del gruppo Very Happy.

Tra l'altro Nancy Kress l'ha già scritto un nuovo classico (anche se so che da queste parti è piuttosto disprezzato): Mendicanti in Spagna. Smile
(che è borderline nella finestra temporale dei 20 anni :p )
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7598
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 12:58    Oggetto:   

Ale K ha scritto:
Io della De Bodard ho letto solo Stazione rossa e ne sono rimasto delusissimo, praticamente un romanzo storico in salsa sci-fi.
Se quello è il "futuro", meglio l'estinzione.

In verità ho letto solo quel racconto, ma era anni che un racconto non mi dava quella sensazione di tale qualità, mi ha fatto proprio un'impressione incredibile, Stazione Rossa l'ho acquistato, però volevo leggere i racconti del ciclo in ordine cronologico (poi per fortuna a me i romanzi storici piacciono molto Razz)
Citazione:
Molto meglio Nancy Kress, Ted Chiang e Stross, anche se quest'ultimo è il più "nerd" del gruppo Very Happy.

La Kress scrive romanzi da una vita la considero tra i famosi, per di più i romanzi che ho letto li ho trovati sempre di ottima qualità, Stross è uno dei miei preferiti però anche lui ha pubblicato una marea di roba dalla space opera, al fantasy, con molti romanzi geek (che poi sono i nerd diventati fighi Wink) che adoro letteralmente, adesso sono a metà di Glasshouse ed è grandioso

Invece Ted Chiang, che devo leggere, mi pare un suggerimento che rientra nel tipo di autori che ritenevo interessante segnalare.
In pratica quelli che iniziano a pubblicare i primi romanzi (direi non più di 2, massimo 3) e che sembrano avere quel qualcosa da poter diventare dei grandi.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 13:23    Oggetto:   

Ale K ha scritto:

Tra l'altro Nancy Kress l'ha già scritto un nuovo classico (anche se so che da queste parti è piuttosto disprezzato): Mendicanti in Spagna. Smile
(che è borderline nella finestra temporale dei 20 anni :p )

A si?
Non pensavo fosse disprezzato, anzi.
A me sono piaciuti sia il racconto lungo che i tre romanzi, anche se i romanzi hanno molte cadute di tono.
Ma... classici?
Bho si sono scavati o si stanno scavando una tale nicchia?

Semmai grave punizione su tutti noi: qualcuno che avesse citato la Guida galattica!

Se andiamo anche tra quelli che "belli e decisamente meritori anche se poco ricordati" diciamo, allora come non ricordare City on fire di Walter jon Williams, Luce dell' universo di John Harrison, i romanzi "toon" di Tonani, ...

E poi il cult dei cult, Il fattore invisibile di Connie Willis.
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 13:31    Oggetto:   

Davide Siccardi ha scritto:
A si?
Non pensavo fosse disprezzato, anzi.


Lessi diversi commenti negativi, ma ora mi stai facendo dubitare che fosse su questo forum... ricordo che rimasi un po' sorpreso.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 7930
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 14:34    Oggetto:   

Attenzione perché si sta facendo un crossover dei due thread Smile
Il topic è, chi scriverà il prossimo classico? Quindi la Guida Galattica è esclusa Smile
Tonani l'ho citato io nell'altro thread
E si, confermo, I mendicanti di Spagna l'ho trovato una palla mai vista.
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 15:06    Oggetto:   

io punto su Daryl Gregory. con "Pandemonium" secondo me ci è andato vicino, ma è troppo borderline per diventare un classico sf. se si impegna però qualcosa di memorabile può venire fuori.

Ted Chiang secondo me ha già raggiunto un livello "da classico", anche se gli manca il Grande Romanzo Rappresentativo (gli "oggetti software" non penso si possa considerare un'opera eccelsa).
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 15:48    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Attenzione perché si sta facendo un crossover dei due thread Smile

Siamo avanti...
Smile
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7598
MessaggioInviato: Mar 22 Set, 2015 16:00    Oggetto:   

_Kaos_ ha scritto:
HappyCactus ha scritto:
Attenzione perché si sta facendo un crossover dei due thread Smile

Siamo avanti...
Smile

O qualcuno ha una macchina del tempo in garage e non condivide Cool
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1947
MessaggioInviato: Gio 24 Set, 2015 08:49    Oggetto:   

A me sembra che ci si trovi il massimo nelle storie corte (Bodard, Ted CHiang, Ken Liu - tutti e tre tra oriente e occidente) ma come romanzo non so quale possa essere un gran classico attuale. Anche Swanwick, Sterling e Walter Jon Williams probabilmente sono tra i miei candidati migliori. Stross potrebbe esserlo ma è anche decisamente molto peculiare. Questo non toglie che ci trovi di fronte ad un classico solo, abbiamo classici della FS che sono disparati e contemporanei, quindi tutti i nomi citati per adesso vanno benone direi.
Questo anche perché in Italia arriva poco, Bacigalupi ha scritto Windup Girl (tradotto da poco) vari anni fa che si allinea con i suoi racconti ambientati nello stesso mondo, costruito solidissimo e ben appassionante. ROba che negli scaffali di un buon appassionato non dovrebbe mancare, anche se magari non a tutti piace (ad esempio per la Kress che ha scritto ottima roba, penso ancora che il suo racconto breve sia migliore del suo romanzo lungo, Mendicanti in Spagna in primis). Quanti altri ne stiamo dimenticando per sola "ignoranza"?
Anche John Scalzi ha scritto un romanzo così discusso, Old's Man War, che potrebbe assurgere a livello di classico.
Della Bodard devo prendere in lingua originale altri romanzi, visto che purtroppo tra costi e assenza nel nsotor mercato non si trova molto.
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Gio 24 Set, 2015 09:57    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
_Kaos_ ha scritto:
HappyCactus ha scritto:
Attenzione perché si sta facendo un crossover dei due thread Smile

Siamo avanti...
Smile

O qualcuno ha una macchina del tempo in garage e non condivide Cool

No no, siamo avanti. Dal classico attuale la conversazione è migrata spontaneamente verso il classico futuro. Sarà la pulsione della fantascienza.Very Happy
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Gio 24 Set, 2015 18:49    Oggetto:   

Ancillary  Justice e la saga dell'Impero del Radch di Ann Leckie, splendida space opera transumanista
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5895
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Gio 24 Set, 2015 19:59    Oggetto:   

Glenn ha scritto:
Ancillary  Justice e la saga dell'Impero del Radch di Ann Leckie, splendida space opera transumanista

Schlock Mercenary di Howard Tayler è moolto più avanti ... ed è un web-comic.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7598
MessaggioInviato: Gio 24 Set, 2015 21:20    Oggetto:   

_Kaos_ ha scritto:
Nirgal ha scritto:
_Kaos_ ha scritto:
HappyCactus ha scritto:
Attenzione perché si sta facendo un crossover dei due thread Smile

Siamo avanti...
Smile

O qualcuno ha una macchina del tempo in garage e non condivide Cool

No no, siamo avanti. Dal classico attuale la conversazione è migrata spontaneamente verso il classico futuro. Sarà la pulsione della fantascienza.Very Happy

Mo' ci sono arrivato Very Happy
Cmq penso sia vero l'amore per la fantascienza porta la tendenza a guardare sempre avanti, o la tendenza di guardare sempre avanti porta ad amare la fantascienza.
Cmq può essere anche visto come un gioco per vedere chi riesce ad individuare i nuovi talenti.
Tornando al discorso originale Bacigalupi è l'autore più recente che considero abbia scritto un classico (The Windup Girl), devo dire che però devo ancora leggere la Leckie che a leggere in giro sembra una delle autrici più promettenti, Daryl Gregory invece l'ho messo in wishlist, sembra molto interessante, cerco sempre autori che si muovono tra i generi.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum