Star Trek Discovery


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 25, 26, 27, 28  Successivo
Autore Messaggio
paolo saltamonti
Hoka
Messaggi: 47
MessaggioInviato: Sab 27 Apr, 2019 07:51    Oggetto:   

marco1701 ha scritto:
No non viaggia nel tempo ha seguito nel wormholl l'angelo rosso esattamente come la discovery, la IA da sola non viaggia nel tempo

dunque, la minaccia viene dal futuro ma non viaggia nel tempo, ha seguito la tuta… quindi vale la prima opzione, tornare indietro e distruggere la causa, in questo caso impedire la costruzione della tuta, il classico paradosso del tornare a uccidere per esempio i genitori di Hitler. Si tratta di curve chiuse di tipo tempo.
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 126
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Sab 27 Apr, 2019 08:05    Oggetto:   

Conconcordo in pieno con nirgal sui viaggi... nel tempo se distruggi la tuta distruggi l'unico modo per fermare la IA. forse ti é sfuggito Paolo che il fattaccio la IA lo compie nel futuro uccidendo tutta la vita. Lo fa perché i dati della sfera la rendono senziente e la sua programmazione originaria le impone di eliminare ogni minaccia.
Cancellare la tuta non risolve il problema che avviene 900 anni nel futuro l'unica è prendere i dati nel passato, scavalcare la nascita della IA ed impedire per sempre che qualche IA se ne imposessi.
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3157
MessaggioInviato: Sab 27 Apr, 2019 17:59    Oggetto:   

marco1701 ha scritto:
1) per replicare la tuta in breve tempo non è un problema, hanno gli schemi tecnici, con i replicatori e con gli stampi, l'unico tempo è quello dell'assemblaggio.

2) sui cristalli sono rimasto perplesso anche io, possibile che nessuno ne abbia mai parlato pur essendo così potenti? In realtà più che ai signori degli anelli assomigliano ai cristalli dei profeti in DS9.

3) Enterprise è ambientato nel 2151 mentre discovery nel 2256. La federazione fondata nel 2161 ma da terrestri, vulcaniana,  andoriani e tellariti.

Thanks. 
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3157
MessaggioInviato: Sab 27 Apr, 2019 18:03    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Kobol77 ha scritto:
Poi certo, se vedi degli squali assassini volare, è logico arrabbiarsi...

Beh dei dati che si modificano da soli non sono molto diversi Very Happy
Tornando al discorso meglio prima o seconda stagione, alla fine è una questione di gusti.

Personalmente non amo la fantascienza militare, alla fine una battaglia è una battaglia, per carità rende bene a livello visivo, ma nel complesso aggiunge ben poco ad una storia.

La prima stagione mi è parsa molto scontata a livello di soggetto e sviluppo, l'idea del popolo diviso che viene unito nel nome di un'idea e/o di un nemico comune è vecchia di millenni, praticamente come l'uomo, anche le altre trovate tutte già viste ... a parte il motore a spore Very Happy
A questo aggiungo i Klingon non erano molto "epici", nel complesso una stagione discreta, ma senza nessun guizzo.

La seconda invece aveva un ottimo soggetto, lo sviluppo è stato decisamente inferiore al potenziale, ho avuto anche l'impressione che alcune parti/sottotrame siano state tagliate/modificate, vedi confronto Tyler vs dottore, sintetizzato in uno "scontro da bar".
Venendo ai viaggi nel tempo, c'è sempre un bel po' di spunti per discutere.
Per esempio, posso tornare indietro nel tempo e fermare la creazione di Controllo, però si crea un paradosso.
Di fatto il motivo per cui torno indietro a "cancellare" Controllo, è il fatto che Controllo una volta creato è diventato pericoloso, quindi eliminandolo nel passato elimino anche il fatto che io torno nel passato per fermare Controllo. Quindi non funziona.
Andando avanti nel tempo invece i paradossi non si creano.

Sì, de gustibus...

Sui viaggi nel tempo posso dire di non essere un grande ammiratore della tematica in questione e che mi sarei aspettato qualcosa di diverso, chessò i romulani, che avrei voluto vedere anche in Enterprise e invece ancora i viaggi nel tempo riproposti  pure in Discovery...

Ecco datemi i romulani nella terza stagione. È un vero peccato non vederli.
paolo saltamonti
Hoka
Messaggi: 47
MessaggioInviato: Sab 27 Apr, 2019 21:40    Oggetto:   

marco1701 ha scritto:
Conconcordo in pieno con nirgal sui viaggi... nel tempo se distruggi la tuta distruggi l'unico modo per fermare la IA. forse ti é sfuggito Paolo che il fattaccio la IA lo compie nel futuro uccidendo tutta la vita. Lo fa perché i dati della sfera la rendono senziente e la sua programmazione originaria le impone di eliminare ogni minaccia.
Cancellare la tuta non risolve il problema che avviene 900 anni nel futuro l'unica è prendere i dati nel passato, scavalcare la nascita della IA ed impedire per sempre che qualche IA se ne imposessi.
Ho capito quello che intendete ma dipende da che tipo di universo prendiamo in considerazione. Tra l'altro ha poca importanza, era solo un esempio tra tanti, anche la battaglia mi è piaciuta poco, stile star wars. Navi ferme che si sparano come galeoni seicenteschi...
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 126
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Dom 28 Apr, 2019 08:29    Oggetto:   

Kobol77 ha scritto:
e che mi sarei aspettato qualcosa di diverso, chessò i romulani, che avrei voluto vedere anche in Enterprise e invece ancora i viaggi nel tempo riproposti  pure in Discovery...

Ecco datemi i romulani nella terza stagione. È un vero peccato non vederli.

Purtroppo i romulani in questa seconda stagione non potevano essere usati. Nella serie classica viene detto chiaramente che non vengono visti da cento anni e che nessuno della federazione li ha mai visti in faccia. Motivo per cui anche in Enterprise rimangono nell'ombra.
Non so se nel 3188 l'impero Romulano esista ancora, tanto più che è ritenuta canonica la distruzione del pianeta Romulus e penso anche del suo sistema stellare. Non so quanti Romulani siano sopravvissuti e che evoluzione abbiano avuto... magari si sono riuniti con i cugini Vulcaniani...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 2671
MessaggioInviato: Dom 28 Apr, 2019 10:03    Oggetto:   

paolo saltamonti ha scritto:
anche la battaglia mi è piaciuta poco, stile star wars. Navi ferme che si sparano come galeoni seicenteschi...

Sulla battaglia e tutto quello che precede sono anch'io d'accordo, realizzata maluccio, sopratutto su alcuni dettagli.
Quello che sarebbe interessante sapere se per la staticità delle navi il motivo sia legato ai costi della realizzazione degli effetti speciali, a una tendenza a semplificare la visione per lo spettatore medio o ci sia qualche altro motivo.
@Kobol77
Io invece per la terza stagione spero si dedicano alla classica esplorazione.
Mentre temo che ci saranno delle battaglie con quello che è la versione corrente della federazione (V'draysh).
Anche perché con l'arrivo delle elezioni americane e con il fatto che CBS All Access è il canale anti trump per eccellenza, vedi The Good Fight o l'ultimo episodio di The Twilight Zone, una futuro distopico una federazione "trumpista" è una idea plausibile-
redeye
Blobel Blobel
Messaggi: 178
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 05:56    Oggetto:   

Kobol77 ha scritto:
Nirgal ha scritto:
Kobol77 ha scritto:
Poi certo, se vedi degli squali assassini volare, è logico arrabbiarsi...

Beh dei dati che si modificano da soli non sono molto diversi Very Happy
Tornando al discorso meglio prima o seconda stagione, alla fine è una questione di gusti.

Personalmente non amo la fantascienza militare, alla fine una battaglia è una battaglia, per carità rende bene a livello visivo, ma nel complesso aggiunge ben poco ad una storia.

La prima stagione mi è parsa molto scontata a livello di soggetto e sviluppo, l'idea del popolo diviso che viene unito nel nome di un'idea e/o di un nemico comune è vecchia di millenni, praticamente come l'uomo, anche le altre trovate tutte già viste ... a parte il motore a spore Very Happy
A questo aggiungo i Klingon non erano molto "epici", nel complesso una stagione discreta, ma senza nessun guizzo.

La seconda invece aveva un ottimo soggetto, lo sviluppo è stato decisamente inferiore al potenziale, ho avuto anche l'impressione che alcune parti/sottotrame siano state tagliate/modificate, vedi confronto Tyler vs dottore, sintetizzato in uno "scontro da bar".
Venendo ai viaggi nel tempo, c'è sempre un bel po' di spunti per discutere.
Per esempio, posso tornare indietro nel tempo e fermare la creazione di Controllo, però si crea un paradosso.
Di fatto il motivo per cui torno indietro a "cancellare" Controllo, è il fatto che Controllo una volta creato è diventato pericoloso, quindi eliminandolo nel passato elimino anche il fatto che io torno nel passato per fermare Controllo. Quindi non funziona.
Andando avanti nel tempo invece i paradossi non si creano.

Sì, de gustibus...

Sui viaggi nel tempo posso dire di non essere un grande ammiratore della tematica in questione e che mi sarei aspettato qualcosa di diverso, chessò i romulani, che avrei voluto vedere anche in Enterprise e invece ancora i viaggi nel tempo riproposti  pure in Discovery...

Ecco datemi i romulani nella terza stagione. È un vero peccato non vederli.

I romulani saranno nella serie su Picard. 
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6078
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 07:51    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Da leggere solo dopo aver visto il finale della seconda stagione

[SPOILER]

Diciamo che alla fine abbiamo un buon soggetto, potenzialmente ottimo, mentre la realizzazione ha parecchi buchi.



Super sottoscrivo.
Dimenticandoci completamente della logica, del contesto, della fisica, delle puntate precedenti, beh, ecco, un particolare l'ultima puntata è stata molto avvincente.

Ma i buchi logici e gli espedienti narrativi gratuiti si sprecano. Nonché i cliché dei personaggi.


Citazione:



Il problema della Discovery nel futuro è per eliminare di fatto il problema potenziale di far evolvere Controllo. Nessuno può sapere per certo che non esista un'altra copia di Controllo, inoltre che dice Spock, la Discovery tra motore a spore e dati della sfera, è un grosso pericolo per la realtà.




mmm. Vabbè. Stiracchiata, con tutte le possibilità che c'erano.
Esempio: potevano mica distruggerla? "no, la sfera i dati si oppongono eccetera..." ma come? con il motore a spore si scegli un buco nero a caso, e tac, problema risolto.

Mah.


Citazione:



Però iniziamo a vedere i buchi.
Partiamo dalla fine. C'era proprio bisogno portare Leland nella camera delle spore, non bastava fare quello aveva già fatto Spock qualche episodio prima e magnetizzare l'intera nave?



Partirei da ancora dopo, dal finale proprio.
Ordunque, c'è questa inchiesta, dove gli ufficiali fanno voto di silenzio.
Ok.
Supponiamo anche che gli ufficiali mantengano il segreto.



...



ahem... e tutti gli altri? Perché cristo santo, non mi par proprio che abbiano fatto una cosa lontano da sguardi indiscreti. C'erano... quanti equipaggi? 4 almeno (Enterprise, quello della Discovery trasbordato sul ponte, la nave Klingon, la flotta della sorella di Saru, e forse me ne dimentico anche qualcun altro. Facciamo un 10.000 persone a essere parchi?
E se si fa fatica a tenere un segreto in due, de che parliamo?

Citazione:




Andando oltre, visto quello che era successo a Spock e sorella, nell'episodio citato, non sarebbe stato "obbligatorio" implementare un sistema simile su ogni nave della flotta per evitare che persone infettate da Controllo salissero a bordo ?


Io ho trovato terribilmente irritante il fatto che il design di alcuni sistemi delle navi, anche contro ogni logica, si adatta perfettamente alle esigenze di copione.
Esempio: Devo far morire qualcuno in condizioni strappalacrime? Bene, da oggi i portelli anti esplosione si possono chiudere solo manualmente ed esternamente.
Ovvio, no? Al di là che i sistemi di sicurezza è logico abbiano l'interlock di attivazione accessibile da entrambe le parti (capisco quelli di disattivazione siano accessibili da un lato solo), no, siccome mi serve che qualcuno muoia, allora l'interlock è solo dalla parte dove mi è necessario sia... ma dai.

Questo significa voler per forza indirizzare il copione verso certi cliché.... a che serve? perché?

E non è che non si potesse trovare un altro espediente, ce n'erano a milioni. Hanno scelto il più stupido. Perché?


Citazione:


Poi si arriva alla battaglia finale, ad un certo punto arrivano Klingon e Kelpian, sicuramente entrata ad effetto, specialmente la nave Klingon, però ci hanno fatto vedere la flotta Klingon nella prima stagione ed arrivano li con una nave sola ?
Tutto molto forzato.


Classico Deus Ex Machina.
A parte che non ricordavo che la sorellina di Soru avesse così tanta influenza sul suo popolo...

Boh.

Citazione:


Alla fine hanno sprecato moltissimo potenzialmente, probabilmente per rendere la storia adatta ad un pubblico più vasto, resta il fatto quando penso a come avrei sviluppato io la storia e come invece è stata fatta la serie, mi rimane l'amaro in bocca.



La mia impressione è che abbiano cambiato diversi sceneggiatori, e non tutti all'altezza. Ed abbiano forse sterzato a mezza stagione, boh, non so.

La terza stagione è già stata annunciata?
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6078
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 08:00    Oggetto:   

Kobol77 ha scritto:
Anche a me è piaciuta più la prima stagione, decisamente di più. Leggendo un po' la discussione sulla plausibilità di alcuni aspetti scientifici e tecnici, posso dire che non sono particolarmente interessato a questi, in generale  non lo sono mai stato sinceramente, specialmente nel considerare complessivamente una puntata o una stagione, in cui altri e più importanti sono i fattori da valutare,  a cominciare dalla sceneggiatura, dalle storylines e per finire alla caratterizzazione dei personaggi. Poi certo, se vedi degli squali assassini volare, è logico arrabbiarsi...


E su questo punto, siamo d'accordo, e i cliché, i deus ex machina, si sprecano, le forzature della logica per adattarle alle esigenze di copione, solo per citare le cose più eclatanti.

Parliamo del personaggio della Regina del Popo'? Fastidiosa come poche, saputella, sa far tutto, ma proprio tutto, normale per una regina, no? Mah.

E per chi mastica tecnica, certi aspetti "tecnici" sono come vedere gli squali assassini volare (v. la discussione sulla natura dei dati).

Citazione:


Una cosa però mi sento di dirla: non ho capito come abbiano potuto replicare in 2 minuti una tuta stellare per viaggiare nel tempo (degna dei Power Rangers). Questa è l'anomalia che mi ha lasciato più perplesso per quanto riguarda l'aspetto scientifico, al di là della tuta in sé, che presumo sia qualcosa di anomalo già di suo...Per non parlare dei cristalli degni del Signore degli Anelli...



Eh, è quello che dicevo pochi messaggi fa.
La scienza è magia qui, ed il leit motiv della serie è: abbiamo un problema, lo risolviamo in 4 minuti quattro pensandoci intensamente.

Cose come il design, i tempi di produzione, l'impegno intellettuale, è una cosa assolutamente irrilevante, inesistente.

Come il fatto che gli ufficiali non solo sanno fare tutto, ma lo sanno fare meglio di qualunque altro tecnico.

Esempio: c'è da smontare un pannello? Ci va un ufficiale. C'è da disinnescare una bomba? Ci va un ufficiale. C'è da montare una tuta? lo fa un ufficiale. E i tecnici, quelli che non sono ufficiali, sono dei completi babbei, così come si vede, almeno due volte, durante il montaggio della tuta, quando un tecnico chiede un aiuto ad un ufficiale il quale prende in mano il saldatore... ma dai cazzo!
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6078
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 08:14    Oggetto:   

paolo saltamonti ha scritto:

Ho capito quello che intendete ma dipende da che tipo di universo prendiamo in considerazione.


Già questo non l'ho capito neppure io. E forse neppure gli sceneggiatori.
Dato che una teoria dei viaggi nel tempo in fisica non esiste, siamo un po' liberi di costruire l'universo sulle nostre esigenze.
Spiego: La linea temporale può essere immutabile, aperta, chiusa, e l'universo essere unico o multiverso, a seconda delle "regole" che vogliamo imporre all'universo.
Il classico esempio è il paradosso del nonno. Il nipote torna indietro nel tempo ed uccide il nonno prima del concepimento del padre.
In verità può essere possibile, con un multiverso e linee temporali aperte (si crea un secondo universo in cui il padre non è nato e l'assassino è il figlio di un altro universi) oppure con una linea temporale chiusa ed immutabile (il figlio non riesce ad ammazzare il padre, ed era noto, si scopre, perché in effetti il nonno era riuscita miracolosamente a salvarsi da un misterioso tentativo di assassinio.....)

In Discovery il modello sembra essere quest'ultimo (Michael non può usare la tuta se non per tornare indietro nel tempo e lanciare i segnali), ma se così fosse la linea temporale sarebbe immutabile, la storia inevitabilmente porta alla distruzione della vita senziente e alla vittoria di Controllo.

invece, boh.
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3157
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 10:48    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
 Kobol77 ha scritto:
Anche a me è piaciuta più la prima stagione, decisamente di più. Leggendo un po' la discussione sulla plausibilità di alcuni aspetti scientifici e tecnici, posso dire che non sono particolarmente interessato a questi, in generale  non lo sono mai stato sinceramente, specialmente nel considerare complessivamente una puntata o una stagione, in cui altri e più importanti sono i fattori da valutare,  a cominciare dalla sceneggiatura, dalle storylines e per finire alla caratterizzazione dei personaggi. Poi certo, se vedi degli squali assassini volare, è logico arrabbiarsi...


E su questo punto, siamo d'accordo, e i cliché, i deus ex machina, si sprecano, le forzature della logica per adattarle alle esigenze di copione, solo per citare le cose più eclatanti.

Parliamo del personaggio della Regina del Popo'? Fastidiosa come poche, saputella, sa far tutto, ma proprio tutto, normale per una regina, no? Mah.

E per chi  mastica tecnica, certi aspetti "tecnici" sono come vedere gli squali assassini volare (v. la discussione sulla natura dei dati).


Citazione:


Una cosa però mi sento di dirla: non ho capito come abbiano potuto replicare in 2 minuti una tuta stellare per viaggiare nel tempo (degna dei Power Rangers). Questa è l'anomalia che mi ha lasciato più perplesso per quanto riguarda l'aspetto scientifico, al di là della tuta in sé, che presumo sia qualcosa di anomalo già di suo...Per non parlare dei cristalli degni del Signore degli Anelli...



Eh, è quello che dicevo pochi messaggi fa.
La scienza è magia qui, ed il leit motiv della serie è: abbiamo un problema, lo risolviamo in 4 minuti quattro pensandoci intensamente.

Cose come il design, i tempi di produzione, l'impegno intellettuale, è una cosa assolutamente irrilevante, inesistente.

Come il fatto che gli ufficiali non solo sanno fare tutto, ma lo sanno fare meglio di qualunque altro tecnico.

Esempio: c'è da smontare un pannello? Ci va un ufficiale. C'è da disinnescare una bomba? Ci va un ufficiale. C'è da montare una tuta? lo fa un ufficiale. E i tecnici, quelli che non sono ufficiali, sono dei completi babbei, così come si vede, almeno due volte, durante il montaggio della tuta, quando un tecnico chiede un aiuto ad un ufficiale il quale prende in mano il saldatore... ma dai cazzo!


Eh fosse solo questo...

Meno male che il motore a spore non potrà più essere usato...Qui siamo nel campo di Avatar invece.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6078
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 11:57    Oggetto:   

E' quello che mi aveva fatto schifo della prima stagione.
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 126
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 16:47    Oggetto:   

Domanda1
In quale film di fantascienza il sistema propulsivo che permette di viaggiare più veloci della luce è fisicamente realizzabile?
Domanda 2
In quale film di fantascienza l'equipaggio risolve un problema nei reali tempi?


A volte sarei sinceramente curioso di leggere una eventuale trama di quelle persone che criticano questa sceneggiatura, per un telefilm di fantascienza a base star trek di 13 episodi di 50 minuti in cui si sviluppa una storia originale senza l'ausilio di deo ex machina, basato esclusivamente di fatti di scienza dimostrati. Io una volta ci ho provato, nella mia fantasia, e quello che era uscito era noiosissimo, per cui sono giunto alla conclusione che nonostante le evidenti imperfezioni questa serie è di ottimo livello e qualità e può fare solo del bene al franchise di Star trek
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 2671
MessaggioInviato: Ven 03 Mag, 2019 21:31    Oggetto:   

marco1701[.. ha scritto:
]
A volte sarei sinceramente curioso di leggere una eventuale trama di quelle persone che criticano questa sceneggiatura, per un telefilm di fantascienza a base star trek di 13 episodi di 50 minuti in cui si sviluppa una storia originale senza l'ausilio di deo ex machina, basato esclusivamente di fatti di scienza dimostrati.

Fatti di scienza dimostrati forse sarebbe un po' limitativo, però si potremmo provare anche qui.
Magari partendo anche dal soggetto di questa stagione.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Star Trek Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 25, 26, 27, 28  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum