Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazon Pr


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 15:36    Oggetto: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazon Pr   

Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazon Primevideo

Amazon vuole portarci su una lontana colonia spaziale, dove non solo la vita è difficile, ma porta con sè segreti e misteri, che non vedono l'ora di essere svelati se arriverà la luce verde per la stagione completa.



Leggi l'articolo
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1080
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 15:36    Oggetto: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazon Pr   

Mmm... religione e scienza... non sono mai andate molto d'accordo... mi auguro che, alla fine, non ci sia tanta metafisica dietro, quanto scienza che non viene, per il momento, compresa.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 16:05    Oggetto:   

Ho letto il libro e ne sono stato profondamente deluso. Un "tomo" alla Stephen King (molte cose che potevano essere scritte in 2 pagine, lo state in 15, per capirci) che in sè non è male, ma quello che a me personalmente non è piaciuto è il "taglio" che Faber ha dato al racconto. L'impressione netta è che ti voglia convincere che essere cristiani-cattolici è la sola cosa giusta da fare nella vita. Alla fine ti ritrovi ad avere a che fare con un piazzista che ti suona il campanello di casa per venderti un'enciclopedia o una batteria di pentole (ovviamente le migliori e uniche possibili al mondo per cucinare). Sembra quasi un libro per fare proselitismo e da questo punto di vista non ci siamo, per quel che mi riguarda
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3678
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 16:25    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

mikronimo ha scritto:
Mmm... religione e scienza... non sono mai andate molto d'accordo... mi auguro che, alla fine, non ci sia tanta metafisica dietro, quanto scienza che non viene, per il momento, compresa.

Beh non è vero. La saga di Hyperion è riuscita in ambito letterario.

Ad ogni modo questo pilot mi pare a grandi linee simile a una serie di Fantascienza della BBC che chiusero dopo una stagione. Il titolo della serie non lo ricordo. Non era male comunque.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 4240
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 17:07    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

Kobol77 ha scritto:
mikronimo ha scritto:
Mmm... religione e scienza... non sono mai andate molto d'accordo... mi auguro che, alla fine, non ci sia tanta metafisica dietro, quanto scienza che non viene, per il momento, compresa.

Beh non è vero. La saga di Hyperion è riuscita in ambito letterario.

Ad ogni modo questo pilot mi pare a grandi linee simile a una serie di Fantascienza della BBC che chiusero dopo una stagione. Il titolo della serie non lo ricordo. Non era male comunque.

Outcasts ?
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3678
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 18:50    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

Nirgal ha scritto:
Kobol77 ha scritto:
mikronimo ha scritto:
Mmm... religione e scienza... non sono mai andate molto d'accordo... mi auguro che, alla fine, non ci sia tanta metafisica dietro, quanto scienza che non viene, per il momento, compresa.

Beh non è vero. La saga di Hyperion è riuscita in ambito letterario.

Ad ogni modo questo pilot mi pare a grandi linee simile a una serie di Fantascienza della BBC che chiusero dopo una stagione. Il titolo della serie non lo ricordo. Non era male comunque.

Outcasts ?

Sì.
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1080
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 19:06    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

Kobol77 ha scritto:
mikronimo ha scritto:
Mmm... religione e scienza... non sono mai andate molto d'accordo... mi auguro che, alla fine, non ci sia tanta metafisica dietro, quanto scienza che non viene, per il momento, compresa.

Beh non è vero. La saga di Hyperion è riuscita in ambito letterario.

Ho iniziato a leggerla tanti anni fa... l'ho mollata per l'impossibilità a trovare una valida ragione nel proseguire la lettura; ammetto di non ricordare con esattezza la cosa, ma solo la sensazione; unendo la cosa al commento di 62startrek, la cosa non parte affatto bene; ovviamente, mi ripropongo di buttare (appena possibile) un occhio al pilot, per farmi un'idea personale: è sci-fi e una possibilità la merita; se poi non mi convincesse...
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mer 22 Mar, 2017 23:12    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

mikronimo ha scritto:

Ho iniziato a leggerla tanti anni fa... l'ho mollata per l'impossibilità a trovare una valida ragione nel proseguire la lettura; ammetto di non ricordare con esattezza la cosa, ma solo la sensazione; unendo la cosa al commento di 62startrek, la cosa non parte affatto bene;

Hyperion?
E' solo uno dei romanzi (e cicli) di fantascienza piu' importanti di sempre, probabilmente ti sei arenato sulla prima parte hard.
Per il resto la maniera di esplorare l' essere umano attraverso tutti i suoi aspetti (scienza, arte, guerra, religione, violenza, amore), l' utilizzo di strumenti letterari antichi utilizzati per raccontare il futuro, l' utilizzo dei piu' disparati riferiemnti culturali (artistici e scientifici), la trattazione approfondita ed in costante evoluzione di temi quali la genetica, il transumanesimo, il libero arbitrio, la capacita' di adeguare lo stile narrativo allo specifico contesto, la capacita' di evidenziare gli aspetti piu' profondi e poetici della scienza senza bisogno di snaturarla o renderla macchietta, la capacita' di tenere incollato alle singole vicende nonostate il continuo sussegguirsi di vicende, la grande quantita' di personaggi perfettamente raccontati ne fanno un punto di riferimento per qualunque autore successivo.

Con dei difetti: Endymion a parte inizio e conclusione e' sostanzialmente una broda riscaldata e manco troppo bene, il risveglio di Endymion pur essende probabilmente il piu' completo ed importante dei quattro romanzi (per le conclusioni) non ha ne' la fascinazione di Hyperion ne' il ritmo de La caduta.

Ma sono bricciole.
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1080
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Gio 23 Mar, 2017 00:28    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

Davide Siccardi ha scritto:
mikronimo ha scritto:
Ho iniziato a leggerla tanti anni fa... l'ho mollata per l'impossibilità a trovare una valida ragione nel proseguire la lettura; ammetto di non ricordare con esattezza la cosa, ma solo la sensazione; unendo la cosa al commento di 62startrek, la cosa non parte affatto bene;

Hyperion?
E' solo uno dei romanzi (e cicli) di fantascienza più importanti di sempre, probabilmente ti sei arenato sulla prima parte hard.

Mi ero riproposto di riprovarci, ma poi il tempo è passato (potrebbe essere questa l'occasione)... in ogni caso, un difetto dovrò pure averlo, o no? Wink
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Gio 23 Mar, 2017 07:23    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

mikronimo ha scritto:
Citazione:
 

Mi ero riproposto di riprovarci, ma poi il tempo è passato (potrebbe essere questa l'occasione)... in ogni caso, un difetto dovrò pure averlo, o no? Wink

Dicevo "con dei difetti" :-p
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6990
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 23 Mar, 2017 11:53    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

Kobol77 ha scritto:
mikronimo ha scritto:
Mmm... religione e scienza... non sono mai andate molto d'accordo... mi auguro che, alla fine, non ci sia tanta metafisica dietro, quanto scienza che non viene, per il momento, compresa.

Beh non è vero. La saga di Hyperion è riuscita in ambito letterario.

Ohibò, però Hyperion è secondo me un po' degenerato proprio quando ha virato bruscamente sul lato teologico-new-age.
Ma è una mia opinione.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Gio 23 Mar, 2017 12:30    Oggetto: Re: Oasis: fantascienza e religione nel nuovo pilot da Amazo   

HappyCactus ha scritto:

Ohibò, però Hyperion è secondo me un po' degenerato proprio quando ha virato bruscamente sul lato teologico-new-age.
Ma è una mia opinione.


Mah io non lo trovo per niente new age, anzi.

Ad ogni modo la cosa interessante e' che ha trattato lo stesso argomento (la vita, in sostanza)sotto tutti i punti di vista: del poeta, del guerriero, degli amanti, del prete ecc

Oltre ad avere adeguato alle singole situazioni il linguaggio, la struttura del romanzo, ecc e non essersi fermato alle conclusioni del primo romanzo ma avendo fatto evolvere il discorso fino all' ultima pagina dell' ultimo libro.

Oltretutto ad un certo punto tira una sonora pernacchia a qualunque forma di chiesa (proprio ne Il risveglio di Endymion, quando mette in bocca alla protagonista qualcosa che suona come "si, si, ma anche voi buddisti siete solo chiacchiera e distintivo" Very Happy ).
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3678
MessaggioInviato: Gio 23 Mar, 2017 15:30    Oggetto:   

Io nemmeno lo trovo New Age, perché il messaggio di tolleranza di fondo che permea la saga non c'entra niente con la New Age, che è sostanzialmente fuffologia.

Pure a me sono piaciuti di più Hyperion e la caduta di Hyperion, ma è pure normale che sia così e il finale l'ho trovato coerente e non slegato con gli altri libri della saga.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Gio 23 Mar, 2017 21:06    Oggetto:   

Kobol77 ha scritto:

Pure a me sono piaciuti di più Hyperion e la caduta di Hyperion, ma è pure normale che sia così e il finale l'ho trovato coerente e non slegato con gli altri libri della saga.

No, non slegato ma diciamo evoluto.
Il percorso razionale non si conclude con il primo romanzo per poi ripetersi pedissequamente negli altri tre bensi' si evolve di romanzo in romanzo (nonostante Endymion).
E' una grande qualita'.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6990
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 24 Mar, 2017 10:17    Oggetto:   

Mi sono spiegato molto male. E' il finale che sterza pesantemente sul New Age. Se ogni romanzo vale 1/4, diciamo che è l'ultimo 1/12 che mi ha deluso.
Per il resto, che dire: concordo con l'analisi di Davide, è un'opera completissima, affascinante, avvincente, profonda... ed è uno dei pochi cicli che rileggerei volentieri (e non è detto che non lo faccia un dì, magari a latere di altre letture...)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum