Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 00:28    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer

Il regista lo aveva anticipato: preparatevi a un film molto diverso dai capitoli precedenti, dove humor e tono epico si fondono in un'apocalisse tanto distruttiva quanto divertita.



Leggi l'articolo
Neil
Shrike Shrike
Messaggi: 818
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 00:28    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

Delusione universale. Ragnarok è la fine del mondo, che diamine, mi aspetto un film spettacolare si ovvio ma anche cupo, wagneriano ed epico non un commedia misto tamarrata.
62STARTREK
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 08:48    Oggetto:   

Citazione:
Delusione universale. Ragnarok è la fine del mondo, che diamine, mi aspetto un film spettacolare si ovvio ma anche cupo, wagneriano ed epico non un commedia misto tamarrata.
Citazione:

Pienamente d'accordo. E così siamo arrivati ad una sorta di Fast'n'Thor: bene direi (ironico s'intende). Ultimamente a Hollywood sembra si divertino a stravolgere (in peggio) il "taglio" che dovrebbe avere una storia.

Scezzy
Agguantatore a strisce
Messaggi: 23
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 09:55    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

Cercano solo di fare in modo che possa attirare la maggior fetta di pubblico possibile. Se fosse davvero fedele all'originale, finirebbe per essere un film di nicchia, con incasso di nicchia. E' il cinema! Bisogna rassegnarsi...
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2947
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 11:36    Oggetto:   

io aspetterei per le critiche... per il momento hanno creato un trailer stile Guardiani della Galassia, poi magari il film è una cosa diversa
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 12:03    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

ziopippi ha scritto:
io aspetterei per le critiche... per il momento hanno creato un trailer stile Guardiani della Galassia, poi magari il film è una cosa diversa

In effetti ormai i trailer vivono di vita propria, con uno specifico regista e scene che nel film non vedremo nemmeno, cassate al montaggio.
Poi Thor al cinema è sempre stato presentato guascone, tipo i tre moschettieri.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 13:51    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

Thor viene presentato come un mix tra il fanatico semipazzo dell' universo Ultimate e la versione piu' arrogante del Thor classico.
Le scenette paradossali non sono una novita' assoluta, semmai il punto e' che il protagonista usa molto bene il suo volto e la sua fisicita' per dipingersi addosso un Thor molto personale.
Lo stile guardiani della galassia e' quello che salvera' il film dall' involontario ridicolo di Batman vs Supermena (Martha!!!).
Il mix sui toni e' un qualcosa che nei film prodotti dalla Marvel viene gestito splendidamente e per altro appartiene alla storia dela casa editrice.
Il ragnarock Marvel e' stato raccontato in vari modi, molto diversi tra loro.
Hela e' sublime, la Blanchet ricopre un ruolo visto per qualche secondo ne Il signore degli anelli (e vediamo se vi ricordate), la carne al fuoco e' tanta ma cosi' su due piedi l' impressione e' di una forte epica, con respiro galattico, che sfondera' le porte in prossimita' dell' arrivo di Thanos e della conclusione del primo grande ciclo di storie Marvel al cinema.
Continuity.
Roba da appassionati MarvePr
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1080
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 17:35    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

Davide Siccardi ha scritto:
Thor viene presentato come un mix tra il fanatico semipazzo dell' universo Ultimate e la versione piu' arrogante del Thor classico.
Le scenette paradossali non sono una novita' assoluta, semmai il punto e' che il protagonista usa molto bene il suo volto e la sua fisicita' per dipingersi addosso un Thor molto personale.
Lo stile guardiani della galassia e' quello che salvera' il film dall' involontario ridicolo di Batman vs Supermena (Martha!!!).
Il mix sui toni e' un qualcosa che nei film prodotti dalla Marvel viene gestito splendidamente e per altro appartiene alla storia dela casa editrice.
Il ragnarock Marvel e' stato raccontato in vari modi, molto diversi tra loro.
Hela e' sublime, la Blanchet ricopre un ruolo visto per qualche secondo ne Il signore degli anelli (e vediamo se vi ricordate), la carne al fuoco e' tanta ma cosi' su due piedi l' impressione e' di una forte epica, con respiro galattico, che sfondera' le porte in prossimita' dell' arrivo di Thanos e della conclusione del primo grande ciclo di storie Marvel al cinema.
Continuity.
Roba da appassionati MarvePr

Ah, i nomi... ma ricordo perfettamente la scena della Regina Elfa Blanchet, che mette alla prova, e avvisa, Frodo; come spesso capita i trailer vanno presi con le molle e non come manifesto perfetto del film che reclamizzano; concordo con quanto detto, quindi +1 per Davide Siccardi, che ci rassicura con una maggiore conoscenza del mondo Marvel.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Neil
Shrike Shrike
Messaggi: 818
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 18:32    Oggetto:   

D'accordo con 62 STARTREK. Però Hela -Blanchett, malgrado l'età dell'attrice è...tanta robaaaaaa
Antha
Antha
Messaggi: 5709
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 21:15    Oggetto:   

Oltre al Ragnarock, ci hanno messo dentro anche un pizzico di "Planet Hulk".
"Planet Hulk" è stata una serie Marvel della seconda metà del decennio scorso, che aveva come protagonista Hulk, mandato in esilio su un lontano pianeta e qui catturato e costretto dal regnante di turno a combattere nell'arena.
Non mi pare che abbia incontrato Thor; di sicuro invece tra gli avversari si trovò di fronte l'amico Silver Surfer (a sua volta approdato sul pianeta e costretto nell'arena). E fu dal loro incontro/scontro che entrambi si liberarono e liberarono gli altri combattenti dal giogo della schiavitù (a memoria direi imposto da particolari collari inibitori); al dunque comunque Hulk si mise a capo di una rivolta diventando alla fine il regnante magnanimo del pianeta..... ma....
Dovete sapere che a spedire Hulk su quel pianeta, fu una parte di un gruppo che in segreto si chiamava "gli illuminati". Ne facevano parte Red Richard ( il gommolo dei F4), Tony Stark, il dr. Strange, Namor (Sub Mariner.... però si oppose alla decisione di mandare in esilio il gigante verde), Freccia Nera (Re "silenzioso" degli inumani), Steve Roger e Il dott. Mc Coy (Bestia degli x man). Se non ricordo male Cap era assente quando venne presa la decisione.
Hulk venne quindi, con inganno, spedito in esilio perchè in precedenza,  preda del controllo mentale di un villain che non ricordo.... aveva mezzo distrutta una città (... l'episodio gettava le prime fondamenta per quell'atto di registrazione dei super umani, che di li a qualche mese sarebbe stato messo in cantiete portando alla Civil War nella comunità superoistica).
Ma torniamo al nostro Hulk. Non rammento per quale macchinazione, la navicella che aveva portato Hulk al suo involontario esilio, esplodeva con tanto di atomica incorporata. Morte e distruzione intaccano la ritrovata serenità di Hulk (... sovrano e marito...)... inducendolo a tremendi propositi di vendetta.
Imbarcati su un'astronave un gruppo di ex gladiatori divenuti suoi amici (credo si chiamassero i "fratelli di guerra" o qualcosa di simile), Hulk dirigeva verso la terra desideroso dinvendicarsi di chi l'aveva condannato all'esilio.
L'arrivo e quanto ne segue, venne narrato in un successivo ciclo narrativo di una mezza dozzina di numeri,  dal titolo "War World Hulk".
Ma questo quando la Marvel le storie le sapeva creare.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 21:27    Oggetto:   

Antha ha scritto:

Dovete sapere che a spedire Hulk su quel pianeta, fu una parte di un gruppo che in segreto si chiamava "gli illuminati". Ne facevano parte Red Richard ( il gommolo dei F4), Tony Stark, il dr. Strange, Namor (Sub Mariner.... che mi pare fu tra quelli che si opposero all'esilio di Hulk), Freccia Nera (Re "silenzioso" degli inumani), Steve Roger e Il dott. Mc Coy (Bestia degli x man). Se non ricordo male Cap era assente quando venne presa la decisione).
...
L'arrivone quanto ne segue, venne narrato in un successivo cicli narrativi (anch'esso di sei/otto numeri, non ricordo di preciso), dal titolo "War World Hulk".
Ma questo quando la Marvel le saghe le saoeva fare.

Sinceramente a me Planet Hulk e war world hulk non e' che mi abbiano detto granche'.
Carina l' idea degli illuminati e carina l' idea della vendetta di Hulk, ma per il resto boh.
Nell' universo cinematografico Marvel il senso del ruolo degli illuminati, ovvero il pragmatico frapporsi al potere incontrollabile da parte di "buoni" e non di "cattivi" e' nel solo Strange o cosi' parrebbe almeno.
E' interessante vedere come siano stati presi tutti gli spunti piu' ambigui delle personalita' dei personaggi Marvel pur modificando le trame: Stark si fa prendere la mano dal desiderio di controllo, Strange vuole porre un limite al dilagare del potere sovraumano, Cap non intende rispondere ad alcuna autorita', Fury intende mettere in piedi un contropotere occulto svincolato dal controllo e dall'approvazione della democrazia, i Vendicatori sono una forza d' assalto che si intromette nelle vicende di paesi lontani ecc
Sono sottotracce che a volte vengono pienamente illustrate ed a volte vanno ascoltate con un po' di attenzione tra un' esplosione e l' altra.
Lo spirito delle storie e' intatto anche se talvolta i ruoli si invertono, i personaggi vivono situazioni inedite, non c'e' un preciso parallelismo tra storie a fumetti e storie cinematografiche.
Ma non e' un male e seneggiatori e produttori hanno molto a che fare con i fumetti: la mano degli autori dei fumetti si sente e tanto.
Ecco questo manca nelle trasposizioni della Fox e nelle trasposizioni DC:non si percepisce, anche quando c'e' (Fox ad esempio), la mano di autori presi in prestito dai fumetti.
Antha
Antha
Messaggi: 5709
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 09:29    Oggetto:   

Davide Siccardi ha scritto:
Antha ha scritto:

Dovete sapere che a spedire Hulk su quel pianeta, fu una parte di un gruppo che in segreto si chiamava "gli illuminati".
...
Ma questo quando la Marvel le saghe le saoeva fare.

Sinceramente a me Planet Hulk e war world hulk non e' che mi abbiano detto granche'.
Carina l' idea degli illuminati e carina l' idea della vendetta di Hulk, ma per il resto boh.
Nell' universo cinematografico Marvel il senso del ruolo degli illuminati, ovvero il pragmatico frapporsi al potere incontrollabile da parte di "buoni" e non di "cattivi" e' nel solo Strange o cosi' parrebbe almeno.
...

Premesso che alla lunga è indubbiamente difficile tenere sempre alto il livello dei prodotti; ma per quanto 
Planet Hulk e WWH possano essere considerati da molti dei cicli narrativi non a livello di altri (che poi è sempre comunque una questione di opinioni personali), avevano comunque un loro fascino. Va inoltre sottolineato che si calavano alla perfezione nel panorama e atmosfera Marvel dell'epoca (parliamo di una decina scarsa di anni fa), che stava preparando il ciclo di CCW, indubbiamente impegnativo. I due citati, erano tasselli di un puzzle che si andava componendo. 
L'idea di fare del gigante verde un combattente da arena... forse non originalissima (... destini simili sono stati "pensati" per una miriade di personaggi Marvel: ricordo una "Cosa" degli anni 80', rapita dagli Skrull per andare a divertire - nelle arene appunto - il pubblico di un loro pianeta che... scimmiottava costumi americani degli anni ruggenti!), ma nella genesi del personaggio ci stava.
Ne conseguiva una parabola classica: schiavitù imposta, obbligo a battersi, ribellione, guida della rivolta, desiderio di vendetta ecc. La Marvel dell'epoca la costruì a mio avviso senza infamia; se non si spinsero a raggiungere le lodi fu forse perchè H. era a lugno stato nei fumetti un personaggio si molto presente ma sovente più di contorno che protagonista  in assolo. Ma era anche in grande fase di rispolvero
Worl War Hulk fu poi una logica conseguenza del precedente: il "nostro" non poteva stare per sempre in esilio... e aver messo in cantiere l'ipotesi di un ritorno rabbioso e vendicativo era scontato.... ma meno, molto meno a mio avviso, che lo fosse nel panorama che si stava delineando.
Tra questi, a esempio, i criptici disegni degli "Illuminati" ...che, essendo a quant ricordo all'epoca una novità, si presentavano ammantati di un indiscusso fascino... (tanto da dare il là, in seguito, alla creazione di una sorta di contrappoto: "la cabala" di Norman Osborn). E ancora eravamo, a mio avviso, ai tempi d'oro Marvel.
E' indubbio che per le tante implicazioni caratteriali e le diverse provenienze dei "partecipanti a questo circolo", il tutto sia estremamente difficile da rappresentare in maniera psicologicamente corale in una versione cinematografica (condizionata, tra l'altro, da diversi diritti sui personaggi).
Senza contare le contaminazioni tra il mondo "classico" e "Ultimate", portate sullo schermo.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 9415
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Gio 13 Apr, 2017 05:53    Oggetto: Thor Ragnarok: il primo, incredibile, trailer   

Sarà  che "I Guardiani della Galassia" mi aveva divertito parecchio, ma a me questo Thor ispira.

E dispiace per chi voleva un film per pochi eletti, ma sto con la prole:

"solo film divertenti, che per la noia c'è già la scuola..."
Ich bin ein Cimpy. Forse anche il Jabba.

I corsi da installatore HHO di Lorenzo Errico costavano 700 euro a cranio nel 2014.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum