Ma di sto Bug hardware dei processori? E altre calamità


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3287
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 08 Gen, 2018 11:03    Oggetto: Ma di sto Bug hardware dei processori? E altre calamità   

Come da oggetto, quindi?
Davvero rallenteranno le prestazioni dei PC con le patch? Ma la patch è totale o solo con i  nuovi processori si cancellerà l'errore?


Ultima modifica di Rdaneelolivaw il Mar 23 Gen, 2018 08:53, modificato 1 volta in totale
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7956
MessaggioInviato: Lun 08 Gen, 2018 12:05    Oggetto:   

Le patch vengono implementate a livello software, tutti i maggiori produttori stanno già provvedendo, ad aggiornare i vari OS per bloccare i problemi.

I cali di prestazione dovrebbero riguardare solo Intel, che pare sia l'azienda con maggiori problemi di vulnerabilità, ARM e AMD dovrebbe essere affetti da solo una delle tre falle.

Quello che però mi lascia perplesso è che tutti i produttori facciano lo stesso errore di progettazione ...
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8413
MessaggioInviato: Lun 08 Gen, 2018 12:20    Oggetto:   

Io avevo letto l'articolo di Attivissimo:

http://attivissimo.blogspot.it/2018/01/panico-per-meltdown-e-spectre-le-cose.html

Ci trovate inesattezze o avete qualcosa da aggiungere?
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3287
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 08 Gen, 2018 14:38    Oggetto:   

Grazie, una pagina esaustiva, non ne avevo trovate di così "facili" da leggere, e certe dicevano che il vero problema sarebbe stato spiegato solo dopo aver trovato le patch.

Stasera verifico il kernel del mio pinguino, e soprattutto se posso aggiornarlo senza perdere i dati oppure mi tocca un backup e il reinstallare le app non integrate nell'OS.

Ricapitolando, per meltdown ci mettimao una pezza, ma per Spectre (007?) niente da fare. I cell vecchi non saranno aggiornati quindi andranno buttati? Ogni oggetto smart di più di quel paio d'anni d'età resterà vulnerabile.

A pensar male sembra un'obsolescenza programmata.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8124
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 09 Gen, 2018 19:02    Oggetto:   

No, niente obsolescenza programmata, il bug è architetturale ed è proprio un errore di progettazione non di una marca, ma dell'architettura parallela delle cpu moderne. AMD, Intel e Arm ne sono affette ma anche in passato la cpu powerPC progettata da IBM per la xbox360.

Aggiornare il kernel non dovrebbe essere un problema, l'unico vero problema è su CPU precedenti Westmere per cui l'applicazione della patch potrebbe comportare dei rallentamenti consistenti. E sembra che anche le VM soffrano un certo penalty.

Ah, e poi si sono riscontrati dei blocchi nell'applicazione degli aggiornamenti in Windows su processori AMD.

Un inizio d'anno scoppiettante.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7956
MessaggioInviato: Mer 10 Gen, 2018 22:24    Oggetto:   

I primi dati distribuiti da MS sull'effetto delle patch mi lasciano abbastanza perplesso.

Riassumendo un sommariamente con win 10 e CPU di ultima generazione si perde meno del 10%, quindi l'utente non se ne dovrebbe accorgere.
Con CPU più vecchie e Win 7 o 8, invece ci si accorge del calo di prestazione.
Sui sistemi server conviene verificare prima di installare le patch perché le prestazioni potrebbero subire un calo significativo.

In pratica nonostante i costanti tentativi di minimizzare, la cosa pare che sia la figura di M. più colossale della storia dell'informatica, o dell'industria in generale.

Sono curioso di vedere le ripercussioni a livello di mercato ... e a livello di formazione dei progettisti Devil
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8124
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2018 16:55    Oggetto:   

Nirgal, sei troppo critico!
Le cpu sono talmente complesse che è inevitabile che abbiano problemi di questo genere. Per capire completamente il funzionamento di una CPU moderna occorrono mesi di studio ed applicazione, e ogni innovazione in questo campo si porta dietro infiniti problemi. E' vero anche che esistono paper del 92 che mettono in guardia sui possibili problemi dell'esecuzione speculativa in concomitanza con il caching, e che qualcuno aveva suggerito di non implementarla. Ma comunque il suo uso porta ad un notevole incremento delle prestazioni.
Quindi... non parlerei di figura di merda, piuttosto di quanto erano belli i tempi in cui delle CPU si conosceva perfettamente il loro funzionamento....
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7956
MessaggioInviato: Sab 13 Gen, 2018 18:40    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Nirgal, sei troppo critico! [..]

Forse è vero, però se vai guardare le possibili conseguenze a livello economico e i potenziali rischi per la sicurezza, mi pare che sia evidente che vi sia stata una notevole leggerezza nelle considerazioni sulla sicurezza.
O meglio, si è optato per puntare esclusivamente alla potenza della CPU trascurando l'elemento sicurezza, in pratica si voleva solo vendere.

Personalmente, avendo passato un po' di tempo a fare manutenzione/ assistenza, ho sempre trovato estremamente fastidioso il modo "leggero" con cui gli utenti trattano i PC.
Vedere che la stessa leggerezza viene applicata da chi è del settore mi da particolarmente fastidio.
Infatti sebbene sia consapevole della estrema complessità delle CPU (anche quelle che ho studiato quando ero giovane non erano esattamente semplici Smile ), ciò non toglie che stai facendo un lavoro cruciale per il funzionamento della società.
Quindi pretendo che lo affronti come tale, non come una semplice produzione di gadget strumenti di svago o cmq usati per lavori "non critici".
Ovviamente si può sempre fare i cospirazionisti e pensare che certi bug siano li per motivi cari a NSA ... è una vita che gli americani attaccano, per esempio, le strumentazioni di rete Huawei accusandole di avere dei buchi di progettazione che consentono lo spionaggio ... poi salta fuori questo ... 
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15448
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Dom 14 Gen, 2018 00:24    Oggetto:   

Quelli dell'obsolescenza programmata via sw pare siano a Cupertino e per simbolo abbiano una mela - ma, si dice, solo in relazione ai phone. Sembra sia un'altra storia, insomma. 

...Per quanto, Iòtin era stato profetico... (e il dubbio che n realtà la cosa sia più diffusa di quanto emerso, a me resta)
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8413
MessaggioInviato: Dom 14 Gen, 2018 00:44    Oggetto:   

Sull'obsolescenza programmata conoscevo la storia delle vecchie lampadine:

https://it.wikipedia.org/wiki/Cartello_Phoebus

Ma sarebbe argomento di un altro topic...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7956
MessaggioInviato: Dom 14 Gen, 2018 15:42    Oggetto:   

Qui non si tratta assolutamente di obsolescenza programmata, al momento non esistono processori per PC privi di bug.

Anche per i processori AMD Ryzen, la vulnerabilità ad una delle varianti spectre esiste e non sembra sia possibile eliminarla con un qualche tipo di patch, sebbene l'azienda dichiari che l'architettura AMD renda difficile sfruttare la falla ... come se il fatto avesse una rilevanza per eventuali cracker Happy.

Quindi l'unica soluzione per non avere una CPU con bug è aspettare una nuova generazione di processori.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8124
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 15 Gen, 2018 10:15    Oggetto:   

Bah, ho l'impressione che ti sia sfuggita una cosa: non stiamo parlando di un bug implementativo di una specifica azienda, ma uno architetturale che comprende un'intera classe di processori (quelli ad esecuzione non strettamente ordinata). L'idea della cospirazione che impedisce ai cervelli di vedere il bug è difficile da sostenere.

L'obsolescenza programmata via sw di casa cupertino è un'altra panzana di cui si legge spesso. Sì, i dispositivi Apple rallentano quando la batteria riduce le prestazioni. Sì, è una scelta strategica, per allungare la durata delle batterie. Ma Apple è anche l'azienda che da maggior supporto per i prodotti delle vecchie generazioni. Se proprio volesse spingere sull'obsolescenza programmata avrebbe un numero di feature non retrocompatibili maggiore, e invece...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7956
MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 11:38    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Bah, ho l'impressione che ti sia sfuggita una cosa: non stiamo parlando di un bug implementativo di una specifica azienda, ma uno architetturale che comprende un'intera classe di processori (quelli ad esecuzione non strettamente ordinata). L'idea della cospirazione che impedisce ai cervelli di vedere il bug è difficile da sostenere.

Quella della cospirazione era una battuta semi-seria, più una speculazione di fantapolitica, che un ragionamento.
Per come la vedo io c'è stata una leggerezza dettata da logiche puramente speculative, nello specifico "per vendere doppiamo fare processori che massimizzino le prestazioni e dobbiamo arrivarci prima degli altri", il resto e secondario. Niente di più.
Però visto che siamo in un forum di fantascienza, mi concedo anche speculazioni più fantascientifiche.
Per esempio che il governo americano ha "concordato" (o imposto) con le aziende produttrici di processori l'inserimento di un bug che consenta il totale controllo della popolazione che usa un PC, diciamo una visione orwelliana della vicenda.
La cospirazione comprende ovviamente le università, le aziende ed il governo; le università guadagnano in finanziamenti, lo stato ha il "controllo" sulla popolazione e le altre nazioni e le aziende ne beneficiano commesse da parte del governo o in spionaggio industriale ...
Ovviamente nelle CPU usate per i computer di particolari agenzie del governo americano il bug non è presente Very Happy
Che poi rispetto a quello che si stiamo sentendo campagna elettorale sembra pure una cosa seria Devil ... 
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8413
MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 12:12    Oggetto:   

Mah, gli scherzetti dell'NSA e soci sono roba vecchia, ad esempio:

https://www.theguardian.com/world/2013/sep/05/nsa-gchq-encryption-codes-security

Partiamo dal presupposto che la sicurezza e la privacy informatica è un'utopia (anche senza il nuovo bug). Poi c'è proprio chi se la va a cercare...
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5715
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 16:48    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
...
Però visto che siamo in un forum di fantascienza, mi concedo anche speculazioni più fantascientifiche.
Per esempio che il governo americano ha "concordato" (o imposto) con le aziende produttrici di processori l'inserimento di un bug che consenta il totale controllo della popolazione che usa un PC, diciamo una visione orwelliana della vicenda.
...
Ovviamente nelle CPU usate per i computer di particolari agenzie del governo americano il bug non è presente Very Happy
...

Che poi è più o meno quello di cui gli usa accusano la cina...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum