Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Lun 09 Apr, 2018 07:15    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova trilogia

Rian Johnson vuole proseguire la sua opera di rinnovamento della galassia, eliminando tutti gli elementi classici per andare a scoprire cosa può esistere al suo interno, qual è la sua vera natura, cosa si può raccontare di diverso all'interno di un canone ormai più che consolidato.



Leggi l'articolo
Thersicore
Blobel Blobel
Messaggi: 155
MessaggioInviato: Lun 09 Apr, 2018 07:15    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Non è che "è tempo", ma di fatto hanno ucciso tutti i vecchi protagonisti dei primi sei film.
Ma il problema fondamentale è che non si tratta di una storia come Star Trekk per cui le avventure della "nave spaziale di turno" è solo uno spaccato di una civiltà che possiamo comprendere visitando il "mini habitat" di una astronave. Qui parliamo di un aintera galassia. Di una serie di mondi in Guerra tra di loro. Fi ito questo ciclo, si può pensare che emerga una nuiva alleanza tra duversi sistemi per assicirarsi il potere e la becchia resistenza che lotta per non far cadere le mani al lato oscuro. Fino ad ora però la saga era più vicina alla Seconda Guerra Mondiale. Quello che secondo me vogliono indirizzare è una sorta di Peima Guerra Mondiale. Non ci sono i "cattivi" che possono essere additati senza problemi...
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5839
MessaggioInviato: Lun 09 Apr, 2018 10:01    Oggetto:   

Di questo passo bisognerà modificare il titolo in "sagre stellari".
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Lun 09 Apr, 2018 12:20    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Sicuramente è tempo per gli spettatori di prendere altre direzioni: altre sale che proiettino film più interessanti! Smile
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 126
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Lun 09 Apr, 2018 13:19    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Proprio perché l'universo di star wars è infinito sia in spazio che in tempo è possibile raccontare di tutto dove l'unico elemento in comune è la forza. Per rispondere a naismith penso che il pubblico sia libero di vedere il film che vuole. Io essendo un amante di star wars li vado a vedere e se mi piacciono continuo a vederli. I film romantici e commedie non mi piacciono non li vado a vedere... penso che questo vada bene sempre...

Comunque per curiosità quali sarebbero i film più interessanti?...
Johnnie.Rico
Morlock
Messaggi: 69
MessaggioInviato: Lun 09 Apr, 2018 18:53    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Questa non l'ho proprio capita.
Uccidere i 3 personaggi principali, realizzare delle ciofeche al quadrato e violentare tutto quanto c'era di buono perfino nei prequel per esplorare nuovi mondi, la dove l'uomo... ehm... :D

Altro che corazzata Kotemkin!! Angry
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1049
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 10 Apr, 2018 16:25    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Si, comincia a sembrare tutto tirato decisamente per i capelli; va bene che in una galassia in guerra (c'è da vedere come finisce questa terza trilogia) di gente e di storie ce ne sono a bizzeffe, ma si rischia di finire in un loop infinito di buoni contro cattivi, mezzi buoni e mezzi cattivi, una volta vincono i buoni e una i cattivi, etc., all'infinito; non sono particolarmente convinto, ma rimango curioso di vedere come pensano di proseguire; una cosa che mi pare necessaria: personaggi davvero strabordanti, con carisma esagerato e potenza immensa; insomma, portare ad un livello molto superiore lo scontro.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 126
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Mar 10 Apr, 2018 18:26    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Lo scontro di che?... buoni contro cattivi... e quindi si ricomincia... forse abbassare i toni e avere personaggi meno esagerati, ma più complessi dove il bene e il male non sono così definiti dove l'eroe non è tutto d'un pezzo può portare a qualcosa di nuovo... gli ultimi Jedi un po' questo ha detto...
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1049
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 10 Apr, 2018 23:29    Oggetto: Re: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuo   

marco1701 ha scritto:
Lo scontro di che?... buoni contro cattivi... e quindi si ricomincia... forse abbassare i toni e avere personaggi meno esagerati, ma più complessi dove il bene e il male non sono così definiti dove l'eroe non è tutto d'un pezzo può portare a qualcosa di nuovo... gli ultimi Jedi un po' questo ha detto...

Abbassare i toni... quindi picnic di famiglia, qualche bella chiacchierata filosofica sulla forza e sul suo uso e passeggiate romantiche... scusami, la mia è solo una provocazione; il punto è che Star Wars è lo scontro del bene contro il male, prima basato su neri e bianchi nettissimi, ora più sfumato; bene, una virata interessante, ma sempre scontro è tra bene e male, e difficilmente può essere altro senza snaturarsi; il problema di base è che la storia era compiuta con episodio VI, ma l'acquisizione Disney ci costringe a rimettere tutto in discussione e ben venga dato che comunque significa rimanere in un universo che seguita ad essere interessante; entrambe le visioni, alzare i toni e abbassarli potrebbero coesistere, dato che oltretutto non siamo davanti ad un singolo (comunque lungo) film di 2:30, ma di trilogie; c'è spazio per ogni tipo di situazione, sia per l'approfondimento psicologico che per un netto innalzamento del livello, ma già si parla di difficoltà di certi mercati nel seguire la complessità degli intrecci attuali (!!!) e dato che di industria cinematografica si parla, il vil denaro comanda e di complessità ho idea e paura che poca ne vedremo; resta poco altro...
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 126
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Mer 11 Apr, 2018 07:17    Oggetto: Star Wars: Rian Johnson racconta il suo piano per la nuova t   

Scusami, avevo frainteso il tuo primo messaggio, avevo capito che eri contro la lotta bene contro male ma che,allo stesso tempo volevi vedere dei super Jedi. Sono in realtà d'accordo con te, bene contro male sono il DNA di star wars, ma se si vuole non degenerare nei super eroi stile Marvel o DC bisogna ricordarsi che obi wan, in episodio 4, al massimo influenzata qualche mente e dava di scherma in modo goffo e pesante. Joda, il maestro Jedi più forte, in episodio 5 al massimo dello sforzo alzava una navetta, l'imperatore in episodio 6 manda al massimo fulmini di forza, darth vader, il Jedi più potente di tutti i tempi spostava oggetti mentre combatte con la spada laser, ammazza a distanza con il pensiero, assorbita colpi di Blatter, ottimi scambi con la spada laser. volendo si può far fare tutto a uno Jedi o un sith ma forse non sarebbe nello spirito delle cose. Da un punto di vista tecnologico hanno giocato più  volte la carta della morte nera, poi del pianeta star killer, le navi spaziali sempre più grandi. Non so dove arrivare con dei toni ancora più alti. Il mio intento nel dire di abbassare i toni era quello di riportare al centro i personaggi, guardiamo Han solo, non ha poteri, ha una nave scassatissima, eppure è il personaggio più figo di tutta la saga, perché? Perché è una canaglia, ma sceglie il bene, è un contrabbandiere ma anche un buon amico, ha umor. Un personaggio complesso.  
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1049
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 11 Apr, 2018 15:32    Oggetto:   

In realtà è dall'inizio che si promette (esiste una profezia) un salvatore, che oltre a riportare equilibrio nella forza, sia superiore a tutti i maligni; forse ci è andato vicino Luke, in E. VIII, che nello sforzo di farlo da lontano (notevolissima prestazione) ci lascia le penne; il super Jedi, superiore a tutti, Vader compreso, sarebbe necessario a chiudere la vicenda, ma poi Disney perderebbe la gallina dalle uova d'oro; insomma, stiamo girando intorno ad un problema che non può risolversi, perché non deve risolversi; l'approfondimento dei personaggi sarebbe artisticamente apprezzabile, ma di particolare profondità non ne abbiamo mai avuta, e, di nuovo, sarebbe portare la serie su una strada forse troppo diversa e difficile da digerire; SW è un giocattolo particolare, delicato e piuttosto rigido: se lo maltratti, rischi di romperlo...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum