L' esemplare vicenda di Augusto Germano Poncare'


Autore Messaggio
Davide Siccardi 2
Trifide Trifide
Messaggi: 227
MessaggioInviato: Ven 09 Nov, 2018 16:34    Oggetto: L' esemplare vicenda di Augusto Germano Poncare'   

Con questo ho terminato i tre libri di Amleto de Silva comprati un mesetto fa.
Questa volta si tratta di narrativa: la vita di un cretino, ma non in senso spiritoso diciamo un imbecille convinto di essere intelligente, che fa carriera come scrittore ed editore continuando a vivere protetto nella sua Salerno.
Esemplare perche' non e' uno spunto grottesco ma ricorda fin troppo da vicino il "percorso artistico" ed il successo di tanta brava gente (fosse Marziano direi personepebbene, ma qua la solfa e' diversa), Augusto Germano il perche' lo capite leggendolo, Poncare' e' una piccola vendetta.
Al solito e' molto piacevole da leggere sebbene al solito De Silva giochi un po', ma in maniera scorrevole, con l' ordine cronologico degli eventi e la costruzione rigida della narrazione.
Anche in questo libro c'e' una certa tensione tra causa ed effetto: nel senso che Amlo continua a ripeterci che i cretini esistono e non hanno alcuna giustificazione, ci nascono; che sovente hanno successo ma non hanno successo esclusivamente perche' sono cretini (e se non avete successo non e' che necessariamente non siete cretini...) ed in questo ricorda un po' la pecora guida del Fattore invisibile di Connie Willis; che i cretini vanno tenuti a debita distanza (in Stronzology gli stronzi) ma comunque poi e' lo stesso narratore a cascarci (la moglie di Augusto). Ogni libro e' una sfaccettatura del modo di vedere il mondo di De Silva: per lo piu' condivido, anche se non fino in fondo.
Secondo me neppure lui condivide fino in fondo e continuo a trovare in tutti i suoi libri delle piccole contraddizioni che mi fanno pensare ad una sorta di boh senso di colpa, incompiuta, volontaria mancanza di coerenza (che va benissimo, solo i dittatori ed i maniaci sono dei mostri di coerenza: solo che, in narrativa, manifesta invece un' assoluta adesione alla sua visione della realta').

Ma la sostanza e' che e' un bel libro, scritto bene, di piacevole lettura, micidiale nei confronti della piccola cultura italiana e della piccola provincia italiana che non a caso nel libro viaggiano assieme.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum