HDD SSD sata3


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6916
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 10:18    Oggetto:   

Infatti, su un NAS da ufficio sicuramente non ha senso, ma su un NAS domestico, perché no?
Al di là del fatto che non porta alcun beneficio, consumi a parte.
Ma faccio notare che sui vostri cellulari e tablet ci sono esattamente gli stessi SSD, solo che non si chiamano SSD Smile ma la tecnologia a livello di cella è la stessa.
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1997
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 10:29    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Infatti, su un NAS da ufficio sicuramente non ha senso, ma su un NAS domestico, perché no?
Al di là del fatto che non porta alcun beneficio, consumi a parte.
Ma faccio notare che sui vostri cellulari e tablet ci sono esattamente gli stessi SSD, solo che non si chiamano SSD Smile ma la tecnologia a livello di cella è la stessa.

Vero, tra l'altro utilizzo ricevitori satellitari con OS linux da molto, e anche in questo caso utilizzano ROM Flash che sono poi la base di questi SSD.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3889
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 10:42    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:

Ma faccio notare che sui vostri cellulari e tablet ci sono esattamente gli stessi SSD, solo che non si chiamano SSD Smile ma la tecnologia a livello di cella è la stessa.

Il "problema" è che un cellulare/tablet di 5/6 anni è praticamente un "vecchio rottame", un SSD è ancora un prodotto valido Razz
Cmq fa piacere notare come un informatica, passino i decenni, ma si continui a chiamare le stesse cose in modo diverso presentandole come "nuove tecnologie" Very Happy
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 8617
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 11:24    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
l(...)
Quindi direi che per un uso normale, l'SSD ti dura una vita.
(...)


Ero rimasto che la vita media di un SSD era stimata intorno ai 7 anni, se usato per SO. Almeno se l' SO era Windows.
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1997
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 11:48    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Nirgal ha scritto:
l(...)
Quindi direi che per un uso normale, l'SSD ti dura una vita.
(...)


Ero rimasto che la vita media di un SSD era stimata intorno ai 7 anni, se usato per SO. Almeno se l' SO era Windows.

Sette anni di uso quotidiano con Windows che zappa sull'HDD come se non ci fosse un domani, riportati su un uso casalingo con linux, faccio in tempo a passare a miglior vita. Very Happy
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3889
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 12:16    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Nirgal ha scritto:
l(...)
Quindi direi che per un uso normale, l'SSD ti dura una vita.
(...)


Ero rimasto che la vita media di un SSD era stimata intorno ai 7 anni, se usato per SO. Almeno se l' SO era Windows.

La storia dei 7 anni era un calcolo teorico che considerava la scrittura di 1GB al giorno, però era discorso di un po' di anni fa, mi pare il 2014/2015 quando avevo preso il disco.
Però devo dire che, dopo 5 anni di utilizzo, nell'uso normale un SSD dovrebbe durare almeno una 20ina di anni senza problemi.
Il mio dopo 5 anni, mi dice che ho una vita residua del 93%.
Ok uso linux ed ho un po' di hdd per i dati, però ho consumato il 7% in 5 anni installando un bel po di sistemi operativi.
Albacube
Reloaded
Messaggi: 4753
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 13:17    Oggetto:   

Chiedo qui, che stiamo parlando di dischi:
- notebook asus vivobook con amd a9 e windows 10 si ferma prima dell'avvio del sistema operativo.
- riesco ad entrare nel bios: non rileva nessun disco nelle varie porte serial ata, salvo il lettore cdrom (dalle specifiche dovrebbe esserci un hd a dischi rotanti da un terabyte). Aggiorno il bios, nada.
- con xubuntu live niente, nè in file manager, nè con Gsmartcontrol e neppure con utility integrata.
- a forza di riavviare mi entra in ripristino automatico di windows, ma nessuna opzione porta a risultati, restituendo o impossibilità di agire o errori, l'unica cosa che funziona è il prompt dei comandi, dove indica partizione X: (presumo sia quella di ripristino) però qualsiasi comando non restituisce traccia del disco stesso, diskpart compreso.
Stasera provo con chiavetta e windows nuovo.
In sintesi: butto via il disco?
Ovviamente per smontarlo devo togliere tutto il backpanel, perchè di fare un cassettino in più per l'hd e la batteria, è chiedere troppo (c'è solo quello per le ram) Sick
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3889
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 13:42    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
n sintesi: butto via il disco?

Prima di buttarlo potresti provare a montarlo su un altro pc giusto per essere sicuro al 100% che sia un problema al disco.
Però quel disco lo vedo molto male Smile
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6916
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 13:44    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:

Il "problema" è che un cellulare/tablet di 5/6 anni è praticamente un "vecchio rottame", un SSD è ancora un prodotto valido Razz


Beh, volendo un cellulare di 10 anni lo puoi usare ancora.
Credo che il mio vecchio iphone4 vada ancora, a parte la fotocamera e altre magagne.

Citazione:

Cmq fa piacere notare come un informatica, passino i decenni, ma si continui a chiamare le stesse cose in modo diverso presentandole come "nuove tecnologie" Very Happy


Beh, però dipende.
In verità le flash hanno fatto passi da gigante, e molto presto vedremo cpu molto più performanti grazie ai nuovi processi di produzione 3D dei wafer (ad oggi i transistor sono disposti sullo stesso piano, ma si possono anche montare "in piedi" in verticale rispetto al piano del wafer, e stiparne molti di più accorciando anche le linee di interconnessione).

La tecnologia di base però è la stessa di anni fa. Idem per le mille innovazioni, in cui cambiano dettagli, magari di interconnessione (più linee, più alta frequenza) però tutte basate su tecnologie simili e magari vecchie di decenni.
Insomma... è sempre la classica risposta di informatici, "dipende", che è causa dell'estrema complessità della materia, ma che ci ha bollati come non in grado di dar mai una risposta certa :-p
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1997
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 13:58    Oggetto:   

@Alba
Ho dei vaghi ricordi di windows, sono sicuro però che certe locazioni dell HDD non posso no essere spostate, quindi se si danneggia una di quelle, l' OS non funziona più e non c'è verso.Comunque non mi fiderei più di un dispositivo danneggiato.

@All
Le FLASH hanno da subito richiamato alla memoria il funzionamento di un HDD, vengono programmate a cluster mentre le vecchie eeprom potevano essere programmate bit per bit. Ma che si riuscisse a produrne di così grandi, vent'anni fa era impensabile. Smile Con questo fatto del cluster, far "sforare" una variabile in un altro cluster era un disastro. Ma con programmazione ad alto livello come nei PC non c'è problema. Smile
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6916
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 14:55    Oggetto:   

No (1), e no(2) Smile

(1) Nelle memorie flash i "settori" vengono rimappati in modo trasparente. Anche se il sistema operativo vuole scrivere fisicamente su un "settore", il chip (o il ssd) lo sposta. Si chiama "wear levelling".
https://en.wikipedia.org/wiki/Flash_memory
Sez. memory wear.

(2) le flash vengono scritte byte a byte ma vengono cancellate per blocchi (dato che la cancellazione è più lenta della lettura e della scrittura). Ma per essere scritte devono essere prima cancellate.
Comunque son tutti cavoli del firmware Smile
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1997
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 15:45    Oggetto:   

1- ma lì stavo parlando di disco magnetico
2- devo ripassare allora Very Happy
Albacube
Reloaded
Messaggi: 4753
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 16:51    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Albacube ha scritto:
n sintesi: butto via il disco?

Prima di buttarlo potresti provare a montarlo su un altro pc giusto per essere sicuro al 100% che sia un problema al disco.
Però quel disco lo vedo molto male Smile

Pure io.
Provo con il ripristino di windows da chiavetta.
E' che volevo evitare di togliere fisicamente il disco perchè c'è da levare il backpanel intero e ha delle viti annegate sotto i piedini di plastica del notebook. Quindi se è in garanzia, non lo tocco, altrimenti procedo e si mette su un ssd, direi un crucial mx500, se mi ascoltano.
L'ho fatto recentemente con un portatile di mia sorella ed è resuscitato.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6916
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2019 21:46    Oggetto:   

Se il bios non lo vede, è un problema serio, a meno che non si tratti del cavo (possibile).
Siccome il problema mi pare vada e venga, prova a sistemare il cavo, o a cambiarlo.
Poi prova il disco su un altro PC (o se hai un usb esterno, lo smonti, sostituisci il disco e lo colleghi). Se va, possibile che sia la motherboard moribonda, ma la vedo remota come possibilità.
Altrimenti spero tu abbia un buon backup recente.

(Se si tratta di un disco meccanico, e il problema è della meccanica / parte elettromeccanica, esistono trucchi che lo fanno rivivere per il tempo giusto per recuperare qualche dato. Oppure puoi trovare il modello esatto e trapiantare i piatti del disco...)
Albacube
Reloaded
Messaggi: 4753
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2019 00:44    Oggetto:   

Ty a tutti.
Ecco, per fare il controllo del cavo devo smontarlo e se è in garanzia, non lo faccio per precauzione (non è mio). Se lo smonto, magari lo provo anche con un case esterno o altro pc. La scheda mamma va bene, come tutto il resto, il notebook infatti con la distro live di linux va da dio.
Ecco, se appoggio l'orecchio dove dovrebbe essere il disco, si sente il famigerato cr cr cr cr cr cr tipico di tanti dischi andati.
Backup, mi sa che non ne hanno, cavoli loro (cit. Piatti, però con l'originale e non la battuta di salvataggio).
Per recuperare qualcosa, trapianto non ce la faccio, il disco uguale ce l'avranno le società che fanno recupero dati (io elaboro paghe e faccio contratti di lavoro Very Happy ) al massimo vado di freezer e photorec.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Tecnologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum