Snow Crash: la HBO conferma la serie per il suo canale onlin


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Mar 17 Dic, 2019 20:16    Oggetto: Snow Crash: la HBO conferma la serie per il suo canale onlin   

Snow Crash: la HBO conferma la serie per il suo canale online

L'epica avventura in un mondo virtuale che sta per diventare molto pericoloso anche per quello reale diventerà una serie in streaming per il prossimo canale online HBO Max, che darà vita al titolo di culto Snow Crash.



Leggi l'articolo
Marco Maggi
Ameboide amorfo
Messaggi: 0
MessaggioInviato: Mar 17 Dic, 2019 20:16    Oggetto: Snow Crash: la HBO conferma la serie per il suo canale onlin   

Fanno veramente una serie su questo romanzo?  Per la cronaca, ho qui sul mio tavolo la (credo) prima edizione italiana di "Snow Crash": curata dalla mitica Shake Edizioni Underground, ormai da tempo defunta, pubblicata nel 1995.

Non vi dico come mi sentivo figo all'epoca a leggere i libri della Shake!

Chissà cosa fa adesso Raf "Valvola" Scelsi, tra i fondatori della Shake e curatore dell'antologia "No Copyright" (di cui ho perso la mia copia, con grandissimo dispiacere).
mikronimo
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2177
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 18 Dic, 2019 16:00    Oggetto: Snow Crash: la HBO conferma la serie per il suo canale onlin   

Marco Maggi ha scritto:
Fanno veramente una serie su questo romanzo?  Per la cronaca, ho qui sul mio tavolo la (credo) prima edizione italiana di "Snow Crash": curata dalla mitica Shake Edizioni Underground, ormai da tempo defunta, pubblicata nel 1995.

Non vi dico come mi sentivo figo all'epoca a leggere i libri della Shake!

Chissà cosa fa adesso Raf "Valvola" Scelsi, tra i fondatori della Shake e curatore dell'antologia "No Copyright" (di cui ho perso la mia copia, con grandissimo dispiacere).

Puoi togliermi una curiosità, per favore? Come viene giustificata la potenza economica delle multinazionali, a fronte di un collasso economico globale? E' una panoramica che viene usata con una certa frequenza e lascia sempre una certa strana impressione, perché, nel mondo reale, non è possibile...
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Marco Maggi
Ameboide amorfo
Messaggi: 0
MessaggioInviato: Mer 18 Dic, 2019 19:56    Oggetto: Snow Crash: la HBO conferma la serie per il suo canale onlin   

mikronimo ha scritto:

Puoi togliermi una curiosità, per favore? Come viene giustificata la potenza economica delle multinazionali, a fronte di un collasso economico globale? E' una panoramica che viene usata con una certa frequenza e lascia sempre una certa strana impressione, perché, nel mondo reale, non è possibile...

Intendi nel romanzo?  ;)

Ci sono dei buchi nella costruzione dell'universo narrativo: per esempio si assume, tacitamente, che nessuna grande potenza resti abbastanza integra da conquistare militarmente le altre.

Per il resto, la società che viene descritta nel libro è una istanza delle teorie liberiste quasi-anarchiche:

* anche se la violenza non manca, la maggior parte delle persone vuole vivere in qualche forma di pace e sentendosi parte di un gruppo omogeneo, una forma di tribú;

* se sei in grado di produrre qualcosa che gli altri vogliono comprare, si crea un mercato;

da questi due assunti discende tutto il resto.  Nella narrazione non c'è alcun evento specifico che causa il collasso degli stati (non dell'economia): semplicemente, una forma di anarcocapitalismo prende lentamente il sopravvento, dappertutto, contemporaneamente.

Questa società non è stabile: nel romanzo si sta ancora evolvendo, non necessariamente verso un equilibrio sostenibile.  Volendo si potrebbe assumere (ma non è ufficiale, per quel che ne so) che il successivo romanzo di Stephenson
 "L'era del diamante" o "Il sussidiario illustrato della giovinetta" sia una continuazione di "Snow Crash"; se cosí fosse, la società del secondo romanzo sarebbe una ulteriore tappa nell'evoluzione socioeconomica del mondo.  Anche quella, però, in continuo divenire; con grandi società che ancora cercano un equilibrio (vedi il confronto tra il Ti occidentale e il Ti tradizionale cinese).
mikronimo
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2177
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 18 Dic, 2019 22:13    Oggetto:   

Ok, grazie; nel limite di quanto si possa estrapolare, ha sicuramente più senso di quello che sembrava.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum