12 epidemie della fantascienza


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 10:18    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

12 epidemie della fantascienza

Un modo per sdrammatizzare ciò che sta avvenendo in questi giorni, e cercare di vedere le cose nella giusta prospettiva, può essere anche farsi un giro tra gli estremi proposti della fantascienza 



Leggi l'articolo
xtommy
Hortha Hortha
Messaggi: 126
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 10:18    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Si, ricordo un film TV degli anni 80 nel quale si immaginava una pandemia col 100% di vittime. Sopravvive qualche gruppo di umani su (se non ricordo male) delle navi da crociera le quali, per sfuggire al virus, si spostano in Antartide. SPOILER: il film finisce con un terremoto che mette in allerta il sistema automatico di difesa nucleare russo, e si viene a sapere che anche l'Antartide è un bersaglio per i missili balistici...
Purtroppo non ricordo titolo e cast.
http://www.mytom.it
fantascienza, letture, opinioni e recensioni.
Su Facebook come Thomas M. Pitt
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7613
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 11:44    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Il recente V-Wars di Netflix, offre un'idea come sia affrontato l'inizio di una epidemia, poi c'è una certa The Walking Dead.
C'è anche Between, serie canadese disponibile su netflix.
28 Giorni dopo è un'altro classico, però si finisce sempre a parlare di di zombie e vampiri, vedi The Girl With all the Gifts (La ragazza che sapeva troppo) o a Train to Busan.
Come virus da cinema è sicuramente molto originale Pontypool

A livello di libri La Musica nel Sangue di Greg Bear è un capolavoro sull'argomento, mi viene in mente anche Microgenesi di Wil McCarthy (pubblicato in solaria), La Strada di Cormac McCarthy, Station Eleven (Stazione 11) di Emily St. John Mandel, la trilogia MaddAddam della Atwood.

Però una citazione al Wuhan-400, il famoso virus creato in un laboratorio di genetica vicino a Wuhan di The Eye of Darkness - Dean Koontz (1980) mi pareva d'obbligo Wink


Ultima modifica di Nirgal il Lun 24 Feb, 2020 12:27, modificato 1 volta in totale
Carlo F. Conti
Agguantatore a strisce
Messaggi: 11
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 12:25    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Ricorderei "Il quarto cavaliere" di Alan E. Nourse (Urania Blu, 1984)
PIETRO CANALE
Ameboide amorfo
Messaggi: 0
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 15:19    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

La nube purpurea di Matthew Phipps Shiel del 1901....
Gran Dux Gargaros
Cylon Cylon
Messaggi: 254
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 16:19    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

xtommy ha scritto:
Si, ricordo un film TV degli anni 80 nel quale si immaginava una pandemia col 100% di vittime. Sopravvive qualche gruppo di umani su (se non ricordo male) delle navi da crociera le quali, per sfuggire al virus, si spostano in Antartide. SPOILER: il film finisce con un terremoto che mette in allerta il sistema automatico di difesa nucleare russo, e si viene a sapere che anche l'Antartide è un bersaglio per i missili balistici...
Purtroppo non ricordo titolo e cast.

Si tratta di Ultimo rifugio: Antatide. Bel film.
Gran Dux Gargaros
Cylon Cylon
Messaggi: 254
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 16:21    Oggetto: Re: 12 epidemie della fantascienza   

Nirgal ha scritto:
A livello di libri La Musica nel Sangue di Greg Bear è un capolavoro sull'argomento


Che però non parla di pandemie mortali.

Pontypool film genialoide su più fronti, senza tema di smentita.
DiVega
Asgard Asgard
Messaggi: 1402
Località: Brixia
MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 17:22    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Virus letale (Outbreak) di Wolfgang Petersen del 1995, con Dustin Hoffman, Rene Russo, Kevin Spacey, Donald Sutherland e Morgan Freeman.



Avete tutti una gran paura di me, normalmente lo prenderei come un complimento.
Ma non è di me che vi dovete preoccupare.


Richard B. Riddick - Pitch Black
Cisco Kid
Ospite

MessaggioInviato: Lun 24 Feb, 2020 21:26    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Inserirei nel novero anche "Una pallottola spuntata", con la strategia "sesso sicuro" di Frank Drebin.
Franco Piccinini
Hortha Hortha
Messaggi: 112
MessaggioInviato: Mar 25 Feb, 2020 13:45    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Quanti se ne potrebbero citare! Per esempio "Greybeard" di Aldiss (da cui ha preso spunto la signora PD James). E che dire della "Prodigiosa scomparsa" di Philip Wylie, da cui ha preso spunto Herbert per il suo Morbo Bianco? Ma vorrei ricordare qui soprattutto il mio preferito: "Il quarto cavaliere" di Alan Nourse, medico e scrittore, sul ritorno in tempi moderni della peste (1983). E poi ricordo, per la loro impressionante somiglianza con la realtà di oggi, due tecno-thriller: "The cool war" di Frederik Pohl (in cui la diffusione artificiale dell'influenza viene usata dagli USA come arma per danneggiare l'economia di altri paesi (1981!) e "The eyes of Darkness" di Dean Koontz, in cui un virus a RNA sfugge a un laboratorio militare segreto  cinese, situato, guarda caso, nel Wu Han (di nuovo, 1981).
Franco Piccinini
Hortha Hortha
Messaggi: 112
MessaggioInviato: Mar 25 Feb, 2020 19:48    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

E non scordiamoci del film di George Romero "La città verrà distrutta all'alba"...
Stelviante
Ameboide amorfo
Messaggi: 0
MessaggioInviato: Gio 27 Feb, 2020 11:36    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Virus di Sakyo Komatsu da cui fu tratto un film cult del 1980
fight_club
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 509
MessaggioInviato: Sab 29 Feb, 2020 10:35    Oggetto: 12 epidemie della fantascienza   

Navigator - un tempo nel futuro
Occhi bianchi sul pianeta terra
- dicono che quando si muore si vede una luce, secondo te cos'è ?
- probabilmente è il diavolo con una torcia, lui sì che esiste
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 14598
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Sab 29 Feb, 2020 12:05    Oggetto:   

Citazione:
Non cerchiamo di sminuire un problema che chiaramente è grave, soprattutto per la grande contagiosità del virus, ed è evidente che se il 2,5%


Sarebbe il tasso di mortalità. Che però richiede un conteggio degli infetti almeno vagamente attendibile, mentre in questa vicenda i numeri che possiamo leggere sembrano davvero irreali.

Cioè, avremmo 800 infetti circa, di cui una fetta in ospedale e gli altri più o meno in quarantena. Su pulman, aerei, navi e treni, in giro per l'Italia e all'estero, a quanto pare...
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6304
MessaggioInviato: Sab 29 Feb, 2020 18:15    Oggetto:   

? Ma chi citi? Sbagliato 3d?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum