Lavori passati e futuri


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Autore Messaggio
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7933
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 07:43    Oggetto:   

Tema interessante.
Diciamo che al momento per il 2035 si prevede la fine dei motori a combustione, visto che la maggior parte dei produttori sembra orientato a abbandonare la produzione di tali veicoli.

Poi c'è la guida autonoma, l'idea di vedere auto di proprietà sostituite da servizi di taxi autonomi è tra le più gettonate.
In pratica potresti avere case automobilistiche che si occupano semplicemente di produrre e mettere in servizio le auto, con eventualmente le concessionarie che si occupano di manutenzione, comprese le pulizie quotidiane.
Oppure potresti aver servizi stile uber che gestiscono il servizio taxi, ma senza guidatori.

Una ipotesi interessante relativa all'impatto dello sviluppo dell'industria dei trasporti l'ho trovato nella serie Terra Ignota di Ada Palmer.
L'autrice ci presenta un mondo in cui gli stati nazionali sono crollati a causa dell'invenzione di auto volanti capaci di spostarsi da una parte all'altra del mondo in poche ore.
L'idea di base è che la gente non si sentirà più legata al concetto di nazione in un mondo dove puoi muoverti da un luogo all'altro con estrema facilità.
Questo porta ad un società in cui nazioni e partiti nazionali sono stati sostituiti da gruppi legati di ideologie comuni, che gestiscono un governo mondiale.
Ovviamente con una tale situazione il concetto di emigrazione perde ogni significato.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15321
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 10:19    Oggetto:   

Eh sì, di certo son tutti d'accordo a migrare alle Bahamas in mezzo miliardo insieme, o a far atterrare nel Salento quei dieci milioni di turisti americani, o nell'ospitare nelle metropli francesi, inglesi o tedesche quei cinque o sei milioni di afgani per una gita fuori porta di un paio di giorni...

Laughing
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8366
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 11:32    Oggetto:   

Io vorrei prima capire come intendono coprire l'attuale fabbisogno energetico, visto il declino dei fossili, comunque non utilizzabili per ovvi motivi. Idem per quanto riguarda la disponibilità di materie prime, che dubito basteranno alla transizione.
Le implicazioni di quanto sopra ci portano inevitabilmente alla fine dell'attuale "civiltà" basata su consumismo e crescita materiale infinita, e a un generale ridimensionamento della pervasività della tecnologia.
A me tutto questo sembra ovvio, anche considerando recenti studi, ma magari sto prendendo un abbaglio.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15321
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 12:41    Oggetto:   

Sì, i nostri nipoti dovranno arrangiarsi anche solo per scaldarsi d'inverno, un po' come i nostri quadrisavoli (o forse quinto/sestosavoli). E tanta gente potrebbe avere da morire. Forse.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7933
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 13:54    Oggetto:   

La fine di una società consumistica è inevitabile in un universo finito.
Anche lo stesso concetto di taxi a guida autonoma è un passo verso uno sfruttamento migliore delle risorse.
Basta considerare quanto uno sfrutta la propria auto al giorno e quanto invece viene sfruttato un taxi.
Si tratta di condivisione di risorse, che porta ad uno sfruttamento più efficiente.

Poi si potrebbero implementare smart city che ottimizzano il traffico, quindi riduzione di costi, consumi e tempi di trasporto.
Chi potendo uscire di casa, salire su un'auto e, mentre va a lavoro, guardarsi un film, leggersi un libro o anche solo schiacciare un pisolino, comprerebbe una macchina per guidare in mezzo al traffico ?

Poi bisogna vedere cosa succede nel campo dell'energia nucleare, dalla centrali al torio cinesi, alla fusione che qualche settima fa ha fatto un bel passetto in avanti...


Ultima modifica di Nirgal il Mar 24 Ago, 2021 13:59, modificato 1 volta in totale
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8366
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 13:57    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:
Sì, i nostri nipoti dovranno arrangiarsi anche solo per scaldarsi d'inverno, un po' come i nostri quadrisavoli (o forse quinto/sestosavoli). E tanta gente potrebbe avere da morire. Forse.


Alla fine bruceranno tutto quello che gli capita a tiro. Almeno i sopravvissuti.
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8366
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 13:58    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:

Poi bisogna vedere cosa succede nel campo dell'energia nucleare, dalla centrali al torio cinesi, alla fusione che qualche settima fa ha fatto un bel passetto in avanti...


Ne riparliamo quando riusciranno almeno a rimpiazzare le vecchie centrali che andranno dismesse.
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1888
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 14:14    Oggetto:   

Potremmo farcela come no, dipende da come riusciranno a convergere tutta una serie di cose e, soprattutto, quando... le fonti energetiche sostitutive ai fossili stanno arrivando da tante direzioni diverse e in 50 anni avremo nucleare da fusione, solare spaziale, per la produzione di massa; per quella piccola casalinga o poco più, già ora solare, eolico, pile a combustibile (idrogeno) e altre cosette, sono praticamente pronte; la popolazione seguita a crescere, ma intorno ai 12 miliardi dovrebbe rallentare, fermarsi e decrescere, come successo in occidente; scienza medica e ricerca genetica miglioreranno e prolungheranno la vita umana e la sua qualità; la produzione di cibo, nodo non da poco, comincia a migrare dalla carne a suoi sostituti (insetti, carne sintetica, prodotti marini vari); le materie prime (in rapido esaurimento qui sulla Terra, in attesa di capacità di riciclo migliorate) potranno arrivare da asteroidi principalmente della fascia omonima tra Marte e Giove (che vi pensate che si voglia andare a fare su Marte, principalmente?)... tutto questo non dovrebbe mettersi insieme oltre i 50-100 anni, perché altrimenti sforiamo: aumento di temperature climatiche, spazio fisico per gli esseri umani, risorse alimentari, disponibilità energetiche, materie prime, devastazione ambientale (vorrei che la natura ce la facesse, anche più che certa razza umana)... quello che sospetto è che il lucro su materie prime già disponibili, compresi combustibili fossili, abbia fortemente rallentato uno sviluppo che poteva essere già arrivato prima; per dire: sono 60 anni che mancano 50 anni alla fusione nucleare commerciale, ma solo tra un paio di anni ITER farà la sua prima fusione e poi ci vorranno tutti gli aggiornamenti necessari (d'altronde è un reattore sperimentale nato dalla necessità di mettere in pratica quanto si sa in materia, sviluppare quanto non si sa e creare le tecnologie necessarie a risolvere eventuali problemi), per poi passare al progetto di un effettivo impianto commerciale (DEMO) e alla sua diffusione planetaria; il punto: finanziare adeguatamente già, diciamo, 30 anni fa il progetto ITER avrebbe accelerato la cosa di decenni, ma c'erano ancora migliaia di miliardi di dollari da guadagnare con petrolio e carbone, quindi... 

Piaciuto il bignamino futuristico a memoria e a spanne? Very Happy

In tutto questo i lavori futuri cosa c'entrano? L'ho detto all'inizio: aggiornamento continuo... e aggiungo, una scuola pronta a cambiare programmi in corso d'opera (inizio un liceo con un certo percorso, ma lo finisco diverso), per adeguarsi al volo a esigenze lavorative iper-mutevoli; ok una solida preparazione culturale di base (elementari e medie), ma poi basta, si deve entrare nel merito dei settori (scientifici e umanistici, ma il secondo è facile, non cambia quasi nulla, mai) e stare sul pezzo, minuto per minuto, fino al giorno che le I.A. generali avanzate (come noi, ma meglio), ci rimpiazzeranno, e allora tutti in vacanza o a fare ciò che veramente ci andrà di fare... 
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8366
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 14:47    Oggetto:   

Una lettura interessante sarebbe il libro della tipa del sito già linkato, tanto per andare al di là dei soliti cliché futuristici:

https://www.springer.com/us/book/9783030703349

Prezzo esorbitante, lo so, ma già la lettura dell'indice può dare un'idea, oltre ai relativi post sul sito dell'autrice.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15321
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 17:30    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
(...) alla fusione che qualche settima fa ha fatto un bel passetto in avanti


Per piacere, non bestemmiare.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15321
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 17:41    Oggetto:   

mikronimo ha scritto:
e in 50 anni avremo nucleare da fusione, (...) sono 60 anni che mancano 50 anni alla fusione nucleare commerciale,


Te ne sei accorto, eh?

Citazione:

ma solo tra un paio di anni ITER farà la sua prima fusione (...)


Si fonde già. Costa solo uno sproposito di più di quel che si guadagna e dura niente perché non c'è materiale che regga. Inoltre chi ce ne parla l'ha venduta esattamente come fanno i vari truffatori dell'energia infinita gratis (compreso mentire sulle rese, andando a mostrare solo una parte delle energie spese per accendere il reattore a fusione e mostrando il picco come energia acquisita), solo con balzi a rinnovo più lunghi.

Citazione:

il punto: finanziare adeguatamente già, diciamo, 30 anni fa il progetto ITER avrebbe accelerato la cosa di decenni,


Avresti solo ottenuto di buttare più soldi prima - un po' come finanziare Icaro (vabbè, diciamo i fratelli wright) per la costruzione di uno space shuttle. Dici che se li avessi pagati abbastanza ce l'avrebbero fatta?


Ps
Da oggi passi dietro a Paolo7 nella linea di successione
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8366
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 17:45    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:

Da oggi passi dietro a Paolo7 nella linea di successione


Ma poverino... Very Happy
Sono giovani, l'entusiasmo li frega, mica sono tutti disincantati come noi...
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15321
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 17:49    Oggetto:   

Epperò ricorda che prima di te ci sta AlbaChiube. Mica che poi ti monti la testa, eh?!
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8366
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 17:56    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:
Epperò ricorda che prima di te ci sta AlbaChiube. Mica che poi ti monti la testa, eh?!


Ci mancherebbe. Poi magari la prossima che dico mi degradi...
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6377
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 18:09    Oggetto:   

Tra i lavori futuri ci potrebbe essere quello di "recuperatori di relitti spaziali"... con tutta la porcheria che ci gironzola sopra la testa, quando saremo in grado di muoverci più liberamente nello spazio... qualcuno un pensierino ai vari satelliti inutilizzati finirà per farlo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fantascienza in generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum