Lavori passati e futuri


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Autore Messaggio
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 19:32    Oggetto:   

Ah... questi anti scientisti, che negano la verità... com'è la cosa? "La scienza è tutta falsa, nessuno sa nulla, a che serve sapere, tanto ci sono le miniere e le caverne..."; se per ogni cosa difficile gli esseri umani avessero fatto simili ragionamenti, non avremmo neanche il fuoco fuori dalla caverna e la clava... la clava che? Ci vuole troppo lavoro a trovare un bastone adatto, dargli una forma comoda, aggiustarlo se non va bene... ma figuriamoci... Invece della fusione cosa? Il fotovoltaico e l'eolico? Non bastano ora (in Germania hanno detto che non può sostituire ne il carbone, ne le centrali a fissione che chiuderanno a breve), men che meno basteranno domani; il meglio che potranno fare è dare una mano, un'aggiuntina, oppure pensavamo di tappezzare tutto il Sahara (territorio d'altri) con i pannelli fotovoltaici o tutti i mari costieri del mondo e i crinali ventosi con le pale eoliche, se mai una cosa del genere possa avere senso; la fusione costa cara? No neanche un po'... 20-30 miliardi (ma anche 100 se servisse) per sviluppare una tecnologia di produzione energetica illimitata sono spiccioli contro a migliaia di km quadrati di pannelli fotovoltaici (un kwh installato costa migliaia di euro e occupa metri quadrati, i pannelli si degradano e vanno tenuti lindi, be almeno ci sarebbe lavoro per squadre di... robot pulitori). Lo so che non ti piace la fusione cimpy, ma a me si, parecchio, e il negazionismo scientifico non serve, non è mai servito e mai servirà... dire che la resa energetica ancora è negativa, non dice che lo sarà per sempre; si lavora per questo e a questo si riferisce paolo7, al NIST (fusione inerziale con laser), dove all'inizio stavano al 99% di usato e all'1% di prodotto, ora stanno al 60% (vado a memoria, etto più, etto meno). Lo sai perché dico che più soldi e prima avrebbero dato precoci risultati? Perché appena questo tipo di cose si fanno, i risultati saltano fuori; basta vedere cosa riescono a fare quelli della Difesa americana con i loro budget: stanno avanti alla concorrenza di 20-25 anni... già, a che serve... poi perdono guerre vinte e lasciano un mucchio di donne in balia di pazzi stupratori (per dirne una), ma quella è la politica ottusa, non la scienza...
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 19:33    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
il_Cimpy_Spinoso ha scritto:

Da oggi passi dietro a Paolo7 nella linea di successione


Ma poverino... Very Happy
Sono giovani, l'entusiasmo li frega, mica sono tutti disincantati come noi...

Mai stato in lizza... non sono interessato e neanche ne sapevo nulla... Dry
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7953
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 21:07    Oggetto:   

Che poi noi si punta a vivere almeno quei 500/600 anni grazie alle  nuove tecnologie, anche solo per rompere le scatole al sistema pensionistico Laughing
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 21:48    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Che poi noi si punta a vivere almeno quei 500/600 anni grazie alle  nuove tecnologie, anche solo per rompere le scatole al sistema pensionistico Laughing

Età pensionabile a 575 anni, tanto per farti "lavorare" qualcosina in più... Sad aiuto... 
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 21:53    Oggetto:   

mikronimo ha scritto:
Paolo7 ha scritto:
il_Cimpy_Spinoso ha scritto:

Da oggi passi dietro a Paolo7 nella linea di successione


Ma poverino... Very Happy
Sono giovani, l'entusiasmo li frega, mica sono tutti disincantati come noi...

Mai stato in lizza... non sono interessato e neanche ne sapevo nulla... Dry
EDIT: e forse i miei nipoti saranno giovani a 54 anni, per ora è mezza età di frigiorifero, ma mezza età è... 
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 22:07    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:

Avresti solo ottenuto di buttare più soldi prima - un po' come finanziare Icaro (vabbè, diciamo i fratelli wright) per la costruzione di uno space shuttle. Dici che se li avessi pagati abbastanza ce l'avrebbero fatta?

Non puoi paragonare epoche scientifiche e tecnologiche così lontane, come i Wright e metà 20° secolo; se ragionassi con animo più sereno capiresti (e dovresti già soprattutto sapere) che le conoscenze si accumulano (chi studia ora approfitta di ciò che hanno studiato migliaia di persone prima di lui e lei, nei secoli e decenni passati), portano a progressi sempre più rapidi (impropriamente detti esponenziali). Ho come la vaga impressione che la tua base culturale sia distante dalla scienza, che non è un problema in se, ma ragionare, ripeto, con animo più sereno non fa male, perché non ti vedo tanto agitato contro il Burji Kalifa (o altre opere faraoniche inutili per l'avanzamento generale della razza umana), costato 20 miliardi, un mucchio di appartamenti di lusso per sceicchi e mega ricchi, in cui hanno lavorato (e sono anche morti) un sacco di immigrati dei dintorni, in condizioni pessime e precarie... sai giusto per dare un senso di proporzionalità alle cose...
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15442
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 24 Ago, 2021 22:19    Oggetto:   

Mikro, tu mi piaci, non è un segreto. Ma la fusione (calda) sulla terra, ancorché fattibile e fatta, per bilancio energetico è una sòla e tale resterà finché non si troveranno vibranium e adamantio.

Rassegnati: tu non vedrai centrali a fusione che non siano energivore, e nemmeno i tuoi figli e i figli dei tuoi figli. Ma tutti potrete pagare gente che camperà meglio di voi anche coi vostri soldi promettendo che in 50/35/15 anni (il numero dipende dalla speranza di vita di chi ve lo comunica) avrete la soluzione al problema energetico mondiale.

Te lo dico, mi sbagliassi, sarei solo contento.

Un paio d'anni allaccensione di ITER, no? Bene. Scommetto in un grande successo, con necessità di migliorare: altri 5/10/15 anni allo step successivo. Poi altri 5/10/15. Poi ancora, e ancora e ancora, sempre che i discendenti dei discendenti dei primi che lo hanno detto 50 anni fa lo trovino ancora redditizio (che magari invece hanno deciso di investire nel narcotraffico, chissà)
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7953
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 07:49    Oggetto:   

mikronimo ha scritto:
[..]
In tutto questo i lavori futuri cosa c'entrano? L'ho detto all'inizio: aggiornamento continuo... e aggiungo, una scuola pronta a cambiare programmi in corso d'opera (inizio un liceo con un certo percorso, ma lo finisco diverso), per adeguarsi al volo a esigenze lavorative iper-mutevoli; ok una solida preparazione culturale di base (elementari e medie), ma poi basta, si deve entrare nel merito dei settori (scientifici e umanistici, ma il secondo è facile, non cambia quasi nulla, mai)

Per tutto questo bisognerebbe tenere conto della causa/conseguenza di questo fenomeno, lo stravolgimento sociopolitico ad esso associato.
Al momento dagli anni '70 circa il trend è quello di depotenziare la scuola.
Si è passati da un scuola che insegnava a ragionare ad una scuola che puntava a creare lavoratori/consumatori, in pratica dei prodotti il cui scopo era ed è alimentare la crescita economica.
Ora un aggiornamento continuo richiede come elemento fondamentale la capacità e l'attitudine al ragionamento, oltre che il tempo e la voglia.
Questo tipo di cambiamento avrebbe inevitabilmente una ripercussione diretta sul sistema socio/politico da una lato, dall'altro per avere questo cambiamento ci vorrebbe una cambiamento a livello politico che sostituisca gli attuali "rappresentanti" con persone che legiferino negli interessi dei loro elettori e non dei loro finanziatori.
Inoltre dovresti modificare la società in modo tale che le persone abbiano il tempo per formarsi.

Quindi il concetto di formazione continua credo sia intrinsecamente  legato ad un cambio radicale a livello socio/culturale.

Parlando di AI invece, ho guardato in questi giorni qualche documentario sulle AI.
Riflettevo sul riconoscimento facciale.
Sta facendo passi in avanti costanti, non solo l'individuazione delle persone, ma anche nel riconoscimento dei loro stati d'animo.
Ora questo potrebbe portare ad AI che monitorano l'apprendimento del singolo individuo, valutando quando capisce, adattando le informazioni fornite in base alle reazioni dell'individuo, magari adattando il metodo di esposizione in base alle esperienze pregresse,  in modo da spiegare nel modo migliore un argomento per quella persona.

In pratica non è così fantascientifico un AI Tutor, in grado di offrirti la miglior lezione personalizzata e capire quando ha svolto correttamente il suo compito.
... e ci siamo giocati anche gli insegnanti Laughing
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6391
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 11:43    Oggetto:   

Nigal/della Loggia  Smile
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15442
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 12:00    Oggetto:   

Io tutto questo "insegnare a ragionare" delle scuole di un tempo (quali, poi? Quelle delle bacchettate sulle dita? Quelle dove - racconta mio padre - ti chiedevano che mestiere facesse tuo padre per assegnarti il posto a sedere? Quelle dove entrando al mattino, dovevi fare il saluto alla bandiera, e i libri erano versioni "adeguate ai ragazzi"?) non sono sicuro sia vero.
Certo, non avevi modo di sbianchettare errori, non avevi la calcolatrice, ti insegnavano a scrivere con una grafia ricercata (quindi tutti i disgrafici fuori dopo la scuola dell'obbligo), rigorosamente con la mano destra (mancini fuori). Però, al di là di sapere (forse) meglio la matematica, poi i ragionamenti validi erano quelli che diceva il professore, che le cose le sapeva lui e basta.

Certo, dopo gli anni 70/80, si son visti "professori" che uscivano dal 18 politico - e qualcuno l'ho trovato persino all'università. Però non è che prima di allora insegnassero solo dei Socrate dell'apprendimento.

Anche perché un conto è quel che sa il professore, un altro quello che sa insegnare. E un conto è avere dieci allievi, un altro trenta o (come in alcuni corsi di laurea) cinquecento
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 14:03    Oggetto:   

@ Nirgal, che ha detto: "Quindi il concetto di formazione continua credo sia intrinsecamente  legato ad un cambio radicale a livello socio/culturale." Esatto... che fa il paio ad un futuro che se non gli mettiamo la museruola e il guinzaglio ci stacca la testa a morsi, ma solo dopo averci staccato gambe e braccia... meno splatter: pare davvero necessario pensare in questi termini se pensiamo di evitare una lunga serie di catastrofi ambientali, sociali e umanitarie; credo sia difficile, non abbiamo mai avuto una grossa lungimiranza, ma anche in questo, forse, l'accumulo di conoscenze e dimostrazioni (il climate change, tra tutti) potrebbe portare a risultati mai visti... le voci che si levano contro inquinamento, discriminazione, guerra e robetta varia sono tante, insistenti, forti...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7953
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 14:25    Oggetto:   

Magari sono stato fortunato io, ma quando andavo a scuola la maggior parte dei professori alle superiori volevano dei ragionamenti quanto studiavi qualcosa.
Negli ultimi anni invece ho visto il regno dei quiz e quizzoni, quando mi è capitato di dover aiutare qualcuno mi sono trovato in una situazione estremamente fastidiosa in cui del ragionamento  fregava ben poco, quello che contava era la risposta veloce al problema.

Persino il test di ammissione per medicina è una questionario di a risposta chiusa.
Per curiosità sono pure andato a cercare online per avere un'idea di cosa si tratti ed ho trovato questo dello scorso anno
https://www.taxitest.it/wp-content/uploads/2021/01/2020_Medicina-TaxiTest-mix.pdf

La prima domanda è Chi ha scritto Il signore degli anelli Blink
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 14:39    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:
Mikro, tu mi piaci, non è un segreto.

Citazione:
Grazie di nuovo, sono tutto uno scodinzolare, ma... 


Ma la fusione (calda) sulla terra, ancorché fattibile e fatta, per bilancio energetico è una sòla e tale resterà finché non si troveranno vibranium e adamantio.

Citazione:
...non serve niente del genere, ma un sistema di confinamento magnetico che tenga bene separato il plasma al centro del tokamak... 


Rassegnati: tu non vedrai centrali a fusione che non siano energivore, e nemmeno i tuoi figli e i figli dei tuoi figli...

Te lo dico, mi sbagliassi, sarei solo contento...

Citazione:
Salto tutta la parte della fisica che è solida (la reazione rende energia), dei materiali da sviluppare (in parte), per andare al problema vero di questo argomento: il tuo atteggiamento... per motivi che non capisco, è incredibilmente aggressivo (paolo7 ha bestemmiato per aver riportato un dato, quindi verità scientifica), che dovrebbe azzittire chiunque sull'argomento... che la fusione sia davvero difficile da realizzare non si discute e potrebbe perfino finire che tutto quel mare di gente che ci ha studiato, ci sta lavorando e provando, debba, almeno sul momento, arrendersi (ci credo molto poco, ma chissà), ma perché questo accanimento? Non puoi credere solo nella scienza che ti pare (i vaccini a rna, le monoclonali, farmaci salvavita, etc. sono veri, perchè hai paura, magari, delle conseguenze nel non usarli) e sul resto, con competenze dubbie se non inesistenti, fai guerra alle opinioni; anche io non ho competenze mie, ma ho fiducia nella scienza e in chi la pratica (vaccari, falsificatori, esaltati e gentalgia varia ce n'è anche tra gli scienziati), uno perché è gente più pulita della media e due, perché nessuno scienziato può permettersi affermazioni non provate e farla franca (peer review); quindi o abbiamo davanti un complotto di scala planetaria mai visto a nessun livello (sono tutti, ma proprio tutti, d'accordo, cosa mai successa) o, prima o poi, i risultati arriveranno. Ecco perchè credo nel possibile successo e mi lascia davvero perplesso il tuo atteggiamento... non ti piace la cosa? Mi sta perfettamente bene, ma siamo su fantascienza.com: salvo cazzate alla glenn, da abbattere a fucilate virtuali e ban reali, il resto affrontiamolo con discussioni accese, magari, ma ostracismo anche no... perfavoregraziesepossibile... 

Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20031
Località: Padova
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 14:40    Oggetto:   

I libri delle superiori di mio figlio, però, sono di norma (DI NORMA! Fisica nel biennio era un libro ORRENDO) una figata, ti guidano ti chiedono ti spiegano ti rispiegano...sono proprio belli.
mikronimo
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1910
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 14:49    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Magari sono stato fortunato io, ma quando andavo a scuola la maggior parte dei professori alle superiori volevano dei ragionamenti quanto studiavi qualcosa.
Negli ultimi anni invece ho visto il regno dei quiz e quizzoni, quando mi è capitato di dover aiutare qualcuno mi sono trovato in una situazione estremamente fastidiosa in cui del ragionamento  fregava ben poco, quello che contava era la risposta veloce al problema.

Persino il test di ammissione per medicina è una questionario di a risposta chiusa.
Per curiosità sono pure andato a cercare online per avere un'idea di cosa si tratti ed ho trovato questo dello scorso anno
https://www.taxitest.it/wp-content/uploads/2021/01/2020_Medicina-TaxiTest-mix.pdf

La prima domanda è Chi ha scritto Il signore degli anelli Blink

Si perché le altre son perfettamente attinenti (mi sono fermato a quelle della prima pagina)... ah, aspetta... ci sono: di che dovrebbe parlarti il dentista mentre di fa una trapanazione e un'otturazione... ci vuole cultura generalizzata, altro che... e io che mi lamentai (pur sapendo le risposte) che mi venne chiesta la sequenza di eruzione in un vulcano e la sequenza fisico chimico dell'accensione di un fiammifero... al corso di logistica...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fantascienza in generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum