cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 669, 670, 671  Successivo
Autore Messaggio
sindaco_del_mondo
Cylon Cylon
Messaggi: 259
Località: genova
MessaggioInviato: Mar 26 Apr, 2005 16:56    Oggetto:   

Gianlu ha scritto:
Ommadawn ha scritto:
Sto leggendo: L'uomo disintegrato di Alfred Bester


Oh... ecco un romanzo che non potrà deluderti assolutamente.

Un saluto,
Gianlu


c 'e lho in libreria da un pò , gli darò un occhiata
Gatto rognoso
Vogon Vogon
Messaggi: 627
Località: Casa mia
MessaggioInviato: Mar 26 Apr, 2005 21:47    Oggetto:   

Abigor ha scritto:
Gatto rognoso ha scritto:
Hoka Sapiens

Letto: carino ma, se vuoi un suggerimento, leggilo quando non hai altro di meglio per le mani...



Okkei.
Dato che ho la mania di leggere il libro che mi sembra peggiore per primo,scambio di posto i primi due.
Inizio domani.
(Chiedo perdono Greg, non è che tu faccia schifo; avevo finito le schifezze e tu eri sullo scaffale da tempo. Non volevo essere blasfemo... Non c'è una faccina che si frusta per espiare i suoi peccati?) Mr. Green
La carica totemica del cesso trascendeva qualsiasi sua esperienza.
shadak
Agguantatore a strisce
Messaggi: 16
MessaggioInviato: Mer 27 Apr, 2005 13:09    Oggetto:   

Appena letti

Neanche gli dei - Asimov - molto bello, direi scorrevole e veloce. Un'ostacolo a circa metà libro è il totale abbandono del primo filone logico-narrativo. Non ha nulla a che fare con l'Asimov "classico", ma piacevole anche per questo.
Ubik - Dick - mi è piaciuto MOLTISSIMO!! --> tanto che ho comprato raccolta di racconti tra cui "Ricordiamo per voi" è semplicemente meraviglioso, leggetelo sono 20 minuti spesi bene (circa 30 paginette di racconto breve)

In lettura:

questa discussione alla ricerca di idee per il giro in libreria programmato per oggi pomeriggio Smile
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 27 Apr, 2005 14:05    Oggetto:   

shadak ha scritto:
Neanche gli dei - Asimov - molto bello, direi scorrevole e veloce. Un'ostacolo a circa metà libro è il totale abbandono del primo filone logico-narrativo.

Very Happy ricordo che anche a me aveva fatto uno strano effetto il salto narrativo. quella parte comunque è forse una delle descrizioni migliori che ho letto di una razza aliena molto diversa dalla nostra. chiunque può raccontare di alieni umanoidi che si comportano e vivono come noi; ma un'intera dimensione biologica nuova, con (se non ricordo male) ben tre sessi diversi, è tutt'altra roba.
nilius
Cylon Cylon
Messaggi: 264
MessaggioInviato: Mer 27 Apr, 2005 14:06    Oggetto:   

shadak ha scritto:

questa discussione alla ricerca di idee per il giro in libreria programmato per oggi pomeriggio Smile


Ho appena finito 1984 di Orwell, fantastico! stupendo!
In libreria trovi ora un'edizione economica mondadori, meno di 7 euro. prendilo!

se ti piace la realtà virtuale prendi 'l'età dell'oro' di wright, al momento sto leggendo il continuo, si chiama 'phoenix', un po' più caro.

qualcosa di ballard ?

ho anche preso 'american gods' di gadman (premio hugo), scrittore giovane di cui parlano un gran bene.

boh, spero di averti dato qualche spunto
shadak
Agguantatore a strisce
Messaggi: 16
MessaggioInviato: Mer 27 Apr, 2005 21:25    Oggetto:   

johnny lexington ha scritto:
shadak ha scritto:
Neanche gli dei - Asimov - molto bello, direi scorrevole e veloce. Un'ostacolo a circa metà libro è il totale abbandono del primo filone logico-narrativo.

Very Happy ricordo che anche a me aveva fatto uno strano effetto il salto narrativo. quella parte comunque è forse una delle descrizioni migliori che ho letto di una razza aliena molto diversa dalla nostra. chiunque può raccontare di alieni umanoidi che si comportano e vivono come noi; ma un'intera dimensione biologica nuova, con (se non ricordo male) ben tre sessi diversi, è tutt'altra roba.


Esatto... tre diverse entità, diverse psicologicamente e fisicamente tra loro, a loro volta differenti dagli "umanoidi classici". Inoltre un ambiente e una struttura "sociale" abbastanza incomprensibile ad un primo impatto. Ma se si supera lo scoglio, poi ci si appassiona: diverse volte ci si trova a capire veramente ciò che si è letto solo verso la fine... per questo direi che è una lettura soddisfacente Very Happy


Grazie Nilius, sei l'ennesimo che parla bene di Orwell e del suo 1984, dunque penso che ascolterò il tuo consiglio. Mi incuriosisce Ballard...
giskard
Trifide Trifide
Messaggi: 200
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 10:27    Oggetto:   

johnny lexington ha scritto:
shadak ha scritto:
Neanche gli dei - Asimov - molto bello, direi scorrevole e veloce. Un'ostacolo a circa metà libro è il totale abbandono del primo filone logico-narrativo.

Very Happy ricordo che anche a me aveva fatto uno strano effetto il salto narrativo. quella parte comunque è forse una delle descrizioni migliori che ho letto di una razza aliena molto diversa dalla nostra. chiunque può raccontare di alieni umanoidi che si comportano e vivono come noi; ma un'intera dimensione biologica nuova, con (se non ricordo male) ben tre sessi diversi, è tutt'altra roba.

d'accordo su tutto. proprio per questo lo considero uno dei migliori romanzi del dottore. se non sbaglio poi è anche l'unico in cui compare una razza aliena
giskard
Trifide Trifide
Messaggi: 200
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 10:39    Oggetto:   

nilius ha scritto:
ho anche preso 'american gods' di gadman (premio hugo), scrittore giovane di cui parlano un gran bene.

se ho capito un poco i tuoi gusti Nilius credo che questo romanzo ti deluderà.
tra l'altro non è nemmeno fantascienza
Jirel
Horus Horus
Messaggi: 4326
Località: Milano
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 10:58    Oggetto:   

giskard ha scritto:
nilius ha scritto:
ho anche preso 'american gods' di gadman (premio hugo), scrittore giovane di cui parlano un gran bene.

se ho capito un poco i tuoi gusti Nilius credo che questo romanzo ti deluderà.
tra l'altro non è nemmeno fantascienza


sono d'accordo
sono rimasta molto delusa leggendo questo romanzo, perchè avendo esso vinto il premio Hugo, me lo aspettavo molto più sf di così Evil or Very Mad Evil or Very Mad
La paura uccide la mente
nilius
Cylon Cylon
Messaggi: 264
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 11:06    Oggetto:   

Jirel ha scritto:
giskard ha scritto:
nilius ha scritto:
ho anche preso 'american gods' di gadman (premio hugo), scrittore giovane di cui parlano un gran bene.

se ho capito un poco i tuoi gusti Nilius credo che questo romanzo ti deluderà.
tra l'altro non è nemmeno fantascienza


sono d'accordo
sono rimasta molto delusa leggendo questo romanzo, perchè avendo esso vinto il premio Hugo, me lo aspettavo molto più sf di così Evil or Very Mad Evil or Very Mad


AHIAHIAHI.
Confused Confused Confused
Vi farò sapere...
Ommadawn
Vorlon Vorlon
Messaggi: 947
Località: Subaffitto in periferia di Mordor
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 12:12    Oggetto:   

nilius ha scritto:
ho anche preso 'american gods' di gadman (premio hugo), scrittore giovane di cui parlano un gran bene.

"Nessundove" di Gaiman l'hai letto?
nilius
Cylon Cylon
Messaggi: 264
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 12:31    Oggetto:   

no, non ho letto ancora niente di Gaiman, qualcuno lo ha definito il nuovo Stephen King (ma sarà un complimento?)
Ommadawn
Vorlon Vorlon
Messaggi: 947
Località: Subaffitto in periferia di Mordor
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 13:21    Oggetto:   

Io di suo ho letto solo "Nessundove" che trovo ottimo, ma su "American Gods" ho sentito un po' troppi pareri negativi quindi sono un po' scettica.
Di Stephen King invece non ho mai letto niente per cui non posso fare un paragone Smile.
ginHC
Morlock
Messaggi: 50
Località: roma
MessaggioInviato: Gio 28 Apr, 2005 21:07    Oggetto:   

in lettura:
Il ciclo delle Fondazioni di Asimov (perchè è un classico): non vedo l'ora di finirlo, non perchè voglio sapere come va a finire ma perchè me lovoglio togliere davanti, i personaggi mi sono quasi tutti antipatici e le Fondazioni vorrei che fossero buttate a mare (lo so, lo so, adesso non mi parlate più...)
Censura 2005 - Le 25 notizie più censurate nuovimondimedia editore: moooolto interessante (è quello che ha pubblicato, nell'edizione italiana 2003, l'articolo di Roberto Quaglia sull'11 settembre che è su Delos)

in panchina:
Economia all'idrogeno di Jeremy Rifkin (iniziato e interrotto, anche se interessante e non noioso)
Orfani del cielo di Robert Heinlein (mai letto niente di suo)
Cyberworld di Alessandro Vietti

poi una mia mania: mi piace leggere le guide turistiche...quando non posso viaggiare fisicamente...
ciao
GenliAi
Agguantatore a strisce
Messaggi: 21
MessaggioInviato: Sab 30 Apr, 2005 13:55    Oggetto:   

Ommadawn ha scritto:
Io di suo ho letto solo "Nessundove" che trovo ottimo, ma su "American Gods" ho sentito un po' troppi pareri negativi quindi sono un po' scettica.


Neil Gaiman e' l'autore di "Sandman", una serie a fumetti di profondita' e concezione notevoli: da leggere assolutamente per tutti coloro che amano il fantastico. Si trova in edizione italiana in volumi della Vertigo: sono, mi pare, 12 numeri.
Di Gaiman come autore di racconti e romanzi, ho letto solo Nessundove, che mi ha divertito molto, mentre mi sono sempre tenuto lontano da American Gods: alcuni amici mi hanno detto che e' un po' deleudente.
Invece, sembra interessante "Coraline", un romanzo breve per ragazzi, che ha vinto vari premi. Lo leggero' prossimamente e vi faro' sapere.Smile
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 669, 670, 671  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum