Alan Moore: questo non è il mio V


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 27 Mag, 2005 14:06    Oggetto:   

malcom, mi sembra che più dettagliato di cosí.... Neutral
Zquee
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 584
Località: Un pianeta molto remoto.
MessaggioInviato: Ven 27 Mag, 2005 18:40    Oggetto:   

Sciamano ha scritto:

Forse solo Del Toro, ultimamente, ha raggiunto simili livelli nel ricreare lo spirito del fumetto.


Sono d'accordo, ma c'è da ricordare che per Hellboy ha lavorato parecchio con Mignola...

Per lo stesso motivo motivo aspetto con fiducia Sin City, sapendo della presenza di Miller in tutta la lavorazione...
quanto a V speriamo venga fatto bene...
Wink
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Ven 27 Mag, 2005 19:11    Oggetto:   

Citazione:
malcom, mi sembra che più dettagliato di cosí....


Sarà, ma me non basta. Embarassed

Citazione:
Il solo scontro Mr.Smith/Neo di "Revolutions" vale da solo decine di film ispirati ai fumetti.


Questa frase per es. per me non ha molto senso.
Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed
Mi spiego, io ho percepito tutta la faccenda dell'agente Smith un mero espediente per far finire il film.
Non ho mai capito perchè semplicemente entrandoci dentro Neo avrebbe dovuto causare la trasformazione in virus.
Qual'è la logica in questa cosa?
Oltretutto ad aggravare c'è tutta la logorrea insopportabile di Smith che come al solito nei film americani prevede che il cattivo debba parlare forbito.
Se tutto questo ha un suo referente nel mondo dei fumetti, io non l'ho capito e prego semplicemente di spiegarmelo. Crying or Very sad

Citazione:
Mai capito il voltafaccia ai Wachowski di molti fans....si sono evoluti ma a quanto pare non capiti.


Personalmente "l'evoluzione" che ho percepito nel corso dei 3 film è un una involuzione mica da ridere. Già il primo Matrix che ancora è un buon film difetta parecchio in certe parti come la storia tra Neo e Trinty che è decisamente brutta e peggiora nei film successivi.
Per non parlare di un allungamento dei tempi pressochè geologico, tutto Matrix reloaded poteva essere raccontato in 40 minuti, guadagnando in efficacia.
Sciamano
Vogon Vogon
Messaggi: 669
Località: Silent hill
MessaggioInviato: Sab 28 Mag, 2005 10:04    Oggetto:   

cpt. Malcom Reynolds ha scritto:

Questa frase per es. per me non ha molto senso.
Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed
Mi spiego, io ho percepito tutta la faccenda dell'agente Smith un mero espediente per far finire il film.
Non ho mai capito perchè semplicemente entrandoci dentro Neo avrebbe dovuto causare la trasformazione in virus.
Qual'è la logica in questa cosa?
Oltretutto ad aggravare c'è tutta la logorrea insopportabile di Smith che come al solito nei film americani prevede che il cattivo debba parlare forbito.
Se tutto questo ha un suo referente nel mondo dei fumetti, io non l'ho capito e prego semplicemente di spiegarmelo. Crying or Very sad

Personalmente "l'evoluzione" che ho percepito nel corso dei 3 film è un una involuzione mica da ridere. Già il primo Matrix che ancora è un buon film difetta parecchio in certe parti come la storia tra Neo e Trinty che è decisamente brutta e peggiora nei film successivi.
Per non parlare di un allungamento dei tempi pressochè geologico, tutto Matrix reloaded poteva essere raccontato in 40 minuti, guadagnando in efficacia.


Vedo che siamo su piani differenti Very Happy ...no problem, non sono certo depositario di nessuna verità è solo il mio punto di vista....
Per rimanere allo scontro Neo/mr. Smith è puro Marvel style mischiato al dinamismo delle serie manga...se non è La simbiosi massima del cinema/fumetto, poco ci manca..e ripeto mai prima si era visto su schermo una cosa simile(anche se in "Blade 2" c'è lo scontro finale Blade/Nomak che anticipa diversi elementi nonostante, imho, con risultati inferiori). Sul discorso di Smith nel contesto di matrix è un altro paio di maniche..ognuno può vederlo come vuole, non è semplice inquadrare i personaggi di "reloaded" e "revolutions" ma questo non è affatto un difetto, anzi....
Io ho sempre pensato che il primo "matrix" sia stata una bozza di prova per i Wachowski bros....e che i 2 seguiti risultano essere la loro visione originale del mondo di "matrix", mi piace pensarlo e forse è cosi Very Happy i. Non vedo del resto ,per fare un esempio, chi mai avrebbe avuto il coraggio di cambiare il look di Neo in spolverino nero super-figo in un "prete"(??) depresso(personalmente preferisco quest'ultimo di gran lunga)....pensiamoci: è una mossa azzardata, controproducente che genera smarrimento nei fans che hanno amato il primo film(ed in parte è successo). Trinity, sempre ovviamente imho, nei due seguiti è molto meglio caratterizzata, anzi meravigliosa. Ecc.ecc.
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Sab 28 Mag, 2005 12:28    Oggetto:   

Citazione:
Per rimanere allo scontro Neo/mr. Smith è puro Marvel style mischiato al dinamismo delle serie manga...se non è La simbiosi massima del cinema/fumetto, poco ci manca..


Allora tu vedi questa cosa unicamente come dinamismo grafico.
Non certo di contenuti.
Mah....... non posso essere d'accordo, perchè allora Hulk è la massima espressione in questo senso, dato che divide l'inquadratura secondo la scansione tipica del fumetto.
Che Neo e Smith si menino facendo un gran fracasso è semplicemente uno sfoggio di effetti speciali, funzionali alla storia ma nulla più.
Certo viene da chidersi perchè in reloaded alla prima apparizione dei multi-Smith si vada avanti per 10 minuti buoni con uno scontro sensa senzo.
Visto in quest'ottica anche lo scontro di Superman con i tre generali di Krypton di Superman 2 è simbiosi tra cinema e fumetto e + dichiarata......

Citazione:
(anche se in "Blade 2" c'è lo scontro finale Blade/Nomak che anticipa diversi elementi nonostante, imho, con risultati inferiori).


Ma unicamente dovuto ad un budget inferiore.
Personalmente credo che se DelToro avesse avuto un budget paragonabile ai due sequel di Matrix avrebbe sicuramente fatto di meglio, vedi Hellboy.

Citazione:
Non vedo del resto ,per fare un esempio, chi mai avrebbe avuto il coraggio di cambiare il look di Neo in spolverino nero super-figo in un "prete"(??)


Ma santo cielo, dato che avevano deciso di andare sul filosofico hanno pensato di adeguare Neo al suo nuovo status.
Non ci vedo niente di innovativo o "coraggioso", semplice coerenza con una strada intrapresa. La storia di Matrix è di fatto una presa di coscienza di sè con contaminazioni zen, si è semplicemente deciso di adeguare anche l'aspetto di Neo a questo tema.
Probabilmente sarebbe stato + ridicolo vederlo filosofeggiare con lo spolverino non credi?
Tant'è che cmq la strana abitudine di far portare gli occhiali scuri anche di notte quando si è in Matrix non l'hanno persa. Con effetti involontariamente comici, come la riunione dei comandanti di hovercraft all'inizio di reloaded.

Citazione:
Trinity, sempre ovviamente imho, nei due seguiti è molto meglio caratterizzata, anzi meravigliosa.


"Ti amo", "Lo so".
......
Non vedo in cosa, è innamorata di Neo, quindi è scontato che si butti nella battaglia per salvare la situazione anche sapendo che morirà. Se avesse agito altrimenti sarebbe sembrata unicamente una vigliacca.
Il problema è che non hanno dato alcuna "sostanza" all'amore tra Neo e Trinity, c'è, è così e non sono state aggiunte altre motivazioni per renderlo un pò più "palpabile".
Sciamano
Vogon Vogon
Messaggi: 669
Località: Silent hill
MessaggioInviato: Dom 29 Mag, 2005 18:57    Oggetto:   

cpt. Malcom Reynolds ha scritto:
Allora tu vedi questa cosa unicamente come dinamismo grafico.
Non certo di contenuti.
Mah....... non posso essere d'accordo, perchè allora Hulk è la massima espressione in questo senso, dato che divide l'inquadratura secondo la scansione tipica del fumetto.
Che Neo e Smith si menino facendo un gran fracasso è semplicemente uno sfoggio di effetti speciali, funzionali alla storia ma nulla più.
Certo viene da chidersi perchè in reloaded alla prima apparizione dei multi-Smith si vada avanti per 10 minuti buoni con uno scontro sensa senzo.
Visto in quest'ottica anche lo scontro di Superman con i tre generali di Krypton di Superman 2 è simbiosi tra cinema e fumetto e + dichiarata......

Ma unicamente dovuto ad un budget inferiore.
Personalmente credo che se DelToro avesse avuto un budget paragonabile ai due sequel di Matrix avrebbe sicuramente fatto di meglio, vedi Hellboy.

Ma santo cielo, dato che avevano deciso di andare sul filosofico hanno pensato di adeguare Neo al suo nuovo status.
Non ci vedo niente di innovativo o "coraggioso", semplice coerenza con una strada intrapresa. La storia di Matrix è di fatto una presa di coscienza di sè con contaminazioni zen, si è semplicemente deciso di adeguare anche l'aspetto di Neo a questo tema.
Probabilmente sarebbe stato + ridicolo vederlo filosofeggiare con lo spolverino non credi?
Tant'è che cmq la strana abitudine di far portare gli occhiali scuri anche di notte quando si è in Matrix non l'hanno persa. Con effetti involontariamente comici, come la riunione dei comandanti di hovercraft all'inizio di reloaded.

"Ti amo", "Lo so".
......
Non vedo in cosa, è innamorata di Neo, quindi è scontato che si butti nella battaglia per salvare la situazione anche sapendo che morirà. Se avesse agito altrimenti sarebbe sembrata unicamente una vigliacca.
Il problema è che non hanno dato alcuna "sostanza" all'amore tra Neo e Trinity, c'è, è così e non sono state aggiunte altre motivazioni per renderlo un pò più "palpabile".


che ti devo dire?...non condivido una sola tua parola! Shocked Very Happy ...a parte forse l'osservazione su Del Toro...un grande!!
"Hulk" la massima espressione del dinamismo grafico su schermo??? Shocked ..per l'inquadratura divisa in quattro e in due!!!....dopo questa.....non posso replicare più nulla Very Happy .

p.s: quando trinity è morta..io ho pianto....altro che palpabile!!
metalupo
Chtorr Chtorr
Messaggi: 321
MessaggioInviato: Lun 30 Mag, 2005 13:23    Oggetto: Re: ohmygosh   

dinamite bla ha scritto:
ma ce l'ha una vita quest'uomo?Very Happy


Shocked Vorrei averla avuta io la vita di quest'uomo Confused
(triolismo incluso Mr. Green)
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Lun 30 Mag, 2005 14:12    Oggetto:   

questa qui rischia di diventare una discussione esageratamente off-topic, ma trattandosi dei wachowski, è naturale. quindi. io mi butto.... Mr. Green

cpt. Malcom Reynolds ha scritto:
Non ho mai capito perchè semplicemente entrandoci dentro Neo avrebbe dovuto causare la trasformazione in virus.
la cosa va vista in relazione al primo film: neo aveva concluso il suo scontro finale entrando in smith e distruggendolo. in realtà, come dice smith stesso in reloaded, non era stato distrutto, ma aveva invece subito una specie di mutazione che neppure lui comprendeva: una parte del codice di neo si era fusa con quella di smith. il cerchio quindi si chiude quando smith "entra" in neo alla fine di revolutions, rispecchiando il gesto compiuto alla fine del primo film.

se invece vogliamo parlare in termini più dettagliati, visto che neo era connesso direttamente ai cavi del mainframe centrale, nella città dei robot, quando smith gli si è fuso dentro, il mainframe ha potuto contrattaccare con un proprio anti-virus, avendo direttamente accesso a smith. Cool

Citazione:
Certo viene da chidersi perchè in reloaded alla prima apparizione dei multi-Smith si vada avanti per 10 minuti buoni con uno scontro sensa senzo.

il senso ce l'ha eccome, perchè è la prima volta da quando neo è diventato "messia", che incontra un avversario che non può battere. fino a quel punto neo è un superuomo; l'unico degli esseri umani che si può prendere la libertà di fronteggiare degli agenti e farli volare come pupazzi. quando però si presenta smith, neo ha la meglio sui primi 10-20 che sbucano fuori, ma alla fine si deve arrendere all'evidenza dei fatti.

è in quella scena che scopriamo i limiti di neo e il vero potenziale del nuovo smith. Idea!
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Lun 30 Mag, 2005 19:10    Oggetto:   

Citazione:
la cosa va vista in relazione al primo film: neo aveva concluso il suo scontro finale entrando in smith e distruggendolo. in realtà, come dice smith stesso in reloaded


Ecco adesso mi è chiaro.
Il problema è che quando ricompare Smith in Realoaded spara una filippica demente che non finisce + e la mia mente vagava.
Cmq trovo che sia lo stesso un espediente per finire il film.
Poichè a livello tematico non riesco a capire che senso ha in una storia che parla della coscienza di sè, questa "nascita" quasi casuale. Very Happy

Citazione:
se invece vogliamo parlare in termini più dettagliati, visto che neo era connesso direttamente ai cavi del mainframe centrale, nella città dei robot, quando smith gli si è fuso dentro, il mainframe ha potuto contrattaccare con un proprio anti-virus, avendo direttamente accesso a smith.


Questo era chiaro. Wink
E' vero che sono tardo, ma non COSì tardo.

Citazione:
è in quella scena che scopriamo i limiti di neo e il vero potenziale del nuovo smith.


Ma dura troppo.
Il problema di Reloaded è anche che i combattimenti sono divenuti + sfumati. Meno "violenti", sembraqno + dei balletti.
Hai presente il primo scontro con Sheraph (il guardiano dell'Oracolo)?
Sembrano + intenti ad agitare l'aria che a cercare di colpirsi, il risultato è che la scena stanca subito.
E' vero che anche questo rientra un pò nella "filosofia" del film, raggiunto un nuovo livello di coscienza la violenza sublima.
Ma è anche vero che così facendo i combattimenti divengono interminabili e stancanti. E dall'altra abbiamo tutti gli pesudo discorsi filosofici troppo prolissi e verbosi che rendono il film veramente pesante....
E bada che a me il discorso finale con "l'architetto" mi è piaciuto moltissimo la considero la parte migliore del film. E' tutto il resto che mi semplicemente guardare l'orologio.... Sad
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 02 Giu, 2005 14:50    Oggetto:   

il discorso della lunghezza dei combattimenti è ovviamente uno dove non si può argomentare: uno li può sentire troppo lunghi o troppo corti, a seconda dei casi. quindi non cercherò in alcun modo di farti cambiar idea. Cool

personalmente, il combattimento che forse preferisco, sia per stile, che per coreografia, è quello fra neo e gli scagnozzi del merovingian, nell'atrio con le scalinate e le statue di marmo. violento al punto giusto e lungo quanto basta. Twisted Evil
Nestor
Hortha Hortha
Messaggi: 129
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 06 Giu, 2005 15:38    Oggetto:   

Vorrei fare umilmente notare, a proposito del privilegiare azione o contenuti nlla realizzazione di un film da un fumetto, che V è Soprattutto Contenuti. è una riproposizione dell' Inghilterra Fascista e Totalitaria del 1984 di Orwel, ma molto più subdola e decadente. Una specie di Fascismo Borghese che si rifà ai vecchi partiti della destra inglese, attivissimi prima della seconda guerra mondiale, smantellati da Churchill in nome del opposizione a Hitler.
V è stato scritto negli anni 80, in pieno Tatcherismo, quando la destra xenofoba, lo smantellamento dello stato sociale e la guerra-farsa nelle Falkland hanno fatto temere seriamente un a svolta autoritaria del governo inglese. Moore non è Shakespeare, ma rispolverare Orwell in quel contesto è stato coraggiosissimo ed ha pestato, all'epoca, parecchi calli di gente potente. Tenete presente anche questo quando parlate di un grande Romanzo a Fumetti, che va molto al di la di qualche volteggio acribatico e scazzottata.
V è un racconto che parla di resistenza. Ridurlo ad una avventura da super eroi ha un che di subdolo, soprattutto di questi tempi.

Nestor Evil or Very Mad
Abigor
La Pecora Nera La Pecora Nera
Messaggi: 5088
Località: La casetta di marzapane
MessaggioInviato: Lun 06 Giu, 2005 18:51    Oggetto:   

Nestor ha scritto:
Inghilterra Fascista e Totalitaria del 1984 di Orwel

Fascista? Ed io che ho sempre pensato si rifacesse al socialismo estremo dei suoi kompagni... Confused

Citazione:
Una specie di Fascismo Borghese che si rifà ai vecchi partiti della destra inglese

Ho capito, tu sei uno di quelli che gridano al fascista ogni volta che qualcosa non gli va a genio o che qualcuno ha idee diverse dalle loro.

Citazione:
V è stato scritto negli anni 80, in pieno Tatcherismo, quando la destra xenofoba, lo smantellamento dello stato sociale e la guerra-farsa nelle Falkland hanno fatto temere seriamente un a svolta autoritaria del governo inglese.

Ok, non ci sono più dubbi.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 07 Giu, 2005 10:04    Oggetto:   

Nestor ha scritto:
V è un racconto che parla di resistenza. Ridurlo ad una avventura da super eroi ha un che di subdolo, soprattutto di questi tempi.

non ho ben capito il "questi tempi", ma in quanto al film, beh, io aspetteri di vederlo prima di trarre conclusioni sulla natura della trama. in fondo nella trilogia di matrix i wachowski hanno cercato di inserire non poca filosofia e pensieri alternativi, per cui non credo che abbiano fatto di "v for vendetta" un semplice action senz'anima, a prescindere da quello che sostiene lo stesso alan moore.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 07 Giu, 2005 10:09    Oggetto:   

Abigor ha scritto:
Ho capito, tu sei uno di quelli che gridano al fascista ogni volta che qualcosa non gli va a genio o che qualcuno ha idee diverse dalle loro.

abigor, certi discorsi qui non c'entrano. è cosa risaputa che il regime in "v for vendetta" è di stampo fascista, non comunista: nestor non si è inventato niente. i risultati dei due tipi di regimi sono più o meno gli stessi per il povero popolo, ma i metodi e la propaganda sono diversi e facilmente riconoscibili. in "v" sono quindi decisamente di estrema destra, non sinistra. Neutral
Abigor
La Pecora Nera La Pecora Nera
Messaggi: 5088
Località: La casetta di marzapane
MessaggioInviato: Mar 07 Giu, 2005 10:30    Oggetto:   

johnny lexington ha scritto:
abigor, certi discorsi qui non c'entrano.

Sarà, ma se mi si viene a dire che il regime di "1984" è fascista mi sa tanto che chi lo sostiene ha il fascista facile.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum