Fantasy, boom a tutti i costi


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Autore Messaggio
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14982
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mer 16 Gen, 2008 17:48    Oggetto:   

Jirel ha scritto:
Angelo.Rossi ha scritto:
cut cut
ad es ho qualche quintalata di libri e titoli dell'armenia a prender polvere in negozio che sto meditando di usare per accendere il camineetto la sera, se vuoi favorire...

se hai bisogno di liberare spazio, li ritiro volentieri io senza farti pagare le spese di smaltimento... Angelico


ps: ma quante faccine nuove... non mi ero mica accorta!!!
Ola


occavolo, non avevo visto. Armenia???? ok, Jirel, facciamo metà per uno?
TANSTAAFL
MessaggioInviato: Lun 18 Feb, 2008 00:42    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

Un attimino, per favore. Licia Troisi ha venduto quantomeno la metà delle sue copie perchè io, frequentando spesso librerie, per quanto sia uno dei diciottenni da playstation citati dal sig. Sosio, non ne ho mai vista una sprovvista dei libri di quest'ultima. Tanto da farmi chiedere se non valesse la pena di comprare il libro, invece che sonnecchiare su qualche bello scritto di Defoe (che sarà pure un classico, ma secondo me al caro sopravalutatissimo Tolkien dà una bella pista). Da qui a screditarla in questo modo, però, ce ne passa. Da quello che ho capito, mi rivolgo proprio al sig. sosio, il libro è tutto meno che noioso o scritto male. Mi sembra di leggere semplicemente una tremenda invidia. Libri come Harry Potter, da leggere, come Lord of the Rings, in lingua originale, sono continuamente sottovalutati, sebbene presentino elementi di una nobiltà da far trasalire le teorie un po' razziste di Tolkien, semplicemente perchè affrontano alcune tematiche simili, in maniera migliore di J.R.R. Io credo che l'elaborazione e la presentazione del testo valga quasi più dell'idea, in quanto essendo un'idea stessa la sua stessa forma.
E ribadisco: basta con Tolkien. Certe persone di mezza età come voi sono tanto presuntuose e immagino ignoranti da non saper veramente più scindere il libro dal tentativo mediatico.
Vorrei veramente parlare con il signor Sosio...
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14982
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Lun 18 Feb, 2008 07:57    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

(Federico Del Baglivo) ha scritto:

E ribadisco: basta con Tolkien.


Laughing son d'accordo.

(sul resto non mi pronuncio, non ho letto Licia Troisi)
TANSTAAFL
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 18 Feb, 2008 08:43    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

(Federico Del Baglivo) ha scritto:
Un attimino, per favore. Licia Troisi ha venduto quantomeno la metà delle sue copie perchè io, frequentando spesso librerie, per quanto sia uno dei diciottenni da playstation citati dal sig. Sosio, non ne ho mai vista una sprovvista dei libri di quest'ultima. [...]
Da qui a screditarla in questo modo, però, ce ne passa. Da quello che ho capito, mi rivolgo proprio al sig. sosio, il libro è tutto meno che noioso o scritto male. Mi sembra di leggere semplicemente una tremenda invidia.


Ciao Federico,
l'articolo con cui te la prendi è stato scritto quattro anni, fa, quando era uscito il primo libro della Troisi che - secondo me - era abbastanza immaturo stilisticamente e avrebbe avuto bisogno, come dicevo, di un po' più di lavoro con un editor capace. Non c'è nulla di strano: tutti gli autori hanno bisogno di un editor per imparare a scrivere.
Dopo quattro anni abbiamo una Troisi che scrive meglio e in compenso abbiamo una quantità di altre nefandezze che riempiono gli scaffali del fantasy da far apparire i libri della Troisi capolavori.


Citazione:

Libri come Harry Potter, da leggere, come Lord of the Rings, in lingua originale, sono continuamente sottovalutati, sebbene presentino elementi di una nobiltà da far trasalire le teorie un po' razziste di Tolkien, semplicemente perchè affrontano alcune tematiche simili, in maniera migliore di J.R.R. Io credo che l'elaborazione e la presentazione del testo valga quasi più dell'idea, in quanto essendo un'idea stessa la sua stessa forma.
E ribadisco: basta con Tolkien. Certe persone di mezza età come voi sono tanto presuntuose e immagino ignoranti da non saper veramente più scindere il libro dal tentativo mediatico.
Vorrei veramente parlare con il signor Sosio...


Quindi, prima di tutto se ben capisco prima accusi me di giudizi affrettati, poi ti vanti di aver letto Harry Potter in inglese - bene,buon per te; l'hai fatto perché preferisci leggere le opere in originale o perché non resistevi ad aspettare la traduzione? - dopo di che cominci a sparare sul presunto razzismo di Tolkien. Meno male che ero io a giudicare superficialmente.

S*
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 19 Feb, 2008 16:42    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

(Federico Del Baglivo) ha scritto:
E ribadisco: basta con Tolkien. Certe persone di mezza età come voi sono tanto presuntuose e immagino ignoranti da non saper veramente più scindere il libro dal tentativo mediatico.

qualcuno dovrebbe dare un premio postumo all'inventore dell'ironia, perché è in casi come questo che se ne può veramente apprezzare appieno il valore.
Smile
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 19:42    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

Scusate il ritardo. Me la prendevo con l'articolo semplicemente perchè, a prescindere dalla data della sua pubblicazione (francamente non mi pare un dettaglio rilevante), tratta come al solito un nuovo autore letterario come fosse la pegiore delle schifezze rispetto quanto pubblicato in passato.
Mi rivolgo prevalentemente a S*: non è la Troisi che mi interessa, per quanto mi riguarda, come già detto, lei ha venduto perchè in ogni libreria erano ben esposti i suoi libri. E sono, per carità, d'accordo anche con le nefandezze che circolano in libreria.
Accuso, a mio modo di vedere, semplicemente la mentalità chiusa e vagamente ottusa con cui si valutava un successo commerciale, e no, non sono uno che non resiste ad attendere la traduzione: semplicemente, preferisco leggere in lingua originale i testi, perchè le classi di senso delle parole sono veramente diverse. Il razzismo di Tolkien aspetterei a definirlo presunto: nella sua opera è lampante. Non è affatto un giudizio superficiale, ma uno formulato con attenta analisi dei testi scritti, nonchè dello "studio" delle sue invenzioni. A mio modo di vedere il fatto che con incredibile qualunquismo si arrivi a parlare di "generazione playstation" associata ad un libro scritto male (secondo alcuni) rimane un giudizio estremamente superficiale e lontano dalla conoscenza. e, tra l'altro, anche l'attribuire all'ironia un valore poichè non si parla nel modo voluto dello scrittore "classico", ritengo accresca il valore del sarcasmo un po' più velato..
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 22:47    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

(Federico Del Baglivo) ha scritto:
Scusate il ritardo. Me la prendevo con l'articolo semplicemente perchè, a prescindere dalla data della sua pubblicazione (francamente non mi pare un dettaglio rilevante), tratta come al solito un nuovo autore letterario come fosse la pegiore delle schifezze rispetto quanto pubblicato in passato.
Mi rivolgo prevalentemente a S*: non è la Troisi che mi interessa, per quanto mi riguarda, come già detto, lei ha venduto perchè in ogni libreria erano ben esposti i suoi libri. E sono, per carità, d'accordo anche con le nefandezze che circolano in libreria.
Accuso, a mio modo di vedere, semplicemente la mentalità chiusa e vagamente ottusa con cui si valutava un successo commerciale, e no, non sono uno che non resiste ad attendere la traduzione: semplicemente, preferisco leggere in lingua originale i testi, perchè le classi di senso delle parole sono veramente diverse. Il razzismo di Tolkien aspetterei a definirlo presunto: nella sua opera è lampante. Non è affatto un giudizio superficiale, ma uno formulato con attenta analisi dei testi scritti, nonchè dello "studio" delle sue invenzioni. A mio modo di vedere il fatto che con incredibile qualunquismo si arrivi a parlare di "generazione playstation" associata ad un libro scritto male (secondo alcuni) rimane un giudizio estremamente superficiale e lontano dalla conoscenza. e, tra l'altro, anche l'attribuire all'ironia un valore poichè non si parla nel modo voluto dello scrittore "classico", ritengo accresca il valore del sarcasmo un po' più velato..


Bon, mi sembra di capire dunque che il criterio per stabilire se i giudizi sono ponderati o superificiali corrisponde a: sei d'accordo - non sei d'accordo.
In tal caso, ti dò un'opinione ponderata: le mie opinioni sono superficiali.
S*
un muspeling
Krell Krell
Messaggi: 703
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 22:49    Oggetto:   

Beh, non qui forse, ma magari su FantasyMagazine potresti avere la bontà di esporre questa tua, presunta, ponderata e corretta visione del supposto e ancora tutto da dimostrare razzismo di JRR Tolkien?
A me non mi è apparso razzista in lustri di lettura delle sue opere.... Rolling Eyes
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 23:01    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
Beh, non qui forse, ma magari su FantasyMagazine potresti avere la bontà di esporre questa tua, presunta, ponderata e corretta visione del supposto e ancora tutto da dimostrare razzismo di JRR Tolkien?
A me non mi è apparso razzista in lustri di lettura delle sue opere.... Rolling Eyes


Tutte queste attribuzioni di obiettivi politici o razzisti a Tolkien presuppongono che lui scrivesse di elfi, nani e hobbit con l'obiettivo di parlare di altro, che so, ariani, indiani e comunisti.
Chi si è appena informato su Tolkien sa che a lui interessava ricreare una mitologia. Era uno tutto immerso nelle sue storie, nel suo mondo fatato. La terra di mezzo paradossalmente non era affatto un mezzo, era un fine.
Era Tolkien, non era Orwell, nel bene e nel male.

Può essere poi che dallo scritto traspaiono idee e le convinzioni personali dello scrittore che non hanno a che fare con la storia, non perché volesse comunicarle volontariamente, ma perché comunque quando si scrive in qualche modo si rispecchia la propria anima. Ma qui si va troppo sull'interpretazione psicologica, e francamente penso che si possa arrivare a qualsiasi conclusione e al suo opposto. D'altra parte, ognuno perde il tempo nel modo che trova più divertente.
Io al momento mi studio lo Shogi.

S*
Kinzica
Hortha Hortha
Messaggi: 102
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 23:10    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

(Federico Del Baglivo) ha scritto:
Un attimino, per favore. Licia Troisi ha venduto quantomeno la metà delle sue copie perchè io, frequentando spesso librerie, per quanto sia uno dei diciottenni da playstation citati dal sig. Sosio, non ne ho mai vista una sprovvista dei libri di quest'ultima. Tanto da farmi chiedere se non valesse la pena di comprare il libro, invece che sonnecchiare su qualche bello scritto di Defoe (che sarà pure un classico, ma secondo me al caro sopravalutatissimo Tolkien dà una bella pista). Da qui a screditarla in questo modo, però, ce ne passa. Da quello che ho capito, mi rivolgo proprio al sig. sosio, il libro è tutto meno che noioso o scritto male. Mi sembra di leggere semplicemente una tremenda invidia. Libri come Harry Potter, da leggere, come Lord of the Rings, in lingua originale, sono continuamente sottovalutati, sebbene presentino elementi di una nobiltà da far trasalire le teorie un po' razziste di Tolkien, semplicemente perchè affrontano alcune tematiche simili, in maniera migliore di J.R.R. Io credo che l'elaborazione e la presentazione del testo valga quasi più dell'idea, in quanto essendo un'idea stessa la sua stessa forma.
E ribadisco: basta con Tolkien. Certe persone di mezza età come voi sono tanto presuntuose e immagino ignoranti da non saper veramente più scindere il libro dal tentativo mediatico.
Vorrei veramente parlare con il signor Sosio...


Shocked

Meno male che ci sei tu a illuminarci.

Kinzica
"Le predizioni sono molto difficili, specialmente per il futuro."
[Niels Bohr]

www.terrediconfine.eu
un muspeling
Krell Krell
Messaggi: 703
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 23:20    Oggetto:   

Beh e chi lo sa che il signor Federico non abbia, dopo tanto studio, trovato qualche nuova e strabiliante interpretazione degli scritti di JRRT che potrebbe tutti convertirci?
Io non attendo altro che di venire illuminato... Cool
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Sab 22 Mar, 2008 23:21    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
Beh e chi lo sa che il signor Federico non abbia, dopo tanto studio, trovato qualche nuova e strabiliante interpretazione degli scritti di JRRT che potrebbe tutti convertirci?
Io non attendo altro che di venire illuminato... Cool


Io pago già la bolletta della luce, sono a posto così.
S*
MessaggioInviato: Gio 27 Mar, 2008 19:04    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

Non ne parlavo, non mi va di finire ot, a livello di razzismo cosciente, quanto di concezione stessa della società che emerge. Mi fa un po' sorridere solo l\\\'atteggiamento con il quale viene vagliata un\\\'idea, magari esposta in maniera boriosa, ma ad ogni modo un'idea, a prescindere da come essa possa venire presentata. Credo, ancora una volta, che il mondo del \\\"fantasy\\\" sia in crisi semplicemente per le \\\"vedute\\\" dei suoi lettori..
un muspeling
Krell Krell
Messaggi: 703
MessaggioInviato: Gio 27 Mar, 2008 23:22    Oggetto:   

Li si conoscessero gli scrittori di Fantasy....
se ci si limita a Tollkien, Brooks, Troisi, Paolini e qualche Tsr/WotC author ne sapete davvero poco... Cool
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16210
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 28 Mar, 2008 12:01    Oggetto:   

Ma la Fantasy non è quella roba dei nani coi piedoni?

(sdrammatizziamo un attimo...) Wink
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum