Fantasy, boom a tutti i costi


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:42    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

il mondo del fantasy è in crisi perchè i lettori sono ipnotizzati dalle storie che leggono, sono fans di chi li scrive, da quando si è fans di uno scrittore?
al massimo lo si apprezza, è il mio scrittore preferito
ma sono un fan di licia troisi l'ammiro moltissimo vorrei essere come lei mi pare un pò troppo
la mondadori è una casa editrice di m..a che pubblica apposta determinati libri di modo da schematizzare il pensiero dei giovani che leggono
certamente la maggior parte dei fan di licia hanno letto solo licia, e magari paolini, del signore degli anelli hanno già visto il film.
d'altronde il fantasy è letteratura commerciale senza nessuna sperimentazione, harry potter è una gran bufala, un romanzo non deve essere costruito sui lettori ma sul modo di percepire la realtà da parte dell'autore
Stefanoventa
goodnightjedi goodnightjedi
Messaggi: 6361
Località: Padova
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:45    Oggetto:   

oh ma questo topic è maledetto che ogni tanto torna fuori con reiterata collera? Shocked
Yoda
La frase seguente è vera.
La frase precedente è falsa.
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:48    Oggetto:   

stefanoventa ha scritto:
oh ma questo topic è maledetto che ogni tanto torna fuori con reiterata collera? Shocked

se ti disturba gli tiro una pantofola
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:50    Oggetto: Re: Fantasy, boom a tutti i costi   

(egon esseriumani.com) ha scritto:
il mondo del fantasy è in crisi perchè i lettori sono ipnotizzati dalle storie che leggono, sono fans di chi li scrive, da quando si è fans di uno scrittore?
al massimo lo si apprezza, è il mio scrittore preferito
ma sono un fan di licia troisi l'ammiro moltissimo vorrei essere come lei mi pare un pò troppo
la mondadori è una casa editrice di m..a che pubblica apposta determinati libri di modo da schematizzare il pensiero dei giovani che leggono
certamente la maggior parte dei fan di licia hanno letto solo licia, e magari paolini, del signore degli anelli hanno già visto il film.
d'altronde il fantasy è letteratura commerciale senza nessuna sperimentazione, harry potter è una gran bufala, un romanzo non deve essere costruito sui lettori ma sul modo di percepire la realtà da parte dell'autore

orpo, è questo che intendono in letteratura quando parlano di "flusso di coscienza"? Smile
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Technomancer
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1592
Località: the Bleed
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:51    Oggetto:   

flusso di incoscienza....
"...e Dio disse Kung. E Kung Fu"

Attualmente in Lettura: V.M. Manfredi - I Cento Cavalieri.
Stefanoventa
goodnightjedi goodnightjedi
Messaggi: 6361
Località: Padova
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:54    Oggetto:   

wintermute ha scritto:
stefanoventa ha scritto:
oh ma questo topic è maledetto che ogni tanto torna fuori con reiterata collera? Shocked

se ti disturba gli tiro una pantofola


era l'entità eterea che intendevo nell'altro topic, cioà un topic, sicura che non sia meglio il DDT?
Yoda
La frase seguente è vera.
La frase precedente è falsa.
Technomancer
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1592
Località: the Bleed
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:56    Oggetto:   

per le entità eteree del fantasy ci vogliono pantofole incantate magicamente
"...e Dio disse Kung. E Kung Fu"

Attualmente in Lettura: V.M. Manfredi - I Cento Cavalieri.
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 15:57    Oggetto:   

stefanoventa ha scritto:
wintermute ha scritto:
stefanoventa ha scritto:
oh ma questo topic è maledetto che ogni tanto torna fuori con reiterata collera? Shocked

se ti disturba gli tiro una pantofola


era l'entità eterea che intendevo nell'altro topic, cioà un topic, sicura che non sia meglio il DDT?

ah, questo tipo di entità etereee!
no, niente DDT, molto più efficace mandarlo in vacca
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 18:00    Oggetto:   

stefanoventa ha scritto:
oh ma questo topic è maledetto che ogni tanto torna fuori con reiterata collera? Shocked


Quell'articolo è uno dei miei articoli più celebri. Anche perché a causa di quello mi sono fatto una certa fama tra i fan di Licia Troisi, alcuni dei quali mi chiamano "Lord Sosio". Più spesso mi chiamano "quell'idiota". Fama tutta negativa ovviamente.
Adesso sta nascendo una leva di fanatici opposti che hanno una considerazione del fantasy molto peggiore della mia, e questo ultimo mi pare un esempio. Anche costoro mi odiano, generalmente, perché in un editoriale più recente avevo detto che la Troisi ormai è una scrittrice valida e comunque rispetto al resto che c'è in giro tanto di cappello.
Mi piace essere un eroe negativo Smile
S*
Technomancer
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1592
Località: the Bleed
MessaggioInviato: Gio 17 Apr, 2008 18:10    Oggetto:   

A mio modestissimo parere il problema non è tanto il fantasy ma il buon fantasy.

Se da un lato produzioni cinematografiche tratte da capolavori come il Signore degli Anelli e da fenomeni commerciali (ma non privi di alcune solide basi) come Harry Potter hanno avuto il pregio di risvegliare un interesse verso questo genere, dall'altro hanno la responsabilità morale del massacro di milioni di alberi sterminati per stampare solenni boiate.
"...e Dio disse Kung. E Kung Fu"

Attualmente in Lettura: V.M. Manfredi - I Cento Cavalieri.
Stefanoventa
goodnightjedi goodnightjedi
Messaggi: 6361
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2008 09:09    Oggetto:   

S* ha scritto:
stefanoventa ha scritto:
oh ma questo topic è maledetto che ogni tanto torna fuori con reiterata collera? Shocked


Quell'articolo è uno dei miei articoli più celebri. Anche perché a causa di quello mi sono fatto una certa fama tra i fan di Licia Troisi, alcuni dei quali mi chiamano "Lord Sosio". Più spesso mi chiamano "quell'idiota". Fama tutta negativa ovviamente.
Adesso sta nascendo una leva di fanatici opposti che hanno una considerazione del fantasy molto peggiore della mia, e questo ultimo mi pare un esempio. Anche costoro mi odiano, generalmente, perché in un editoriale più recente avevo detto che la Troisi ormai è una scrittrice valida e comunque rispetto al resto che c'è in giro tanto di cappello.
Mi piace essere un eroe negativo Smile
S*


Laughing
Yoda
La frase seguente è vera.
La frase precedente è falsa.
un muspeling
Krell Krell
Messaggi: 703
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2008 09:49    Oggetto:   

No te gusta Hanry Potter e le Troisate edite dall'Immondadori? Comprensibile (ma il primo, se non altro nei primi tomi, una certa inventiva la mostra), poi, prima di fare dichiarazioni apocalittiche sull'intero genere, please, prendere nota della variabile Urban Fantasy e dei vari Gaiman, Pullman, Miéville e di quel geniaccio di Erikson.
In un genere, fantascienza inclusa, molti scrivono roba dozzinale, ma i fermenti del nuovo, la qualità non manca.
Noi, in Italia, per altro, abbiamo una visuale distorta del fenomeno per come lo vive la sua patria (l'Anglosassophonìa).

Ha ragione il mito negativo: S*, quando dice che la Troisi, se non altro, scrive meno peggio di molti altri italiani del genere, almeno, dei pochi che hanno avuto un minimo di visibilità (per quanto ci sia da vagliare Pentar e Zeferina di cui si dice bene), potrei anche adddurre a causa di ciò il fatto che
A - La Troisi di esperienza nello scrivere, oramai, ne ha.
B - L'Immondadori è Immonda per le pratiche commerciali, ma l'editing lo sa ancora fare, meglio di uno stuolo di piccole case editrici che pubblicano esordienti.

Poi, per me Lord S* continuerà ad essere un mito negativo, visto che tende a separare dal genere le opere migliori (per esempio potrebbe azzardarsi a dire ancora che Miéville e Gaiman scrivono SF, non FY e si oscurerebbe ancora di più pertanto Razz ) tenendo per Fantasy solo il peggio così, per forza, il suo schema logicamente tiene.
Peccato che nella critica letteraria non è così che si procede, nemeno nel considerare un genere "commerciale" Sgrunf

E' un problema se gli scrittori di Fantasy generano fenomeni di ammirazione personale? E che problema c'è? Invidia forse? No-no
Non è meglio essere fan di un Tolkien, o un Gaiman, o un Erikson meglio ancora, che di Totti?
La Troisi in quanto tale, non ammazza i neuroni come la sfera a pois e nessuno ha ancora ammazzato qualcun altro animato da "fede" avversa.

E comunque, vecchiacci, svegliatevi: tutti i ragazzetti che si appassionano a qualcosa e a chi la produce, ne diventano fan, sarà collegato all'acne chi lo sa... Mr. Green

ma succede anche in altri casi e per altri diletti... Geee

Rock!
Technomancer
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1592
Località: the Bleed
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2008 11:05    Oggetto:   

io però ci andrei cauto a definire i romanzi di Gaiman come fantasy. Sarebbe come dire che Sandman è un fumetto di supereroi...
"...e Dio disse Kung. E Kung Fu"

Attualmente in Lettura: V.M. Manfredi - I Cento Cavalieri.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2008 11:16    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
Poi, per me Lord S* continuerà ad essere un mito negativo, visto che tende a separare dal genere le opere migliori (per esempio potrebbe azzardarsi a dire ancora che Miéville e Gaiman scrivono SF, non FY e si oscurerebbe ancora di più pertanto Razz ) tenendo per Fantasy solo il peggio così, per forza, il suo schema logicamente tiene.


Qualche cosa di Gaiman è fantasy, ma le opere più famose, tipo American God e seguito, non lo sono affatto.
Miéville è science fantasy, non fantasy.
C'è poco da azzardarsi, sono dati di fatto. Chiedilo a loro se non ci credi.

S*
Ernesto VEGETTI
Trifide Trifide
Messaggi: 220
Località: BorgomaNERO
MessaggioInviato: Ven 18 Apr, 2008 13:17    Oggetto:   

S* ha scritto:

Qualche cosa di Gaiman è fantasy, ma le opere più famose, tipo American God e seguito, non lo sono affatto.

Io gli ho dato tre palle verdi.
È stato in finale o ha vinto nei maggiori premi fantastici (che mai votano SF). È arrivato 1º nel Locus sezione Fantasy.
È stato in finale all'Hugo ed al Nebula. Ma spesso in finale arrivano opere Fantasy.
Citazione:

Miéville è science fantasy, non fantasy.

Convengo
Citazione:

C'è poco da azzardarsi, sono dati di fatto. Chiedilo a loro se non ci credi.

Gli autori sono i meno indicati a dire cosa scrivono...
Non fanno semplicemente testo.
Iterum Rudit Leo
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum