Buon compleanno, Ray!


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Gio 31 Ago, 2006 00:47    Oggetto: Buon compleanno, Ray!   

Buon compleanno, Ray!

Leggi l'articolo.
ApocalypseNow
Gizmo
Messaggi: 28
MessaggioInviato: Gio 31 Ago, 2006 00:47    Oggetto: Buon compleanno, Ray!   

Fa bene al cuore sapere che questo scrittore è ancora vivo e attivo, è un bene per tutti.

Basta leggere, scegliendo a caso, un suo racconto, romanzo o una sua introduzione per capire che si tratta di una persona eccezionalmente sensibile ed intelligente.
ApocalypseNow
Gizmo
Messaggi: 28
MessaggioInviato: Sab 09 Set, 2006 18:45    Oggetto:   

Siccome ammiro troppo questo uomo, aggiungo qualche altro dettaglio sulla sua vita e mi scuso per la monopolizzazione di questo thread:



Nel 2004 ha ricevuto un chiaro riconoscimento alla propria opera; meritato direi, nella speranza che diventi noto anche al di fuori del genere sci-fi\horror\fantasy e che aumentino le persone che possano apprezzare ciò che di apprezzabile ha prodotto.

Citazione:

2004 National Medal of Arts
RAY BRADBURY
Author, Los Angeles, CA

Citation: For his incomparable contributions to American fiction as one of its great storytellers who, through his explorations of science and space, has illuminated the human condition.


Questa una foto più recente...


http://www.nea.gov/news/news04/medals/Bradbury300.jpg

Edit: mi sono ricordato di un altro dettaglio, al funerale di Giacinto Facchetti, il figlio ha citato proprio Ray nel suo discorso, pescando un brano da "Fahrenheit 451":

Citazione:

Ognuno deve lasciarsi qualche cosa dietro quando muore, diceva sempre mio nonno: un bimbo o un libro o un quadro o una casa o un muro eretto con le proprie mani o un paio di scarpe cucite da noi. O un giardino piantato col nostro sudore. Qualche cosa insomma che la nostra mano abbia toccato in modo che la nostra anima abbia dove andare quando moriamo, e quando la gente guarderà l'albero o il fiore che abbiamo piantato, noi saremo là.

Non ha importanza quello che si fa, diceva mio nonno, purché si cambi qualche cosa da ciò che era prima in qualcos'altro che porti poi la nostra impronta. La differenza tra l'uomo che si limita a tosare un prato e un vero giardiniere sta nel tocco, diceva. Quello che sega il fieno poteva anche non esserci stato, su quel prato; ma il vero giardiniere vi resterà per tutta la vita.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Sab 09 Set, 2006 20:59    Oggetto:   

ApocalypseNow ha scritto:


http://www.nea.gov/news/news04/medals/Bradbury300.jpg


Chi sono quei due vicino a Bradbury? In particolare quello a sinistra con l'espressione da babbeo, e con la faccia di uno che non ha mai letto Bradbury anche perché Bradbury ha scritto solo libri e lui legge solo libri illustrati coi disegni delle caprette?

S*
X
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1897
MessaggioInviato: Sab 09 Set, 2006 21:48    Oggetto:   

S* ha scritto:

Chi sono quei due vicino a Bradbury? In particolare quello a sinistra
...


Quello? Uno che si starà chiedendo, grosso modo: "ma chi cacchio è questo Bradbury?"

X
Ex tenebris, veritas.

Holonomikon
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Sab 09 Set, 2006 23:37    Oggetto:   

S* ha scritto:
ApocalypseNow ha scritto:


http://www.nea.gov/news/news04/medals/Bradbury300.jpg


Chi sono quei due vicino a Bradbury? In particolare quello a sinistra con l'espressione da babbeo, e con la faccia di uno che non ha mai letto Bradbury anche perché Bradbury ha scritto solo libri e lui legge solo libri illustrati coi disegni delle caprette?

S*


Il solito S*.... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
Ti dirò... Bradbury scrittore è interessante, anche se lo ritengo sopravvalutato, il Bradbury uomo... specialmente nelle sue esternazioni politiche... molto meno !
S*, qui lo stanno premiando per aver definito Michael Moore Un uomo orribile?


Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Sab 09 Set, 2006 23:40    Oggetto: Re: Buon compleanno, Ray!   

ApocalypseNow ha scritto:
Fa bene al cuore sapere che questo scrittore è ancora vivo e attivo, è un bene per tutti.

Basta leggere, scegliendo a caso, un suo racconto, romanzo o una sua introduzione per capire che si tratta di una persona eccezionalmente sensibile ed intelligente.


Comunque non devi spaventarti Apoc, qui ci sentiamo liberi di fare le ns considerazioni, così come ogni altro nel forum. Wink

Benvenuto (anche se vedo che sei iscritto da un bel pò !)

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
ApocalypseNow
Gizmo
Messaggi: 28
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 16:13    Oggetto:   

Kruaxi the ferengi ha scritto:

...
S*, qui lo stanno premiando per aver definito Michael Moore Un uomo orribile?
...


A che ti riferisci?
Sarei curioso di saperne di più sulle sue osservazioni politiche e su Moore Wink

Edit: ok, ho trovato http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/4870 Very Happy
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 16:52    Oggetto:   

ApocalypseNow ha scritto:
[http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/4870 Very Happy

"Bradbury non ha precisato se intende intraprendere un'azione legale contro Moore."


Non esiste copyright sui titoli. Bradbury avrebbe fatto meglio a prenderla come una citazione, un omaggio, secondo me. Ci sarà qualche motivo personale che l'ha spinto ad attaccare Moore.
TANSTAAFL
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 17:04    Oggetto:   

ApocalypseNow ha scritto:
Kruaxi the ferengi ha scritto:

...
S*, qui lo stanno premiando per aver definito Michael Moore Un uomo orribile?
...


A che ti riferisci?
Sarei curioso di saperne di più sulle sue osservazioni politiche e su Moore Wink

Edit: ok, ho trovato http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/4870 Very Happy


Allora Apoc, ho letto molte interviste/articoli sul buon Ray dagli anni 80 ad oggi. E' decisamente orgoglioso di essere americano, e fin qui niente di male, ed è sempre stato vicino al partito repubblicano. Ha appoggiato attivamente la politica di Bush, Bush senior e precedentemente Reagan. Ha spesso attaccato gli autori di fantascienza, come dire... di sinistra (note le polemiche con i rappresentanti della new wave britannica degli anni sessanta). Non posso darti riferimenti, link, etc al momento (non sono a casa) ma sono sicuro che potrai trovarne quanti ne vuoi. Riguardo a Moore il buon Ray non ha apprezzato assolutamente il titolo dell'ultimo documentario dello stesso, che ovviamente parafrasava il suo libro Fahrenheit 451, ed ha definito Moore un uomo orribile per questo, e per il fatto che attaccava il suo amico Bush. Ovviamente sono posizioni del tutto lecite, che non mi permetterò di giudicare se non per quelli che sono i miei personalissimi convincimenti. Come autore ho apprezzato tantissimo le sue produzioni degli anni 50, e credo che da allora viva un pò troppo di rendita, tutto qui Wink

Opinioni del tutto personali.

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
ApocalypseNow
Gizmo
Messaggi: 28
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 17:09    Oggetto:   

Anto della Banda Basilico ha scritto:

...
Non esiste copyright sui titoli. Bradbury avrebbe fatto meglio a prenderla come una citazione, un omaggio, secondo me. Ci sarà qualche motivo personale che l'ha spinto ad attaccare Moore.
...


Hai ragione: Moore non ha infranto alcun diritto di Bradbury, ma queste cose capitano. Non credo ci sia dietro del rancore dovuto ad altri motivi... per quel che so, almeno.

Non faccio fatica a comprendere anche la seccatura di Ray, ma dovrei trovarmi al suo posto per stabilire se darei la precedenza al buon senso o alla gelosia per la mia opera più importante\famosa (tale è Fahrenheit 451).

Anche un altro grande scrittore si è lamentato per qualcosa di simile:

Citazione:

...
È d’accordo sul fatto che La notte dei morti viventi di George Romero si avvicina maggiormente alle atmosfere di Io sono leggenda di quanto facciano L’ultimo uomo sulla terra di Umberto Ragona (sceneggiato da lei stesso) e 2020— occhi bianchi sul Pianeta Terra con Charlton Heston?

Assolutamente sì. Per un certo periodo di tempo, lavorai come consulente creativo per la Disney e mi capitò di incontrare Romero. In passato mi era venuta un’idea che mi era parsa gli potesse interessare. Quando mi vide, alzò le mani come se io fossi sul punto di menarlo e disse: “Spiacente, la sua idea non ha fatto soldi!”. Certo che ho visto quel film in televisione e mi sono detto: “Non sapevo avessero girato Io sono leggenda… Romero l’ha definito un omaggio, che in pratica significa che non ha dovuto darmi un soldo per realizzarlo!
...
Fonte: http://www.fantasymagazine.it/interviste/5230


Bradbury l'ha urlato, Matheson l'ha sussurrato...


Ultima modifica di ApocalypseNow il Dom 10 Set, 2006 17:14, modificato 1 volta in totale
ApocalypseNow
Gizmo
Messaggi: 28
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 17:12    Oggetto:   

Citazione:

...
Moore è un orribile essere umano. Orribile!" avrebbe aggiunto Bradbury. Alla domanda se fosse d'accordo con le idee politiche di Moore, il quale non ha mai celato la sua profonda avversione a George W. Bush, Bradbury ha risposto che questa cosa non ha niente a che fare con la politica. "Mi ha copiato il titolo. Questo è quello che è successo. E questo non ha niente a che vedere con le mie opinioni politiche."
...


Vogliamo credere a Ray? Wink
Messa così sembra che le diversa visione politica non c'entri, anche se so bene che a volte è difficile non essere influenzati da certe differenze, anche quando si parla di altre questioni...
X
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1897
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 17:56    Oggetto:   

Mah, onestamente tutta questa diatriba mi lascia un po' perplesso. Bradbury di destra? Bradbury è uno scrittore tradizionalista, e la cosa traspare dalle sue opere: la nostalgia del futuro non vagheggia forse una mitica età dell'oro, che potremmo identificare piuttosto esattamente con la sua infanzia trascorsa nella profonda provincia rurale americana? Certo, non ci trovo nulla di male. Ma di qui a sostenere che Bradbury sia politicamente vicino ai Bush, o peggio ancora a Reagan, secondo me ce ne corre.

Insomma, uno può benissimo cambiare idea col tempo, è lecito, ma trovo difficile, in mancanza di altri elementi, credere che uno che quarant'anni fa firmava contro la guerra del Vietnam (controllate questo famigerato articolo robotico di Remo Guerrini), adesso possa appoggiare la politica estera di Giorgino Bush.

Ecco tutto. Ho detto la mia Rolling Eyes

X

PS: D'altro canto c'è chi crede che anche PKD fosse uno scrittore di destra...
Ex tenebris, veritas.

Holonomikon
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 18:11    Oggetto:   

Boh, io mi baso solo su quello che ho letto... posso benissimo sbagliarmi (anzi, mi farebbe piacere...).
Sarei curioso di conoscere l'opinione del S*ommo a riguardo, di certo molto più edotto di me.

ps: il discorso politico è poi relativo... è noto che il mio nume tutelare è RAH... ancor oggi sbrigativamente liquidato da molti come un estremista di destra...

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Dom 10 Set, 2006 22:30    Oggetto:   

Kruaxi the ferengi ha scritto:
Boh, io mi baso solo su quello che ho letto... posso benissimo sbagliarmi (anzi, mi farebbe piacere...).
Sarei curioso di conoscere l'opinione del S*ommo a riguardo, di certo molto più edotto di me.
ps: il discorso politico è poi relativo... è noto che il mio nume tutelare è RAH... ancor oggi sbrigativamente liquidato da molti come un estremista di destra...
Salute e Latinum per tutti !


Mah, personalmente considero Bradbury uno di quei personaggi fintamente libertari, capaci di diventare famosi per un libro che denuncia l'oppressione della cultura ma che in realtà punta il dito contro pericoli puramente teorici e idealistici, mentre non è capace di vedere a due spanne dal suo naso il crollo delle libertà negli Stati Uniti. Personalmente ho cominciato a leggere fantascienza con Ray Bradbury, non ho mai letto niente di Ray Bradbury di decente che fosse più recente di Cronache Marziane, e barattereri volentieri dieci Bradbury con un pezzo di Michael Moore. Questa è la mia opinione. Dal mio punto di vista il fatto che uno abbia scritto qualcosa di buono da giovane non lo esime dall'essere giudicato per quello che fa da vecchio. Andiamo avanti, please, lasciamo Ray Bradbury e cominciamo a leggere Richard Morgan.
S*


Ultima modifica di S* il Lun 11 Set, 2006 07:36, modificato 1 volta in totale
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum