4400, con la quarta stagione cambia tutto


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Ven 09 Mar, 2007 04:38    Oggetto: 4400, con la quarta stagione cambia tutto   

4400, con la quarta stagione cambia tutto

Leggi l'articolo.
Vicky
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: Il paese dei gabbiani
MessaggioInviato: Ven 09 Mar, 2007 04:38    Oggetto: 4400, che seguente?   

Allora, ho comprato il DVD nel secondo stagione di 4400. Dov'è il terzo stagione in Nuova Zelanda? Non lo so!

Mi piace molto questa serie... questa notizie e buon per il gente italiano...

Che qualcosa fortunata per voi.

Vicky
Grazie a Dio, sono cristiana...

(\__/)
( o.O)
(")_(")
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 09 Mar, 2007 15:59    Oggetto:   

Gianlu ha scritto:
Io ho gettato la spugna dopo i primi episodi della seconda stagione.

allora hai avuto un'intera stagione di pazienza più di me. io mi son fermato dopo il terzo episodio della prima. Mad
Dr. Weir
Icona moderna Icona moderna
Messaggi: 9012
Località: Santa Mira
MessaggioInviato: Ven 09 Mar, 2007 16:29    Oggetto:   

johnny lexington ha scritto:
Gianlu ha scritto:
Io ho gettato la spugna dopo i primi episodi della seconda stagione.

allora hai avuto un'intera stagione di pazienza più di me. io mi son fermato dopo il terzo episodio della prima. Mad

metà della prima. Shocked
Superman came from Cleveland and changed the world
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Ven 09 Mar, 2007 16:50    Oggetto:   

grazie alla TV metaà della prima.
i dvd dovrei comprare.
.





jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5879
MessaggioInviato: Sab 10 Mar, 2007 09:21    Oggetto:   

_Kaos_ ha scritto:
grazie alla TV metaà della prima.
i dvd dovrei comprare.



Very Happy Yoda dixit.
.
Trimurti Trimurti
Messaggi: 5667
Località: Elsewhere
MessaggioInviato: Sab 10 Mar, 2007 10:51    Oggetto:   

raramente mollo una serie scifi , cerco sempre di tenere duro o perlomeno terminare le stagioni, con 4400 non ci sono riuscito.

ma la cosa piu' indecente e' che siano arrivati alla quarta stagione quando serie migliori chiudono i battenti senza batter ciglio

bah
visita il mio blog "Tele Visioni", pensieri anticatodici conditi di tutti i link alle mie recensioni per Fantascienza.com.

http://www.fantascienza.com/blog/puntorossi/
Dedy
Hortha Hortha
Messaggi: 112
MessaggioInviato: Sab 10 Mar, 2007 11:18    Oggetto:   

Io ho visto la prima miniserie e la seconda stagione e mi sono piaciute entrambe... ma quando hanno iniziato la terza in Italia? Sad
Vicky
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: Il paese dei gabbiani
MessaggioInviato: Dom 11 Mar, 2007 03:51    Oggetto:   

Dedy ha scritto:
Io ho visto la prima miniserie e la seconda stagione e mi sono piaciute entrambe... ma quando hanno iniziato la terza in Italia? Sad


La notte scorsa, abbiamo guardando 2 x 3 di 4400, 'Voices Carry'. Non è imperfetto, ma non essere brilliante neanche.

La mia raccomandazione - comprate il DVD se è cosi vuoi seguire il serie 4400

Vicky
Grazie a Dio, sono cristiana...

(\__/)
( o.O)
(")_(")
Tardis
Vogon Vogon
Messaggi: 615
Località: 57^ Brigata - Jebel Tarik
MessaggioInviato: Dom 11 Mar, 2007 15:35    Oggetto:   

Come risolvere il problema dei 'divi', costosi e difficili da gestire e insostituibili, e scrivere nuove storie per telefilm che non fossero basate su un solo personaggio o al più gruppo di personaggi?

La risposta data qualche anno fa è stata la coppia di serie 4400 e Lost. Lost è basata sull'avere fin da subito un enorme gruppo di protagonisti che vengono 'esplorati' in parallelo con altri pronti fin dall'inizio ad esserci aggiunti o pronti a sostituitli. 4400 ha un approccio meno qualitativo e più quantitativo. 4400 protagonisti, una storia per protagonista fa 4400 episodi, un bacino notevole.

La serie parte in questo modo ma poi diventa noiosa, non riesce a diventare una specie di nuovi X-Files (coppia di polizziotti che investigano volta per volta su questioni paranormali) e si cerca di modificare il tiro alla fine della seconda stagione iniziando a tessere una specie di quadro d'insieme 'cospirativo' , sempre X-Files in testa insomma. Poi la terza stagione cambia le cose, inizia proseguendo dalle cose appesse nella seconda e già diventa comunque vedibile rispetto agli episodi cloni delle prime due stagioni, e dagli X-Files capiscono finalmente una cosa, le cospirazioni interessano ma come negli X-Files hanno stufato e devono essere proposte in modo nuovo o meglio opposto a quello degli X-Files ed eccole mostrate nei dettagli e diventare sempre più estese non per complicazione ma per estensione, 4400 all'inizio ma poi si scopre che è una sostanza ad avere modificato i 4400, identificarla, fabbricarla, averne in quantità ed usarla, per i soliti militari/polizziotti/governativi xenofobi ma anche per i 4400 e per tutti, letteralmente.

Come affontereste le cose se con una iniezione poteste avere un superpotere? Cosa fareste se il rischio dell'iniezione è che o vi da un superpotere o vi uccide e non c'è modo di sapere prima quale delle due, 50% e 50%?

La prima serie praticamente proponeva in ogni episodio la storia di uno dei 4400 e cosi è andata avanti la seconda che verso la fine comincia ad avere alcuni episodi inframmezzati a questi dove si cerca di ampliare un attimo la storia senza riuscire comunque a creare un quadro d'insieme molto convincente. Le cose cambiano alla fine della seconda, chi ha visto la fine dell'ultimo episodio sa a cosa mi riferisco.

La terza serie è estremamente diversa, avevano previsto di chiudere con la terza ma poi la quarta è stata imposta a furor di popolo per il successo della terza.

Evitando spoiler dico solo che io ho visto le prime due serie, molto noiose alla finfine, e la terza l'ho cercata solo per curiosità di vedere come finisse una certa cosa ribaltata alla fine dell'ultimo episodio della seconda. ho visto il primo episodio, poi, con un idea di noia mortale asociata alla serie per quanto visto fino allora, il secondo, poi il terzo e via sempre più frenetico fino all'ultimo. Ora sto sbavando aspettando la quarta.

Sono tantissime le serie che partono mogie e noiose e poi ad un certo punto iniziano a prendere vita e a suscitare interesse, altre vengono uccise prima di arrivare a questo punto, altre come 4400 arrivano al punto in cui viene decisa la loro morte e poi è proprio il pubblico a vederla finire riusciendo a vedere che il cambiamento stava iniziando e alza la testa urlando che la vuole.

Quantomeno faccia riflettere che la serie proseguira per una reazione partita dal pubblico, anche in termini di audience. non è cosa da tutte le serie.
Da pari a pari chino il capo in saluto.
Tardis che ama perdutamente Hwi che ama perdutamente Tardis

Blank is Beautiful! ... Fantastic!
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Dom 11 Mar, 2007 17:02    Oggetto:   

Beh, intanto diciamo che la prima stagione era una sorta di miniserie (5 episodi) che descriveva poco più che l'arrivo dei 4400.

La seconda stagione comincia come dici tu, che mi sembra anche giusto: prima di cominciare a lavorare sulle conseguenze dell'arrivo del 4400, è necessario cercare di descrivere i vari aspetti del loro impatto.
Non è vero che ci sono "4400" personaggi, la serie anzi è meno corale di quanto vada di moda attualmente. Ci sono solo cinque o sei personaggi principali e qualche ricorrente, ma la scena è centrata soprattutto sulla coppia di agenti, Baldwin e McKenzie.

La "trama" della storia è presente fin dalla fine della prima stagione, quando si rivela cosa sono i 4400. La cospirazione governativa è solo un breve arco, ma è un ramo parallelo, non l'argomento principale, che invece è sempre stato centrato sulla missione dei 4400.

Da notare la sigla, molto bella, centrata su un aspetto che non viene quasi per nulla trattato se non nei primissimi episodi (quando quella sigla non c'era ancora), ovvero l'alienazione dei rapiti che tornano molti anni dopo e si sentono emarginati.

S*
Tardis
Vogon Vogon
Messaggi: 615
Località: 57^ Brigata - Jebel Tarik
MessaggioInviato: Mer 14 Mar, 2007 01:14    Oggetto:   

S* ha scritto:
Beh, intanto diciamo che la prima stagione era una sorta di miniserie (5 episodi) che descriveva poco più che l'arrivo dei 4400.
La seconda stagione comincia come dici tu, che mi sembra anche giusto: prima di cominciare a lavorare sulle conseguenze dell'arrivo del 4400, è necessario cercare di descrivere i vari aspetti del loro impatto.

Certamente solo che dopo diversi episodi ognuno incentrato su un singolo 4400 la serie non decollava ed anzi iniziava ad essere molto ripetitiva.

S* ha scritto:
Non è vero che ci sono "4400" personaggi, la serie anzi è meno corale di quanto vada di moda attualmente. Ci sono solo cinque o sei personaggi principali e qualche ricorrente, ma la scena è centrata soprattutto sulla coppia di agenti, Baldwin e McKenzie.

Io intendevo dire che se la serie avesse avuto successo con la formula iniziale avevano la possibilità di fare 4400 episodi.

4400 e Lost, dal punto di vista della produzione sono due tentativi di risolvere due problemi che, specie negli ultimi anni, assillano varie serie. Il legare i destini di una serie a determinati attori/personaggi, sia per le richieste economiche delle 'star' che si ingigantiscono che per il loro eventuale abbandono della serie, Starbuck in galactica ad esempio. La necessita di potere modificare lo sviluppo della serie con tempi che siano rapidi e seguano l'audience, da una puntata all'altra e non da stagione a stagione.

Avere un'ambientazione che a priori si basi su un numero 'esagerato' di potenziali protagonisti risolve tutti questi problemi perchè permette di avere personaggi pronti e disponibili per sostituire quelli che se ne vanno e quelli che non hanno 'successo' con una miriade di sottotrame mescolate tra di loro con sempre pronte trame minori che possono essere amplificate da un episodio all'altro se così indica l'audience. In Lost la forma è sperimentale ma in 4400 si è scelto un modello di riferimento iniziale di successo in questi ultimi anni, gli X-Files. A differenza degli X-Files questo nuovo approccio sembra funzionare, è abbastanza dinamico per non generare ripetizioni infinite.

Anche i protagonisti /titolari non sono centrali e fondamentali, se gli attori non fossero di colpo più disponibili o sufficentemente apprezzati sarebbero semplicemente sostituiti da altri. Errori commessi con altre serie tentativo di clonazione degli X-Files qui sono riusciti ad evitarli, come ad esempio in Night Stalker, due giornalisti su storie paranormali/horror uccisa al decimo episodio. Qui li hanno evitati perchè fin dall'inizio hanno deciso che se il modelo iniziale non funzionava lo potevano sostituire nel giro di una settimana, come la questione di Isabelle e sua madre ad esempio.

Spesso una serie viene ribaltata per seguire l'audience ma questa è forse la prima volta che la cosa viene fatta così rapidamente e in maniera così drastica mantenendo la serie coerente.

S* ha scritto:
La "trama" della storia è presente fin dalla fine della prima stagione, quando si rivela cosa sono i 4400. La cospirazione governativa è solo un breve arco, ma è un ramo parallelo, non l'argomento principale, che invece è sempre stato centrato sulla missione dei 4400.

Più che un ramo parallelo è una delle trame che si intrecciano nella serie. E' vero che finora è sempre stata presente e centrale la missione dei 4400 ma è anche vero che persino questa è stata buttata via, mi riferisco all'ultima puntata della terza stagione e alle notizie contenute nell'articolo base del 3D. Il futuro è cambiato, anche il presente è cambiato, 50 e 50. Per alcune serie inseguire l'audience ha portato solo a distruggere ma in questo caso sta portando a qualcosa che si promette veramente interessante, come del resto sostiene l'articolo.

S* ha scritto:
Da notare la sigla, molto bella, centrata su un aspetto che non viene quasi per nulla trattato se non nei primissimi episodi (quando quella sigla non c'era ancora), ovvero l'alienazione dei rapiti che tornano molti anni dopo e si sentono emarginati.

Quoto totalmente. La sigla è stupenda, sia la musica che le immagini, un vero gioiello.
Da pari a pari chino il capo in saluto.
Tardis che ama perdutamente Hwi che ama perdutamente Tardis

Blank is Beautiful! ... Fantastic!
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum