La doppia vita di Robert J. Sawyer


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Gio 09 Ago, 2007 05:58    Oggetto: La doppia vita di Robert J. Sawyer   

La doppia vita di Robert J. Sawyer

Leggi l'articolo.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Gio 09 Ago, 2007 05:58    Oggetto: La doppia vita di Robert J. Sawyer   

cosa dici Dory, a me questo

“La mente è interamente fisica, completamente naturale e totalmente riproducibile in forme artificiali”

potrebbe mettermi ansia? come si viene fuori dal libro, tranquilli o disperati?
TANSTAAFL
Doralys
Bibliotecaria di Babele Bibliotecaria di Babele
Messaggi: 4979
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 09 Ago, 2007 06:07    Oggetto: Re: La doppia vita di Robert J. Sawyer   

l'Anto ha scritto:
cosa dici Dory, a me questo

“La mente è interamente fisica, completamente naturale e totalmente riproducibile in forme artificiali”

potrebbe mettermi ansia? come si viene fuori dal libro, tranquilli o disperati?


questa è la tesi di Sawyer...
Il romanzo ha un epilogo che per me è assolutamente appiccicato, sto rimasticandolo, l'ho finito solo ieri sera, ne parlerò diffusamente appena l'avrò digerito. cmq è un bel libro, te lo consiglio.
Si parla di anima, di coscienza, di individuo... leggete, leggete!
Per decreto imperiale la velocità della luce resta quella stabilita dalla natura. Risen!

Incantesimi e Pozioni Magiche dal pentolone di Doralys
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Gio 09 Ago, 2007 07:15    Oggetto:   

Very Happy leggerò, leggerò...
TANSTAAFL
Doralys
Bibliotecaria di Babele Bibliotecaria di Babele
Messaggi: 4979
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 09 Ago, 2007 10:25    Oggetto:   

in fondo all'articolo c'è il collegamento al sito con l'intervista a Sawyer.
Per decreto imperiale la velocità della luce resta quella stabilita dalla natura. Risen!

Incantesimi e Pozioni Magiche dal pentolone di Doralys
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Mar 04 Set, 2007 16:31    Oggetto:   

A me il libro è piaciuto molto anche se non è finito come avrei desiderato...non è un capolavoro ma è tranquillamente consigliabile, una versione cinematografica potrebbe essere anche interessante.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 05 Set, 2007 08:27    Oggetto:   

Finito di leggere ieri, mi è piaciuto molto. Riesce a imbastire una discussione molto approfondita e davvero a 360 gradi su un tema enormemente complesso, e a farlo senza minimamente annoiare - anzi, io ero incollato alla pagina.
Ha persino citato la "Mente bicamerale" di Jaynes, di cui sono un fan.
S*
metalupo
Chtorr Chtorr
Messaggi: 321
MessaggioInviato: Mer 05 Set, 2007 16:55    Oggetto:   

S* ha scritto:
Ha persino citato la "Mente bicamerale" di Jaynes, di cui sono un fan.
S*


Ah... mai sentito ma m'interessa. Ora m'informo, grazie della dritta Very Happy
Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni
Marco Travaglio
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 05 Set, 2007 17:40    Oggetto:   

metalupo ha scritto:
S* ha scritto:
Ha persino citato la "Mente bicamerale" di Jaynes, di cui sono un fan.
S*


Ah... mai sentito ma m'interessa. Ora m'informo, grazie della dritta Very Happy


"Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza" di Julian Jaynes, Adelphi.
La teoria è che la coscienza sia nata soltanto in epoca recente (3500 anni fa o giù di lì); in precedenza i due emisferi del cervello comunicavano tra loro solo attraverso una sorta di "voci" che davano ordini.
Per quanto difficile da provare, è interessante perché, diciamo così, tutto torna.
S*
tzenobrite
Hurkle, bestia felice Hurkle, bestia felice
Messaggi: 21042
Località: un piccolo paesino sul mare
MessaggioInviato: Mer 05 Set, 2007 18:56    Oggetto:   

S* ha scritto:
metalupo ha scritto:
S* ha scritto:
Ha persino citato la "Mente bicamerale" di Jaynes, di cui sono un fan.
S*


Ah... mai sentito ma m'interessa. Ora m'informo, grazie della dritta Very Happy


"Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza" di Julian Jaynes, Adelphi.
La teoria è che la coscienza sia nata soltanto in epoca recente (3500 anni fa o giù di lì); in precedenza i due emisferi del cervello comunicavano tra loro solo attraverso una sorta di "voci" che davano ordini.
Per quanto difficile da provare, è interessante perché, diciamo così, tutto torna.
S*


e' provabile eccome: gente come borghezio e calderoli reclama il senato federale con metodo proporzionale: e' evidente che la loro mente avrebbe dovuto essere bicamerale, ma con lo sbarramento al tre per cento (del q.i.) gli son rimasti fuori tutti i neuroni Very Happy
"Fuck you, I won't do what you tell me!" (RATM, Killing in the name)

"It's cycling but not as you know it" (Mike Burrows)
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Mer 05 Set, 2007 19:51    Oggetto:   

Anche a me è piaciuto molto, ma il finale non è un po' troppo "veloce"?


e poi...









SPOILER SPOILER SPOILER



il personaggio più simpatico viene fatto fuori stupidamente in quattro e quattro otto!!!Non è giusto!!


comunque bello, fin dalla copertina
Surprised
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mer 05 Set, 2007 20:09    Oggetto:   

Il tema era già stato affrontato nel libro "L'uomo modulare" di Roger MacBride Allen e alla base c'era una immortalità cibernetica e le conseguenze sul piano sociale e legale.
Quello che mi piace del libro è il fatto che sia raccontato in prima persona dal protagonista nelle sue due versioni.
Comunque ci sono un paio di collegamenti con un precedente libro di Sawyer "Starplex".
Anche qui c'è l'immortalità, il protagonista incontra se stesso immortale e ha incontri sociali .... alternativi.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
metalupo
Chtorr Chtorr
Messaggi: 321
MessaggioInviato: Gio 06 Set, 2007 10:01    Oggetto:   

S* ha scritto:

in precedenza i due emisferi del cervello comunicavano tra loro solo attraverso una sorta di "voci" che davano ordini.
S*


Ops... sono un uomo (schiavo delle compulsioni) di 3500 anni fa Laughing

Nel frattempo avevo fatto qualche ricerchetta in google e m'ero reso conto che si tratta di una ipotesi che ha fatto storia... quindi direi che senz'altro mi procurerò il libro Laughing
Thanks Wink
Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni
Marco Travaglio
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum