Cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 189, 190, 191  Successivo
Autore Messaggio
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6412
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 13 Set, 2019 14:02    Oggetto:   

Forse allora sul testo su Godel è fuori forma.
Anni luce dietro la divulgazione brillante di Simon Singh, per dire.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6412
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2019 14:09    Oggetto:   

Ho finito di leggere Ragdoll, preso in offerta su Amazon tempo fa.
Banalissimo, senza capo né coda, personaggi banali, flebili, che sembrano marionette, insulsi, ecco il termine giusto.
Situazioni che ... boh, non so perché la polizia deve sempre fare la figura degli incompetenti, mah, forse sarà per la diffusa incompetenza degli autori.
Lasciate perdere, per carità.
2/5
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3021
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2019 14:30    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Ho finito di leggere Ragdoll, preso in offerta su Amazon tempo fa.


Ma su dai, che era gratis Wink

HappyCactus ha scritto:
Banalissimo, senza capo né coda, personaggi banali, flebili, che sembrano marionette, insulsi, ecco il termine giusto.
Situazioni che ... boh, non so perché la polizia deve sempre fare la figura degli incompetenti, mah, forse sarà per la diffusa incompetenza degli autori.
Lasciate perdere, per carità.
2/5

La cosa più "interessante" è che il suddetto ebook, ha una media di 3,87 con più di 10mila voti su goodreads ed è pure stato finalista come miglior libro di debutto del 2018 al International thriller Award.
Cosa che mi pone molti interrogativi sul prodotto "thriller" in generale.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6412
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 18 Set, 2019 20:03    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
HappyCactus ha scritto:
Ho finito di leggere Ragdoll, preso in offerta su Amazon tempo fa.


Ma su dai, che era gratis Wink


Appunto, soldi sprecati.

Citazione:

HappyCactus ha scritto:
Banalissimo, senza capo né coda, personaggi banali, flebili, che sembrano marionette, insulsi, ecco il termine giusto.
Situazioni che ... boh, non so perché la polizia deve sempre fare la figura degli incompetenti, mah, forse sarà per la diffusa incompetenza degli autori.
Lasciate perdere, per carità.
2/5

La cosa più "interessante" è che il suddetto ebook, ha una media di 3,87 con più di 10mila voti su goodreads ed è pure stato finalista come miglior libro di debutto del 2018 al International thriller Award.
Cosa che mi pone molti interrogativi sul prodotto "thriller" in generale.


Guarda, boh.
E sì che potenzialmente poteva essere ottimo: ma il tipo secondo me (ed altri commentatori -- pochi e questo è un bel problema) non sa scrivere.

E pensare che ad un certo punto la storia stava prendendo una piega davvero interessante. Purtroppo l'autore ha deciso che era troppo poco banale, e allora ha deciso di banalizzarla di più. Finale stupido, insulso, spreca tutto quanto costruito prima, e alla fine neanche si viene a sapere perché dell'inizio. Cioè il nostro serial killer si spende per fare una palcata incredibile, ma la cosa finisce lì.
Non ha proprio senso.
Rdaneelolivaw
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1590
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 19 Set, 2019 09:58    Oggetto:   

"Hanno ammazzato la Marinin" di Nadia Morbelli.
Mi piacciono i suoi libri, perchè parla di zone geograficamente vicine, e la scrittura è scorrevole e molto simpatica. Uno su tutti il libro "La strana morte del signor Merello"
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6412
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 08:11    Oggetto:   

Avrei iniziato "Il Cimitero di Praga" di Eco, comprato mille anni fa non so perché (forse era in offerta), ma dopo quasi 70 pagine sto meditando di dismetterlo.
Inconcludente, non si capisce quando inizia, dove vuole arrivare e perché.
Boh.
Qualcuno l'ha letto? Che faccio, lascio?
Rdaneelolivaw
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1590
Località: Novara
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 11:00    Oggetto:   

Spiacente, non ho letto nulla di Eco.
Doralys
Bibliotecaria di Babele Bibliotecaria di Babele
Messaggi: 4799
Località: Roma
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 11:12    Oggetto:   

letto e apprezzato, ma non faccio testo perché per me Eco è il miglior scrittore italiano del 1900 e pure del 2000.
di Eco apprezzerei anche la lista della spesa.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16096
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 11:13    Oggetto:   

https://forum.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?t=16554&postdays=0&postorder=asc&start=0&sid=730cacc60e72777a495f38ae875c70da

(nelle pagine dopo ci sono i miei commenti)

HC, se cerchi, su questo FORUM c'è più o meno tutto lo scibile umano!
Smile
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6412
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 14:43    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
https://forum.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?t=16554&postdays=0&postorder=asc&start=0&sid=730cacc60e72777a495f38ae875c70da

(nelle pagine dopo ci sono i miei commenti)

HC, se cerchi, su questo FORUM c'è più o meno tutto lo scibile umano!
Smile


Non è "se cerchi", è "se trovi". Smile
Io cerco sempre, ma la funzione non funziona, con "cimitero di praga" mi ha dato 4 risultati e quello da te linkato non c'era Smile
Grazie comunque.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16096
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 15:59    Oggetto:   

Eh hai ragione, annosa questione, io ormai cerco solo su Google, scrivendo "fantascienza.com (e di seguito quello che cerco)"...
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6412
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 24 Set, 2019 16:16    Oggetto:   

Uhm , non ci avevo pensato :facepalm:
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3021
MessaggioInviato: Mer 25 Set, 2019 21:34    Oggetto:   

Finito Il Fabbricante di Eco di Richard Powers, come sempre un ottimo romanzo che fonde scienza, riflessioni sull'essere umano in una storia ricca e interessante.
Rdaneelolivaw
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1590
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 07:20    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Finito Il Fabbricante di Eco di Richard Powers, come sempre un ottimo romanzo che fonde scienza, riflessioni sull'essere umano in una storia ricca e interessante.

Si lascia leggere o è pesante?
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3021
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 08:37    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:
Nirgal ha scritto:
Finito Il Fabbricante di Eco di Richard Powers, come sempre un ottimo romanzo che fonde scienza, riflessioni sull'essere umano in una storia ricca e interessante.

Si lascia leggere o è pesante?

Powers scrive molto molto bene, di norma si legge bene, ci sono momenti in cui sembra che dipinga immagini più che descriverle.
Diciamo che se mi venisse offerta la possibilità di diventare magicamente uno scrittore, e dovessi scegliere uno scrittore da cui copiare lo stile, la scelta cadrebbe sicuramente su di lui.
Ci sono dei tratti dove ogni tanto si perde in periodo un po' lunghi, che potrei definire infodump con ragionamenti, in cui parte con speculazioni su rapporto tra: uomo - scienza - natura - musica - informatica, diciamo che dipende dagli argomenti che "popolano" il romanzo.
Sono speculazioni interessanti, ricche di spunti di riflessioni, ma come tali, richiedono un certo impegno a livello di cervello, non le leggi come un romanzo, anche se a livello di ritmo mi hanno sempre dato l'idea di "un fiume in leggera piena", che sembra una contraddizione Smile
Diciamo che devi rallentare per capire.
Ne metto uno per avere un esempio, anche se ce ne sono di quelli molto più complessi :

Citazione:
La rete che intravede è così intricata, così estesa, che gli umani avrebbero dovuto rattrappirsi e morire di vergogna ormai da un pezzo. L'unica cosa che è giusto volere è quella che voleva Mark: non essere, strisciare in fondo al pozzo più profondo e fossilizzarsi in una pietra che solo l'acqua è capace di dissolvere. Solo l'acqua quale solvente contro tutti i torrentelli tossici, solo l'acqua a diluire il veleno della personalità. Lei può soltanto lavorare, cercare di restituire il fiume a chi l'abbiamo rubato. Ormai tutto quanto è umano e personale le fa orrore, tutto, tranne quello stilare opuscoli senza speranza.

In questo non ce ne sono molti, in The Goldbug Variation, ne ho trovati molti di più, per di più letto in inglese (in italiano non c'è), quindi erano faticosi perché richiedevano molta attenzione.
In sintesi questo lo definirei sicuramente leggibile, con rari momenti in cui ci sono questi rallentamenti o in cui devi rallentare, che non so se definire pesanti (questione di gusti), però sono vanno letti più lentamente.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 189, 190, 191  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum