Cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 190, 191, 192, 193, 194, 195  Successivo
Autore Messaggio
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1754
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 08:55    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
 Rdaneelolivaw ha scritto:
Nirgal ha scritto:
Finito Il Fabbricante di Eco di Richard Powers, come sempre un ottimo romanzo che fonde scienza, riflessioni sull'essere umano in una storia ricca e interessante.

Si lascia leggere o è pesante?

Powers scrive molto molto bene, di norma si legge bene, ci sono momenti in cui sembra che dipinga immagini più che descriverle.
Diciamo che se mi venisse offerta la possibilità di diventare magicamente uno scrittore, e dovessi scegliere uno scrittore da cui copiare lo stile, la scelta cadrebbe sicuramente su di lui.
Ci sono dei tratti dove ogni tanto si perde in periodo un po' lunghi, che potrei definire infodump con ragionamenti, in cui parte con speculazioni su rapporto tra: uomo - scienza - natura - musica - informatica, diciamo che dipende dagli argomenti che "popolano" il romanzo.
Sono speculazioni interessanti, ricche di spunti di riflessioni, ma come tali, richiedono un certo impegno a livello di cervello, non le leggi come un romanzo, anche se a livello di ritmo mi hanno sempre dato l'idea di "un fiume in leggera piena", che sembra una contraddizione Smile
Diciamo che devi rallentare per capire.
Ne metto uno per avere un esempio, anche se ce ne sono di quelli molto più complessi :


Citazione:
La rete che intravede è così intricata, così estesa, che gli umani avrebbero dovuto rattrappirsi e morire di vergogna ormai da un pezzo. L'unica cosa che è giusto volere è quella che voleva Mark: non essere, strisciare in fondo al pozzo più profondo e fossilizzarsi in una pietra che solo l'acqua è capace di dissolvere. Solo l'acqua quale solvente contro tutti i torrentelli tossici, solo l'acqua a diluire il veleno della personalità. Lei può soltanto lavorare, cercare di restituire il fiume a chi l'abbiamo rubato. Ormai tutto quanto è umano e personale le fa orrore, tutto, tranne quello stilare opuscoli senza speranza.

In questo non ce ne sono molti, in The Goldbug Variation, ne ho trovati molti di più, per di più letto in inglese (in italiano non c'è), quindi erano faticosi perché richiedevano molta attenzione.
In sintesi questo lo definirei sicuramente leggibile, con rari momenti in cui ci sono questi rallentamenti o in cui devi rallentare, che non so se definire pesanti (questione di gusti), però sono vanno letti più lentamente.

WOW!
Grazie della recensione, lo metto sicuramente in ista.
Non so se sarò in grado di apprezzare tutto, ma credo ne valga la pena. Wink
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3209
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 10:52    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:
WOW!
Grazie della recensione, lo metto sicuramente in ista.
Non so se sarò in grado di apprezzare tutto, ma credo ne valga la pena. Wink

Guarda ci sono un sacco di citazioni di casi di malattie neurologiche o risultati di ricerche sul cervello, che hanno veramente un effetto WOW!
Ad certo punto cita una ricerca secondo cui eseguiamo un movimento qualche microsecondo (?) prima che i neuroni che dovrebbero gestire quel movimento si attivino Shocked 
Per quel che riguarda la mente umana ed il concetto di Io è veramente molto stimolante.
Da notare che c'è tutta un parte "ambientalista", già in libro di una decina di anni fa, c'è questo allarme per il cambiamento climatico che sta portando alla distruzione del pianeta, leggerlo in questo periodo è stato ancora più "emotivamente impressionante".
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6578
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 11:03    Oggetto:   

Niente versione Kindle.
Peccato, occasione sprecata.
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1754
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 11:08    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:


Ad certo punto cita una ricerca secondo cui eseguiamo un movimento qualche microsecondo (?) prima che i neuroni che dovrebbero gestire quel movimento si attivino Shocked 

Leggermente "OT", ma nel tiro con l'arco, meno cose fai fare al cervello cosciente più punti fai. Wink
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3209
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2019 13:59    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Niente versione Kindle.
Peccato, occasione sprecata.

Infatti avevo letto un vecchio oscar.
In Ebook Italiano di Powers ci sono Il sussurro del mondo (Overstory), che ha appena vinto il pulitzer e che è nella lista di locus dei migliori libri di fantascienza dello scorso anno, più due vecchi mondadori Il tempo di una canzone e Generosity.
Penso si possa far riferimento al discorso dell'altro thread sul fatto che i romanzi molto belli non vengono pubblicati in italia.
Notavo infatti con sorpresa che il suo l'ultimo romanzo è pubblicato da La Nave di Teseo invece che da mondadori.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6578
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 27 Set, 2019 09:52    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Rdaneelolivaw ha scritto:
WOW!
Grazie della recensione, lo metto sicuramente in ista.
Non so se sarò in grado di apprezzare tutto, ma credo ne valga la pena. Wink

Guarda ci sono un sacco di citazioni di casi di malattie neurologiche o risultati di ricerche sul cervello, che hanno veramente un effetto WOW!

Gli stai suggerendo una visita da un neurologo????
ROTFLMAO
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1754
Località: Novara
MessaggioInviato: Ven 27 Set, 2019 10:02    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Nirgal ha scritto:
Rdaneelolivaw ha scritto:
WOW!
Grazie della recensione, lo metto sicuramente in ista.
Non so se sarò in grado di apprezzare tutto, ma credo ne valga la pena. Wink

Guarda ci sono un sacco di citazioni di casi di malattie neurologiche o risultati di ricerche sul cervello, che hanno veramente un effetto WOW!

Gli stai suggerendo una visita da un neurologo????
ROTFLMAO

Bisognerebbe avere un cevello ... il mio è positronico.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16210
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 27 Set, 2019 13:17    Oggetto:   

Ho terminato Il mercante di Venezia, di Shakespeare, a proposito di classici.
Altro capolavoro. Che dire, una commedia o forse anche un dramma con lieto fine. La storia è ben nota, con questo ricco mercante di Venezia che va dall'usuraio ebreo per fare un prestito all'amico, mettendo a garanzia, come chiesto, una libbra della propria carne, ma confidando che le molte sue navi rientrino per tempo e salve in porto, per ripagare senza problemi i 3000 ducati richiesti.
Qua il Bardo è al top. Storia non originale, ma scopiazzata, diventa eterna nelle mani sapienti del Nostro, che orchestra la trama come il migliore regista, con il susseguirsi perfetto degli avvenimenti.
I dialoghi sono superbi e i personaggi indimenticabili. Tra tutti, è chiaro, l'ebreo Shylock, ma anche la figura di Porzia è indimenticabile.
L'opera è, tra quelle rilette finora, decisamente la più moderna. Modernissima, oserei dire, pure nel suo palese razzismo, sia contro i neri che contro gli ebrei.
Suscita ancora oggi disagio il fortissimo antisemitismo presente (mentre il razzismo contro i neri è più di passaggio), tutti elementi appunto, moderni, ahinoi, dopo 420 anni circa.

Eppure, Shakespeare fa dire un'accorata difesa al giudeo, un discorso storico oserei dire, oltre che condivisibile, e anche il pretendente nero "difende" per così dire il colore della sua pelle.
Però il problema di fondo resta, è un'opera razzista e antisemita.

Il personaggio di Porzia è una donna emancipata, inaudito a fine '500 e per moooolti secoli a venire una rarità.
Bellissima, furba, intelligente, scaltra, fantasiosa, ricca da fare schifo, eppure innamorata e desiderosa di darsi completamente al suo amato, padrone del suo cuore e del suo corpo, una vera figa, insomma, che dire, una delle più affascinanti figure femminili della letteratura.

Insomma il Bardo è il Bardo, qua anche di più.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 3209
MessaggioInviato: Ven 27 Set, 2019 13:44    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Nirgal ha scritto:
Rdaneelolivaw ha scritto:
WOW!
Grazie della recensione, lo metto sicuramente in ista.
Non so se sarò in grado di apprezzare tutto, ma credo ne valga la pena. Wink

Guarda ci sono un sacco di citazioni di casi di malattie neurologiche o risultati di ricerche sul cervello, che hanno veramente un effetto WOW!

Gli stai suggerendo una visita da un neurologo????
ROTFLMAO

Alla fine del libro si hanno parecchi dubbi sul cervello, sull'io e sopratutto sui neurologi Wink
Quindi avremmo tutti bisogno di un neurologo, se questo ci capisse qualcosa Very Happy
Rimane l'immagine di un cervello come un fiume, in cui l'acqua cambia costantemente (come i neuroni ed i loro collegamenti), mentre il fiume rimane se stesso (come il nostro cervello/io) Smile
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16210
Località: Padova
MessaggioInviato: Mer 02 Ott, 2019 09:18    Oggetto:   

Ho finito I due gentiluomini di Verona, del Bardo.

Molto bello per i primi quattro atti (con ancora spruzzate di razzismo e anisemitismo, ahimè), va un po' tutto a bagasce nel quinto e ultimo atto, con un finale incoerente, non credibile, assurdo, che inficia tutta l'opera. Peccato.
Rdaneelolivaw
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1754
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 10 Ott, 2019 07:34    Oggetto:   

Sto leggendo "Origin" di Dan Brown, così, d'emblée
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16210
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 25 Ott, 2019 08:43    Oggetto:   

Ho terminato Enrico IV (parte prima) di Shakespeare.

William è nella sua comfort zone, il dramma storico, con momenti tragici qua interrotti da momenti comici (o almeno, al tempo devono avere fatto ridiere e divertire il pubblico di grana grossa del tempo, che poi è così anche oggi).
Si narra di come Enrico IV, il re, considerato un usurpatore, debba rintuzzare varie rivolte. Il monarca è anche preoccupato perchè l'erede (il futuro re Enrico V) passa il tempo nelle osterie, accompagnandosi con fannulloni. Tra questi, entra in gioco la figura di Falstaff, che pare piacque così tanto alla regina Elisabetta da chiedere al Bardo di inserirlo nuovamente in una futura opera.

Che poi Falstaff per quanto greve non è infatti malaccio, anche se IMO i personaggi top sono due, il principe futuro re Enrico V e su tutti "Hotspur", Harry Percy, il giovane ribelle, una figura notevole, anche se molto romanzata (il personaggio reale morì nelle stesse circostanze, ma più vecchio, e non come racconta il Bardo, tutt'altro).

Capolavoro? Beh no, non direi, non ci va lontano ma lo metterei un gradone sotto il capolavoro, più sull'8 o 8,5. Chiaro che sto spaccando il capello in 4, rimane un'opera formidabile per il tratteggio dei personaggi, l'azione, i dialoghi...la qualità è enorme e irragiungibile per la gran parte degli scrittori.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 6578
Località: Verona
MessaggioInviato: Sab 02 Nov, 2019 10:45    Oggetto:   

Ho comprato "la terra morente" di Vance.
Proviamo, dai.
Ho letto qualche pagina ieri sera e per ora ok. C'è da dire che il genere non è esattamente facile per me, se con la scifi sono difficile, col fantasy sono un vero dito in culo, io Smile
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16210
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 04 Nov, 2019 10:32    Oggetto:   

Ho terminato il primo libro (di tre) del Cinquecento, a cura di Umberto Eco, quello relativo alla Storia.
Bel librozzo che supera ampiamente le 600 pg, con mlti articoli sui vari argomenti, da parte dei vari studiosi...ci ho trovato molte cose interessanti ed è un buon ripasso per il secolo XVI che ho appena terminato.
Lady_Stardust
Trifide Trifide
Messaggi: 226
MessaggioInviato: Lun 04 Nov, 2019 20:55    Oggetto:   

Sto leggendo le Cosmicomiche di Calvino. Piacevole ma non entusiasmante.
In realtà il titolo dice tutto: sono 'comiche' su sfondo cosmico, sono io che le pretendo intrise di grandi temi fantascientifici. Sono scorrevoli ma li trovo un po' vuoti, però è un limite mio.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 190, 191, 192, 193, 194, 195  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum