Cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 209, 210, 211  Successivo
Autore Messaggio
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19726
Località: Padova
MessaggioInviato: Mer 14 Lug, 2021 11:30    Oggetto:   

Ho letto il Don Giovanni, di Moliere (1665).

Beh, ma che figata. Indubbiamente un gran capolavoro. Il personaggio era nato una trentina di anni prima, da uno scrittore spagnolo, ma qua diventa un personaggio super fighissimo, a tutto tondo, malato, certo, nel senso che non può fare a meno di sedurre qualunque femmina, con un bisogno di affermazione e conquista decisamente patologico.
Bellissimo, coraggioso, non crede in nulla (ma che due +due fa quattro e quattro +quatttro fa otto, a quello crede, dice), tanto meno nell'umanità o in Dio. Il suo contraltare è il servo Sganarello, intrepretato sul palco dallo stesso Moliere, che invano cerca di portarlo sulla retta via, che dice e non dice, combattuto tra il fatto che deve servire e il fatto che non approva il comportamento del padrone.
Il tutto è una commedia, con vari momenti drammatici e un finale anche sorprendente.
Nessuna sorpresa invece che il personaggio sia diventato un mito, un modo di dire; l'opera è al top, per i dialoghi, la trama, i personaggi e il realismo degli stessi.
10 e lode, insomma e bacio accademico.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19726
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 19 Lug, 2021 16:02    Oggetto:   

Ho le letto le Massime, di Rochefoucauld.

Sono solo 504, pari a un libriccino di 41 pg, facilmente ritrovabili a gratis in rete. Beh, delusione. Io dalle massime mi aspetterei saggezza, arguzia, lapilli e fuochi d'artificio...nada de nada. Siamo un po' sotto Frate Indovino, per dire. E ben lontani da Barbanera.
Una sfilza di psico banalità, raramente interessanti, affermazioni spesso pure discutibili... mah... data l'incredibile fortuna che ottennero subito (1665) saranno state forse un gioco di corte, un modo per ammazzare la noia, chissà...o magari sono solo invecchiate male...mah, lettura inutile e sconsigliata.
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8069
MessaggioInviato: Lun 19 Lug, 2021 16:50    Oggetto:   

Al tuo posto avrei provato con gli aforismi di Oscar Wilde. Ma tu sei un temerario... Very Happy
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19726
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 13 Ago, 2021 13:48    Oggetto:   

Ho letto Il misantropo, di Moliere (1666).

Ordunque, buono ma non un capolavoro. Parte alla grande , ci sono pure dei peronaggi che citano un'opera di....Moliere (!!), nei loro discorsi. Ma poi....boh. Esce un po' dalle corde di Moliere, si fa spesso serio, manca pure il personaggio del simpatico cretino (che Moliere riservava a sè stesso, sulla scena), si fa ridondante, ripetitivo, e il finale è deludente.
Leggo poi che c'è molto di autobiografico, in questa opera, con Moliere che attraversava un periodo un po' così, sentimentalmente.
Rimango un tantinello deluso, dal titolo e dalla fama dell'opera mi aspettavo un trionfo, con chissà che personaggio, misantropo poi, da leccarsi i baffi...invece ok, non posso dire che non mi sia piaciuto, ma non la metto tra le opere che preferisco del francese.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7591
MessaggioInviato: Dom 22 Ago, 2021 15:15    Oggetto:   

Finito di leggere Nella testa del Dragone: Identità e ambizioni della Nuova Cina di Giada Messetti, preso su PrimeReading
Breve (meno di 200 pagine) saggio che analizza alcuni aspetti della Cina moderna senza i preconcetti della visione occidentale.
Si spazia dalle questioni politico economico alla vita di tutti i giorni.
Alcuni fatti sembrano presi da un commedia all'italiana, come il distributore di carta igienica nei bagni pubblici di piazza Tienanmen, dotato di telecamere e riconoscimento facciale che ti eroga 60 cm di carta e se provi chiederne altra di dice di ripassare più tardi (dopo 9 minuti) Smile
Altri lasciano perplessi, come il mendicante che al posto della classica ciotola ha un cartello con il QRCode, perché la società cinese è ormai praticamente cashless, tutti i passaggi di denaro avvengono inquadrando con il proprio smartphone un QRCode.
Altri ancora sembrano uscire da un libro di fantascienza, tipo la 7° tangenziale di Pechino, ultima e più esterna, che è lunga circa 900 Km (in pratica come andare da milano a bari Blink )
Cmq un saggio interessante se uno vuole leggere qualcosa sulla Cina, senza i preconcetti occidentali.
Piccola curiosità. L'ultimo brevissimo capitolo è dedicato al COVID.
Il libro è stato terminato più o meno nel gennaio 2020, quindi allora il problema era considerato ancora strettamente "cinese" e illustra in modo lampante la supponenza con cui il resto del mondo trattò il problema.
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3191
Località: Novara
MessaggioInviato: Mer 25 Ago, 2021 11:25    Oggetto:   

"La casa sul mare celeste"
Libro di genere fantastico, direi per ragazzi.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19726
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 17:59    Oggetto:   

Mi sono letto NEWTON - Un filosofo della natura e il sistema del mondo, di Niccolò Guicciardini, della collana de Le Scienze.

Molto interessante. Malgrado alcuni punti ostici, che richiedono una preparazione di V superiore allo scientifico (ma fatta non 30 anni fa, meglio se ieri...un po' mi ricordavo, dai), ci sono tanti punti interessantissimi, che danno un tratteggio particolare alla gigantesca figura di Isacco. Anche lui insomma aveva le sue debolezze, fece i suoi errori (errorini, magari), pure essendo un genio. E altri geni non mancavano, al tempo, vedi Leibniz.
Decisamente interessante.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19726
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 14 Set, 2021 07:19    Oggetto:   

Ho letto L'avaro, di Moliere (1668).

Beh, ero un po' preoccupato, invece Moliere sforna un altro capolavoro. Bello bello, fresco, moderno, personaggi ben definiti, dialoghi al topo mondiale, intreccio, equivoci, colpi di scena, non manca nulla.
L'avaro è Arpagone, un idiota, avarissimo e pure usuraio, che sulla scena era interpretato ovviamente Moliere. Ha un figlio che è innamorato di una ragazza, che pure lui, non sapendolo, vorrebbe sposare! Ha una figlia che vorrebbe piazzare a un vecchio riccone ma lei è innamorata di un ragazzo. Questa è la base di partenza, ci sono servi con la lingua lunga e ci sono molte persone che non sono quello che dicono di essere.
Bravo Moliere, top. La commedia ebbe subito enorme fortuna in tutta Europa.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 7928
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 29 Set, 2021 09:11    Oggetto:   

Ho terminato "Errore di sistema", l'autobiografia di Edward Snowden.
Direi abbastanza ben scritta, niente di impegnativo, ma assolutamente obbligatoria per capire il perché delle rivelazioni di Snowden. Impossibile infatti farsi una opinione senza capire la psicologia e la storia che ha portato alla decisione.
In ogni caso, inquietante, ma spiega anche come e perché di certe scelte del "mondo di internet", come l'accelerazione vertiginosa verso l'uso della crittografia forte, e la scelta dietro i colossi di Google e Apple.
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3191
Località: Novara
MessaggioInviato: Mer 29 Set, 2021 14:36    Oggetto:   

Interessante, ma faccio fatica a leggere la saggistica.
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1945
MessaggioInviato: Gio 30 Set, 2021 12:52    Oggetto:   

Invece sto finendo con enorme soddisfazione "Il Cigno Nero", consigliato all'epoca dal buon HC, segnato, messo in coda, e dopo taaanto tempo, anche in lettura.
veramente bello, illuminante e sagace. ha qualche punto debole, ma dubito si possa pretendere la perfezione. Probabilmente cercherò anche gli altri di Taleb
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6295
MessaggioInviato: Gio 30 Set, 2021 16:25    Oggetto:   

Tempo fa ho letto il controverso "Confessioni di un sicario dell'economia" di John Perkins.
Libro interessante ma forse per qualche verso da prendere con le pinze. 
Diciamo che comunque se ne traggono parecchi spunti per pensare che ci siano Cigni neri che vengono anche allevati... più o meno consapevolmente.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 7928
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 30 Set, 2021 17:48    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
Invece sto finendo con enorme soddisfazione "Il Cigno Nero", consigliato all'epoca dal buon HC, segnato, messo in coda, e dopo taaanto tempo, anche in lettura.
veramente bello, illuminante e sagace. ha qualche punto debole, ma dubito si possa pretendere la perfezione. Probabilmente cercherò anche gli altri di Taleb

Guarda, ti consiglio "Fooled by randomness" (giocati dal caso), è molto bello e molto accessibile. Il letto di procuste non l'ho letto, mentre Incerto è abbastanza ostico. Non so dirti come sia Skin in the game.
Io appena ho finito la mia lista di robe (lunghissima) sto considerando altri sullo stesso tema.
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3191
Località: Novara
MessaggioInviato: Ven 01 Ott, 2021 09:20    Oggetto:   

Ho iniziato Figlia della cenere della Tuti
Jabbafar
IMPERATORE IMPERATORE
Messaggi: 20407
MessaggioInviato: Dom 03 Ott, 2021 14:24    Oggetto:   

io sto leggendo Dall'eternità a qui
scritto in modo molto divulgativo (altrimenti non arriverei oltre alla pagina della dedica) e semplice.
un bel studio sulla freccia del tempo.
ve lo consiglio
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 209, 210, 211  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum