La Bussola d'Oro


Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 08:10    Oggetto: La Bussola d'Oro   

La Bussola d'Oro

Leggi la recensione.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 08:10    Oggetto: la bussola   

lo temevo.
Ho anche notato nei trailer che il personaggio interpretato da Kidman non assomiglia per nulla alla signora Coulter del libro, negli occhi della quale non si intravede mai la cattiveria nascosta e anzi, anche nei momenti in cui si rivela pericolosa, continua a conservare un'espressione dolce e amichevole, e che ha i capelli neri, e al fine della storia i capelli neri, in contrasto con il biondo di Lyra, sono abbastanza importanti.
Anche Serafina Pekkala non c'entra con il personaggio corrispondente, che invece non sempre nasconde dietro un dolce sorriso le sue qualità di strega.
E che è bionda.

Come se le attrici si fossero scambiate le parti, insomma.
TANSTAAFL
Jonathan Frakes
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1077
Località: Reggio Emilia
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 08:55    Oggetto: Re: la bussola   

Forse lo scambio di capelli è stato fatto a causa della "tradizione culturale" che ha portato la gente a vedere Biondo=Buono e Nero=Cattivo... Confused
"What we do in life, echoes in Eternity" (Gladiator)
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 09:05    Oggetto:   

mah...appunto. La cattiva è la Coulter, anche se sembra brava, e la strega non è né buona né cattiva. Ci voleva chessò, una Bellucci a fare la coulter, e la kidman poteva benissimo fare Serafina....vabbè che non l'avrebbe fatta la coprotagonista...
TANSTAAFL
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 09:24    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
mah...appunto. La cattiva è la Coulter, anche se sembra brava, e la strega non è né buona né cattiva. Ci voleva chessò, una Bellucci a fare la coulter, e la kidman poteva benissimo fare Serafina....vabbè che non l'avrebbe fatta la coprotagonista...


Se hanno fatto la Bellucci bionda potevano fare benissimo anche la Kidman bruna. penso che sia anche più facile tingere di nero dei capelli biondi che viceversa, no?
S*
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 09:29    Oggetto:   

è comunque proprio lo sguardo da gatta della Kidman che non c'entra niente con la Coulter del libro, che è dolcissima in ogni momento, anche mentre sta facendo del male a qualcuno.
TANSTAAFL
ryoma
Vogon Vogon
Messaggi: 622
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 09:30    Oggetto: Bum!!!   

Per la serie: Becca sù e porta a casa!!!
Stoner Sunshine!!!
Damiano Premutico 2
Eloi Eloi
Messaggi: 439
Località: Tanelorn
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 11:17    Oggetto: Re: la bussola   

Jonathan Frakes ha scritto:
Forse lo scambio di capelli è stato fatto a causa della "tradizione culturale" che ha portato la gente a vedere Biondo=Buono e Nero=Cattivo... Confused


Ragionando su questa sorta di triconomica manichea (purtroppo vera) mi chiedo come avrebbero inquadrato i capelli rossi di Nicoletta se glieli avessero lasciati così. Boh!



Cheerio
Weyoun_0
Gizmo
Messaggi: 27
MessaggioInviato: Gio 13 Dic, 2007 08:38    Oggetto: Re: recensione   

Bé sono contento della recensione "disastrosa". Così non ho rimorsi nel non andarlo a vedere al cinema.
Sarà per la lentezza, la recitazione, il mordente o quant'altro, ma qualcosa mi fa pensare che parte dell'insuccesso sia anche dovuto alla stanchezza e la ripetitività di una storia dai soliti cliché politico-religiosi: la Chiesa cattiva, l'uomo senza Dio che si fa da sé, la libertà come volontà di far ciò che si vuole, ecc. Forse che il positivismo a noi contemporaneo stia davvero tramontando? Magari...
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 13 Dic, 2007 08:41    Oggetto: Re: recensione   

Weyoun_0 ha scritto:
Bé sono contento della recensione "disastrosa". Così non ho rimorsi nel non andarlo a vedere al cinema.
Sarà per la lentezza, la recitazione, il mordente o quant'altro, ma qualcosa mi fa pensare che parte dell'insuccesso sia anche dovuto alla stanchezza e la ripetitività di una storia dai soliti cliché politico-religiosi: la Chiesa cattiva, l'uomo senza Dio che si fa da sé, la libertà come volontà di far ciò che si vuole, ecc. Forse che il positivismo a noi contemporaneo stia davvero tramontando? Magari...


Penso di sì, sta davvero tramontando, non lo vedi che stiamo andando di nuovo verso il medioevo? Hai forse la sensazione che il ritorno al fondamentalismo religioso stia rendendo il mondo migliore?

S*
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Gio 13 Dic, 2007 08:46    Oggetto:   

Laughing

io invece non vado a vederlo perchè Marco dice il cliché politico religioso nel film non si nota.
TANSTAAFL
Jonathan Frakes
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1077
Località: Reggio Emilia
MessaggioInviato: Gio 13 Dic, 2007 09:16    Oggetto: Re: recensione   

Weyoun_0 ha scritto:
Bé sono contento della recensione "disastrosa". Così non ho rimorsi nel non andarlo a vedere al cinema.
Sarà per la lentezza, la recitazione, il mordente o quant'altro, ma qualcosa mi fa pensare che parte dell'insuccesso sia anche dovuto alla stanchezza e la ripetitività di una storia dai soliti cliché politico-religiosi: la Chiesa cattiva, l'uomo senza Dio che si fa da sé, la libertà come volontà di far ciò che si vuole, ecc. Forse che il positivismo a noi contemporaneo stia davvero tramontando? Magari...


Shocked No... dite che The Pope passa di tanto in tanto qui sul forum??? Shocked

... o forse sotto sotto è un appassionato di Star Trek mancato e non vuole che si sappia in giro? Rolling Eyes
"What we do in life, echoes in Eternity" (Gladiator)
amuro2
Deva Deva
Messaggi: 1108
Località: in....continente
MessaggioInviato: Mar 18 Dic, 2007 20:51    Oggetto: Re: recensione   

Weyoun_0 ha scritto:
Bé sono contento della recensione "disastrosa". Così non ho rimorsi nel non andarlo a vedere al cinema.
Sarà per la lentezza, la recitazione, il mordente o quant'altro, ma qualcosa mi fa pensare che parte dell'insuccesso sia anche dovuto alla stanchezza e la ripetitività di una storia dai soliti cliché politico-religiosi: la Chiesa cattiva, l'uomo senza Dio che si fa da sé, la libertà come volontà di far ciò che si vuole, ecc. Forse che il positivismo a noi contemporaneo stia davvero tramontando? Magari...


recensione disastrosa....
bè,tutto dipende dalla "fonte",prendi ad esempio in considerazione "film tv",dove invece ne parlano bene.....
...love is suicide..
BODIES-Smashing Pumpkins
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 18 Dic, 2007 23:14    Oggetto:   

ah sì? e cosa ne dicono di buono?
TANSTAAFL
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1022
MessaggioInviato: Mer 19 Dic, 2007 09:12    Oggetto: Re: recensione   

S* ha scritto:

Penso di sì, sta davvero tramontando, non lo vedi che stiamo andando di nuovo verso il medioevo? Hai forse la sensazione che il ritorno al fondamentalismo religioso stia rendendo il mondo migliore?

S*


Il medioevo non era poi tanto brutto, specie se eri un nobile o un alto prelato.
E poi tutte quelle complicazioni dell'evoluzione, i fossili, milioni di anni.... un bel creazionismo è tanto più semplice e rassicurante.

Anacho
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum